tipress (archivio)
BELLINZONA
26.02.21 - 12:530

Dal 1° marzo riapre Castelgrande

Museo, torri, spazi interni e corti esterne saranno di nuovo accessibili al pubblico da lunedì

A tre anni dalla sua inaugurazione, l’Escape Room all’interno della Torre Ner si rinnova trasformandosi in una stanza a tema carnascialesco

BELLINZONA - Lunedì 1° marzo 2021 Castelgrande riaprirà le porte e sarà pronto ad accogliere i visitatori nel rispetto delle norme anti-Covid, grazie agli allentamenti previsti a livello federale.

Riapre dunque anche la mostra curata dall’Archivio di Stato “Storie di fotografia” e inoltre una novità per gli amanti delle sfide è prevista prossimamente.

L’apertura stagionale di Montebello (con il nuovo museo archeologico) e di Sasso Corbaro è invece prevista il 1° aprile. Quest’ultimo maniero inaugurerà nel corso della primavera una mostra multimediale ed interattiva sul grande pittore del Rinascimento italiano Raffaello.

A Castelgrande museo, torri, spazi interni e corti esterne saranno di nuovo accessibili al pubblico da lunedì. Negli spazi della Sala Arsenale riaprirà anche l’esposizione temporanea promossa dall’Archivio di Stato. “Storie di fotografia - Il Ticino, i ticinesi e i loro fotografi nella collezione fotografica dell’Archivio di Stato”, che verrà prolungata fino al 2 maggio 2021.

Orari e informazioni sono consultabili su www.incitta.ch o www.bellinzonese-altoticino.ch.

La mostra, curata da Gianmarco Talamona, si compone di una selezione di circa 150 fotografie originali accostate a una scelta di documenti e oggetti significativi. L’obiettivo è quello di mettere in evidenza la ricchezza, la varietà dei contenuti e il potenziale informativo della Fototeca dell’Archivio di Stato, ma anche di raccontare le storie che ciascuno di noi può leggere o immaginare in un ritratto o in un panorama, quelle che ci raccontano alcuni accostamenti o raggruppamenti, o ancora quelle che si sovrappongono con la storia scritta del nostro Cantone.

Nuova Escape Room

A tre anni dalla sua inaugurazione, l’Escape Room all’interno della Torre Nera di Castelgrande si rinnova trasformandosi in una stanza a tema carnascialesco, la “Rabadan Escape Room (Ciapa al Ciod e scapa… room)”, che aprirà i battenti prossimamente.

L’idea è nata dalla collaborazione tra la Società Rabadan e Blockati; già ideatori della precedente Escape Room di Castelgrande. Il progetto, pensato per celebrare un evento che è parte integrante della tradizione ticinese e che quest’anno non si è potuto svolgere nella sua forma classica, è sostenuto e promosso dalla Città di Bellinzona e dall’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino. Coinvolti nella creazione del gioco anche quattro gruppi di Carnevale della regione: Puian Team, I Grezz, Bambela e Cüei dal to mam. La “Rabadan Escape Room” è caratterizzata da enigmi, indovinelli e rompicapo che permetteranno di imparare, in maniera ludica e giocosa, la storia e alcuni aneddoti del Carnevale bellinzonese.

La nuova offerta sarà disponibile solo su riservazione attraverso il sito www.blockati.ch. Per maggiori informazioni sui Castelli di Bellinzona rivolgersi a info@bellinzonese-altoticino.ch, chiamare lo 091 825 21 31 o visitare i siti www.bellinzonese-altoticino.ch e www.incitta.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 ore
È senza terrazza, come farà?
Lorenzo Albrici, chef stellato, da quattro mesi non guadagna un soldo. E anche il 19 aprile resterà "a bocca asciutta"
CANTONE
9 ore
Le incognite sono troppe, Estival Jazz getta la spugna
A confermarlo è l'organizzatore Andreas Wyden: «Non poteva essere fatto così come lo conosciamo»
CANTONE
9 ore
Allentamenti, Lega insoddisfatta: «Riaprire subito!»
Per il partito di via Monte Boglia il lockdown «non è più sostenibile» e nemmeno sostenuto dalla popolazione.
LUGANO
12 ore
Dieci giorni all'ex Macello: «Poi la polizia»
Scatta il secondo ultimatum del Municipio. Ma si slitta a dopo le elezioni
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
12 ore
Grave incidente a Gudo, strada riaperta
Un'auto, dopo aver sbattuto contro il guardrail, è uscita di strada prima della curva a esse, finendo nella scarpata
CANTONE
15 ore
Consuntivo influenzato dalla pandemia
Il 2020 si chiude con un disavanzo d’esercizio di 165.1 milioni di franchi
LUGANO
17 ore
Nasce il movimento di chi si sente tradito… dalla Città
La piattaforma villaggitraditi.ch dedica il primo capitolo alla piscina di Carona e al controverso progetto di “glamping” 
CANTONE
17 ore
76 nuovi contagi in Ticino, un decesso
8 i nuovi ricoveri e 4 i dimessi. Salgono gli ospedalizzati, oggi a quota 89.
LUGANO
21 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
22 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile