Archivio Tipress (immagine illustrativa)
CANTONE
01.03.21 - 11:500
Aggiornamento : 13:46

Assembramenti e mascherina: in Ticino sono scattate 490 multe

È il bilancio del primo mese di controlli effettuati dalla polizia cantonale e da quelle comunali

Le sanzioni sono state emesse soprattutto durante la prima settimana di febbraio. La misura avrebbe quindi avuto un effetto deterrente

BELLINZONA - Esattamente un mese fa sono scattate le sanzioni per le infrazioni alle disposizioni anti-coronavirus.  Un mese in cui in Ticino la polizia cantonale e quelle comunali hanno effettuato 878 controlli. Il bilancio? Sono state riscontrate 535 irregolarità, sfociate in 490 multe disciplinari e 16 segnalazioni al Ministero pubblico.

La maggior parte delle sanzioni disciplinari inflitte - si legge in una nota - riguardano la partecipazione ad assembramenti con più di cinque persone (255) e il mancato rispetto dell'obbligo di mascherina (153).

Sembra che l'introduzione delle sanzioni abbia avuto un effetto deterrente. «Dopo un primo momento in cui sono stati rilevati diversi comportamenti contrari alle disposizioni (225 multe nella prima settimana), nel corso del mese si è notato un sensibile calo delle infrazioni riscontrate (153 nella seconda, 59 nella terza e 53 nell'ultima)» spiegano le autorità, con l'auspicio che le multe «possano contribuire a una maggiore sensibilizzazione della popolazione a comportamenti corretti da seguire in questo particolare periodo».

Nelle prossime settimane saranno effettuati ulteriori controlli conformemente alle decisioni delle Autorità federali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
CANTONE
7 ore
«Sta fallendo più di un ristorante su cento»
I dati del Registro di commercio confermano una triste tendenza. Per Arioldi (Ire) il peggio potrebbe ancora venire
FOTO
CHIASSO
10 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
CANTONE
14 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
CANTONE
17 ore
Mascherine trasparenti a scuola per leggere il labiale
Permettono di vedere la bocca, ma anche di "leggere" le emozioni della persona che le indossa
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Premiati gli scatti sul Covid-19 di Pablo Gianinazzi
Il fotografo ticinese è tra i sei vincitori dello "Swiss Press Photo 2021".
CANTONE
17 ore
78 nuovi casi di Coronavirus in Ticino, nessun decesso
I nuovi ricoveri sono invece 7, mentre 7 persone hanno potuto lasciare le strutture ospedaliere.
CANTONE
21 ore
Vini all'asta per 37mila franchi: «Imbevibili»
Le bottiglie di Bordeaux messe all'incanto dal Cantone il 24 marzo sono andati a male, secondo uno degli acquirenti
CANTONE
21 ore
Il lavoro che c'è, ma che tutti ignorano
Skyguide cerca controllori del traffico aereo per l'aeroporto di Lugano-Agno. I residenti però non rispondono.
FOTO
CANTONE
1 gior
«Le donne non sono “consenzienti per default”»
Protesta del collettivo “Io l'8 ogni giorno” contro la revisione della legge in materia di crimini di natura sessuale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile