tipress
Massimo Suter
CANTONE
24.02.21 - 19:000
Aggiornamento : 05.03.21 - 12:01

«Aprire le terrazze? Creerebbe tensioni»

Massimo Suter deluso dalla decisione del Consiglio Federale. E anche dalla prospettiva di una riapertura "a metà"

BELLINZONA - Delusione per la decisione del Consiglio federale. Dopo le proteste di Gastrosuisse, anche dal Ticino si leva una voce arrabbiata ed è quella di Massimo Suter. Il presidente dei ristoratori chiede un «segnale» che riporti fiducia nel settore, gravato da debiti e da mesi di inattività. 

«In pochi oggi hanno liquidità necessaria, anzi, oggi più che mai ci sentiamo soli e abbandonati dalla politica» si legge in una nota diffusa in serata da GastroTicino. «In tantissimi si sono indebitati per mettersi in regola». Ora - prosegue l'associazione - nel settore «si rischia la depressione». 

A preoccupare non è tanto il "no" di oggi, quanto la prospettiva di tempi incerti e di allentamenti «a yo-yo» con continue riaperture e ri-chiusure nei prossimi mesi. «Chiediamo al governo e al comitato tecnico scientifico di dare prospettive diverse, più certe, ma anche più motivanti, a un settore che ha pagato un prezzo altissimo durante questa pandemia, ma soprattutto che ha già dimostrato di poter lavorare in totale sicurezza rispettando le norme di protezione». 

Per quanto riguarda la riapertura delle terrazze, Suter ribadisce una posizione già espressa nei giorni scorsi. Quella di un rifiuto «per principio». La misura creerebbe «una situazione di concorrenza sleale nei confronti di quelle realtà che non hanno spazi esterni, creando inutili tensioni in un settore già duramente provato da mesi di forzata chiusura».

L'appuntamento da non mancare, ora, è quello con la Pasqua. Che per la ristorazione ticinese vale - ricorda GastroTicino - il 10 per cento del fatturato annuo. «L'afflusso dei turisti appare scontato» avverte Suter, mettendo in guardia dai possibili assembramenti incontrollati all'aperto «nelle piazze e nei vicoli cittadini», rispetto ai quali sarebbe preferibile «la comprovata esperienza dei ristoratori». 

«Ribadiamo che le aziende sono preparate, da tempo - conclude la nota - a farsi trovare pronte con le opportune misure di protezione e, dove è il caso, aggiornate. Le imprese sono anche disponibili per avere un ruolo attivo in termini di vaccinazioni e di test a tappeto, qualora l’Autorità cantonale ritenesse opportuno il loro coinvolgimento come già avviene in parte in altri Cantoni».

TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
Altre 46 persone positive al Covid-19, c'è anche un decesso
Nelle ultime 24 ore a causa del virus è stata ospedalizzata una persona, sette invece hanno potuto far rientro a casa.
FOTO E VIDEO
BIASCA
6 ore
Fiamme in un appartamento, una persona leggermente intossicata
L'incendio si è sviluppato in una palazzina di via Croce a Biasca.
CANTONE / CONFINE
21 ore
Baby gang italo-ticinese: in otto davanti al giudice
I ragazzini sono accusati di persecuzioni e bullismo.
CANTONE
1 gior
Contro "mini-esodo", prime code al Gottardo
Al portale sud della galleria autostradale ci sono almeno alcuni chilometri di colonna.
LUGANO
1 gior
La nostra lingua s'impoverisce, per fortuna che esiste Dante
L'intramontabile grandezza di Dante Alighieri viene celebrata nel 700esimo dalla sua morte
CANTONE
1 gior
Sette ricoveri e undici dimissioni negli ospedali ticinesi
Nelle ultime 24 ore i contagi notificati all'Ufficio del Medico cantonale sono stati 74. Zero i decessi.
CANTONE
1 gior
Un weekend... autunnale
Dopo il freddo di settimana scorsa e il caldo di quella precedente, ecco la pioggia.
CANTONE
1 gior
Reati finanziari: prosciolto un agente
L'ispettore di polizia era accusato di favoreggiamento, abuso di autorità e violazione del segreto d'ufficio
CANTONE
1 gior
Ecco dove potreste incappare in un radar
Tutti i controlli previsti in Ticino tra il 12 e il 18 aprile 2021
CANTONE
1 gior
Milena Folletti lascia la Rsi
La ex candidata alla direzione ha dato le dimissioni. «Nuove sfide professionali»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile