«La gente ha voglia di uscire e fare shopping»
Foto tio/20minuti - Davide Giordano
+3
CANTONE
01.03.21 - 14:580
Aggiornamento : 19:02

«La gente ha voglia di uscire e fare shopping»

Dopo quarantadue giorni di chiusura a causa della pandemia, oggi è avvenuta l'attesa riapertura dei negozi

La telecamera di tio/20minuti ha incontrato i commercianti e i primi clienti ne hanno approfittato

LUGANO - «Siamo carichissime e contente, siamo pronte a ripartire: nel frattempo abbiamo tenuto viva l'attenzione sul negozio attraverso i social». Dopo quarantadue giorni di chiusura forzata a causa del coronavirus, oggi per i negozi che non vendono beni di prima necessità era il giorno della tanto attesa riapertura. Un primo allentamento, questo, permesso dal miglioramento della situazione epidemiologica in tutto il paese.

Per un periodo di quasi due mesi i commercianti hanno dovuto fare i conti - come già la scorsa primavera - con perdite di guadagno. Ecco quindi che oggi nei negozi c'è tanta voglia di ricominciare. «Per il futuro sono molto ottimista, penso che bisogna dimenticare questo periodo: la gente ha voglia di uscire, di comprare» dice Nursel Cicek della boutique Samuel Rhawy ai microfoni di tio/20minuti.

Una città viva per Pasqua - E i clienti non mancano. «Entrano nel negozio con un grande sorriso, sono contenti di rivederci e anche di rivedere la città in un piccolo fermento» afferma Lorenza Sommaruga del Bijoux Io. E aggiunge: «Ora c'è il grandissimo auspicio che anche i nostri colleghi di bar e ristoranti possano riaprire, perché stiamo aspettando di far rivivere la città per la Pasqua, un appuntamento fondamentale per tutti noi».

Voglia di shopping - Ecco quindi che stamani le strade di Lugano sono tornate a essere percorse anche da persone con la voglia di fare shopping. «Ne ho approfittato alla grande, sto comprando vestiti e regali» racconta una giovane. Poi c'è chi è in cerca di leggins che la figlia ha bisogno per le lezioni di educazione fisica. E chi ha comprato un paio di calze. «Per ora, poi vedremo» ci dice.

Una signora ammette comunque di fare acquisti con prudenza dal punto di vista sanitario. «Ho lo stesso molta paura: entro nei negozi solo quando sono quasi vuoti» conclude.

Tipress
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CAPOLAGO
2 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
5 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
7 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
9 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
12 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
13 ore
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
LUGANO
1 gior
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
1 gior
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
1 gior
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
1 gior
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile