tipress
CONFINE
25.02.21 - 09:360

Folgorato sul treno a Balerna, l'azione per ricordare Youssouf

A tale scopo si terrà un presidio in quel della stazione di Como San Giovanni.

L'appuntamento è per venerdì 26 febbraio dalle 18

COMO - Un modo per ricordare Youssouf Diakite, il migrante rimasto folgorato il 27 febbraio 2017 nei pressi di Balerna, mentre cercava di raggiungere il Nord Europa sul tetto di un treno locale. Un'azione di memoria, ma anche di protesta, quella voluta dagli attivisti di Como Senza Frontiere che, a tal scopo, hanno annunciato un presidio alla stazione ferroviaria di Como San Giovanni per venerdì 26 febbraio, dalle 18 alle 19.30.

Gli stessi attivisti, come riferisce il portale ComoZero, rivendicano anche la serie di affissioni del manifesto relativo all’iniziativa, verificatesi in assenza di un permesso ufficiale (richiesto ma non arrivato).

«Le frontiere della Fortezza Europa hanno ucciso e continuano a uccidere: nel deserto, nel Mediterraneo, sulla rotta balcanica così come sui percorsi ancora più vicini a noi – affermano da Como Senza Frontiere – Intorno, l’Italia e l’Europa continuano a mostrare indifferenza per i diritti di queste migliaia di persone, un’indifferenza a volte tiepida, a volte glaciale».

archivio
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
10 ore
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
CANTONE
16 ore
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
CANTONE
22 ore
Il settore turistico ticinese ha retto il duro colpo della pandemia
Le autorità fanno il punto della situazione: i pernottamenti sono aumentati, anche grazie a campagne e promozioni
CANTONE
23 ore
Covid di venerdì 17: altri 29 casi e una nuova quarantena a scuola
Non si registrano ulteriori decessi. I pazienti Covid scendono a 19.
LUGANO
1 gior
Tram-treno: pubblicato il nuovo bando di concorso
Quello precedente era stato annullato a seguito di due ricorsi accolti da Tribunale cantonale amministrativo
MANNO/ LOCARNO
1 gior
Ecco perché questi studenti non si vaccinano
Alla SUPSI è in corso una rivolta silenziosa. Una raccolta firme contro il Certificato Covid. Le voci dei protagonisti.
LUGANO
1 gior
Stragi, killer e vite blindate (e non): parla Michele Santoro
Il famoso giornalista italiano sarà ospite questa sera all'Endorfine Festival di Lugano. Lo abbiamo intervistato.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
1 gior
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
1 gior
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile