Foto tio/20minuti - Davide Giordano
+4
CANTONE
01.03.21 - 14:580
Aggiornamento : 19:02

«La gente ha voglia di uscire e fare shopping»

Dopo quarantadue giorni di chiusura a causa della pandemia, oggi è avvenuta l'attesa riapertura dei negozi

La telecamera di tio/20minuti ha incontrato i commercianti e i primi clienti ne hanno approfittato

LUGANO - «Siamo carichissime e contente, siamo pronte a ripartire: nel frattempo abbiamo tenuto viva l'attenzione sul negozio attraverso i social». Dopo quarantadue giorni di chiusura forzata a causa del coronavirus, oggi per i negozi che non vendono beni di prima necessità era il giorno della tanto attesa riapertura. Un primo allentamento, questo, permesso dal miglioramento della situazione epidemiologica in tutto il paese.

Per un periodo di quasi due mesi i commercianti hanno dovuto fare i conti - come già la scorsa primavera - con perdite di guadagno. Ecco quindi che oggi nei negozi c'è tanta voglia di ricominciare. «Per il futuro sono molto ottimista, penso che bisogna dimenticare questo periodo: la gente ha voglia di uscire, di comprare» dice Nursel Cicek della boutique Samuel Rhawy ai microfoni di tio/20minuti.

Una città viva per Pasqua - E i clienti non mancano. «Entrano nel negozio con un grande sorriso, sono contenti di rivederci e anche di rivedere la città in un piccolo fermento» afferma Lorenza Sommaruga del Bijoux Io. E aggiunge: «Ora c'è il grandissimo auspicio che anche i nostri colleghi di bar e ristoranti possano riaprire, perché stiamo aspettando di far rivivere la città per la Pasqua, un appuntamento fondamentale per tutti noi».

Voglia di shopping - Ecco quindi che stamani le strade di Lugano sono tornate a essere percorse anche da persone con la voglia di fare shopping. «Ne ho approfittato alla grande, sto comprando vestiti e regali» racconta una giovane. Poi c'è chi è in cerca di leggins che la figlia ha bisogno per le lezioni di educazione fisica. E chi ha comprato un paio di calze. «Per ora, poi vedremo» ci dice.

Una signora ammette comunque di fare acquisti con prudenza dal punto di vista sanitario. «Ho lo stesso molta paura: entro nei negozi solo quando sono quasi vuoti» conclude.

Tipress
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
In Ticino 70 nuovi contagi nelle ultime 24 ore
Non si registra nessun decesso in un momento in cui la situazione, anche negli ospedali, rimane stabile
CANTONE
4 ore
Le FFS esternalizzano la pulizia delle piccole stazioni, il sindacato: «Non ci stiamo»
In Ticino sono in una ventina a occuparsi di 30 stazioni, la SEV: «Ci faremo sentire»
LUGANO
6 ore
Quel roaming di troppo che si mette tra Lugano e Campione
Questa volta non sono i debiti a mettere il dito tra i due comuni, ma un segnale troppo intenso
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
A corto di soft-drink per la riapertura delle terrazze
La decisione del Consiglio federale sta mettendo sotto pressione i fornitori della ristorazione
SONDAGGIO
CANTONE
16 ore
Elezioni comunali: il weekend decisivo
Con l'apertura dei seggi elettorali, sono scattati gli ultimi giorni per votare
CANTONE
20 ore
Ecco i radar della settimana in Ticino
Radar mobili in quattro degli otto distretti ticinesi tra il 19 e il 15 aprile.
FOTO
LUGANO
22 ore
«Il dialogo? Fondamentale per un'Europa sana e funzionante»
Ha avuto luogo a Lugano un incontro tra i ministri degli esteri dei paesi europei in cui il tedesco è lingua ufficiale
FOTO
BALERNA
23 ore
In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale
La polizia cantonale ha fatto chiarezza sull'incidente avvenuto oggi a Balerna: «Ferite serie per entrambi i conducenti»
FOTO E VIDEO
CADENAZZO
1 gior
Furgone sul fianco in autostrada
L'incidente è avvenuto attorno alle 11 in direzione nord. Lievi ferite per le due persone a bordo.
CANTONE
1 gior
La campagna prosegue: è il turno del personale sanitario
Chi lavora nelle strutture ospedaliere sarà vaccinato direttamente sul posto; gli altri nei centri cantonali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile