Ti Press
CANTONE
25.02.21 - 11:010
Aggiornamento : 12:44

C'è troppo smog: velocità ridotta in tutto il Sottoceneri

Gli 80 km/h entreranno in vigore alle 13.30 e riguarderanno l'A2 fra Rivera e Chiasso e l'A394 fra Mendrisio e Stabio.

Ordinato anche il divieto di sorpasso per i veicoli pesanti e il divieto assoluto di fuochi all'aperto.

BELLINZONA - La stabilità meteorologica degli scorsi giorni ha determinato un peggioramento della qualità dell’aria già a partire da giovedì scorso. Martedì, importanti superamenti del valore limite giornaliero sono stati rilevati in tutta la Svizzera italiana. Le concentrazioni medie giornaliere di PM10 registrate ieri a Chiasso sono state di 107 µg/m3, a Mendrisio 99 µg/m3 e a Lugano 90 µg/m3.

Aria sahariana - Oltre alle polveri fini derivanti dal traffico veicolare, dalle economie domestiche e dal settore industriale, al momento su gran parte del centro Europa è presente una massa d’aria di origine sahariana carica di polveri fini, che dagli strati più alti dell’atmosfera stanno lentamente sedimentando. Contrariamente al carico inquinante riconducibile alle attività umane, tale fenomeno è riscontrabile in modo abbastanza omogeneo in qualsiasi punto del territorio, e in base alle previsioni meteorologiche dovrebbe rivelarsi di breve durata.  

Nessuna precipitazione - Le previsioni di MeteoSvizzera indicano che le condizioni meteorologiche rimarranno sostanzialmente stabili nei prossimi giorni. Non sono perciò previste delle precipitazioni di rilievo. I venti sulle Alpi soffieranno deboli e non sono previste fasi di vento da Nord, per cui la massa d’aria presente in pianura a sud delle Alpi non sarà ricambiata. Al contrario, una possibile avvezione di aria proveniente dalla Pianura padana potrebbe contribuire ad aumentare ulteriormente il carico di polveri fini nell’aria del Mendrisiotto in particolare.

Essendo stata superata la soglia di 90 µg/m3 per la media giornaliera di PM10, il Dipartimento del territorio informa quindi che sono date le condizioni per l’introduzione delle misure urgenti. Dalle 13.30 entreranno in vigore le seguenti misure:

  • La limitazione di velocità generalizzata sulle autostrade e semiautostrade a 80 km/h (ad eccezione dei veicoli prioritari in servizio d’urgenza) sulla tratta autostradale A2 Chiasso – Rivera e sulla semiautostrada A394 Mendrisio – Stabio;
  • Il divieto di sorpasso sulle autostrade e semiautostrade per i veicoli pesanti.  

Vengono inoltre ordinati i seguenti provvedimenti:  

  • Il divieto assoluto di fuochi all’aperto;
  • La fissazione della temperatura massima a 20°C in tutti gli edifici dell’amministrazione cantonale riscaldati con oli combustibili o con combustibili solidi. 

Raccomandazioni alla popolazione

Il Dipartimento del territorio ricorda alla popolazione alcune misure atte a diminuire le emissioni di PM10.  

Energia e riscaldamento
Regolando le temperature in casa (circa 18°C nelle stanze da letto e tra 19°C e 21°C nelle altre stanze) è possibile dare un contributo alla diminuzione delle emissioni di PM10. In particolare ci riferiamo a quelle situazioni in cui gli impianti di riscaldamento centralizzati sono alimentati con olio combustibile oppure legna.  

Per quanto riguarda gli impianti a legna, di fondamentale importanza per la riduzione delle emissioni è l’utilizzo di legna secca, così come una gestione corretta del focolare, utilizzando il metodo dell’accensione dall’alto (video esplicativo all’indirizzo web www.ti.ch/aria). In caso di impianti secondari (come ad esempio stufe e caminetti) si può contribuire a migliorare la qualità dell’aria rinunciando al loro utilizzo, o perlomeno limitandone l’uso.    

Veicolo motorizzato privato
L’auto è talvolta sostituibile con spostamenti a piedi o in bicicletta. Se è necessario utilizzare il mezzo privato, uno stile di guida moderato aiuta a ridurre le particelle prodotte dall’abrasione dei freni, così come il risollevamento delle polveri dalla carreggiata.  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tenero72 1 mese fa su tio
frontalieri non indispensabili a casa e si risolvono 3 problemi con una sola manovra. Si ridá una parte di lavoro agli Svizzeri Si riduce l’inquinamento Si evitano i contagi dal nord Italia in peggioramento
F/A-19 1 mese fa su tio
Togliete gli autopostali dalle strade che sono sempre in giro vuoto e creano colonne ed ingorghi, in molte strade non riescono nemmeno ad incrociare. Quando la politica impone certe visioni che vanno contro alle esigenze della gente poi succedono queste cose.
Amir 1 mese fa su tio
Poveri noi...siamo troppi in giro e le strade invece sono quelle di 80 anni fa quando si andava con carro...ma perché il governo non mette i pullman a disposizione dei frontalieri invece di mandargli in giro vuoti consumando gasolio...
gaucho64 1 mese fa su tio
È una misura inutile, perchè tra Chiasso e Lugano, con il traffico perennemente congestionato dovuto ai lavori la velocità media è di 50 km/h.
Lore61 1 mese fa su tio
@gaucho64 parla piano, altrimenti mettono il 30! e scommetto che molti sarebbero felici, vista la tendenza...XD
Tato50 1 mese fa su tio
Nemmeno l'aria sahariana se ne sta a casa sua. Adesso manca l'eruzione del Pizzo di Claro poi abbiamo tutto ;-)
lecchino 1 mese fa su tio
No, ma questi sono tutti scemi?
TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
CANTONE
7 ore
«Sta fallendo più di un ristorante su cento»
I dati del Registro di commercio confermano una triste tendenza. Per Arioldi (Ire) il peggio potrebbe ancora venire
FOTO
CHIASSO
11 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
CANTONE
14 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
CANTONE
17 ore
Mascherine trasparenti a scuola per leggere il labiale
Permettono di vedere la bocca, ma anche di "leggere" le emozioni della persona che le indossa
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Premiati gli scatti sul Covid-19 di Pablo Gianinazzi
Il fotografo ticinese è tra i sei vincitori dello "Swiss Press Photo 2021".
CANTONE
18 ore
78 nuovi casi di Coronavirus in Ticino, nessun decesso
I nuovi ricoveri sono invece 7, mentre 7 persone hanno potuto lasciare le strutture ospedaliere.
CANTONE
22 ore
Vini all'asta per 37mila franchi: «Imbevibili»
Le bottiglie di Bordeaux messe all'incanto dal Cantone il 24 marzo sono andati a male, secondo uno degli acquirenti
CANTONE
22 ore
Il lavoro che c'è, ma che tutti ignorano
Skyguide cerca controllori del traffico aereo per l'aeroporto di Lugano-Agno. I residenti però non rispondono.
FOTO
CANTONE
1 gior
«Le donne non sono “consenzienti per default”»
Protesta del collettivo “Io l'8 ogni giorno” contro la revisione della legge in materia di crimini di natura sessuale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile