tipress
CANTONE
04.02.21 - 10:150
Aggiornamento : 10:43

In Ticino altri 47 contagi e 1 decesso

Aumenta il numero dei ricoverati in cure intense causa Covid. Il bollettino del medico cantonale

Nelle ultime 24 ore 13 pazienti sono stati dimessi dagli ospedali ticinesi. Il tasso di positività si attesta al 5 per cento

BELLINZONA - Contagi in frenata, ma la fine del tunnel è ancora lontana. Nelle ultime 24 ore nel nostro cantone sono stati registrati 47 positivi, ieri erano stati 57 e il giorno prima 41. Purtroppo, al bilancio si è aggiunto un altro decesso. Lo comunica l'ufficio del medico cantonale nel suo bollettino odierno. 

Salgono così a 26 963 i positivi dall'inizio della pandemia in Ticino, a 940 le vittime. Altri 6 pazienti sono stati ricoverati per sintomi legati al virus. Negli ospedali ticinesi, al momento, sono 132 i posti letto occupati da pazienti Covid (ieri erano 139). Di questi 23 sono ricoverati in terapia intensiva, tre in più di ieri. Tra mercoledì e giovedì sono stati dimessi 13 pazienti. 


elaborazione tio.ch/20min
La curva dei pazienti ospedalizzati e dei decessi in Ticino.

Il tasso di positività (aggiornato al 30 gennaio) è del 5 per cento, su un totale di 390 test effettuati. Il tasso di riproduzione Rt invece è dello 0.76 (aggiornato al 18 gennaio) con 204 infetti ogni 100mila abitanti. Sul fronte della prevenzione, sono 431 le persone sottoposte a quarantena obbligatoria perché entrate in contatto con positivi, o rientrate da paesi considerati a rischio. Sono invece ancora 270 i positivi in isolamento. 

Nelle case anziani non si registrano nuove positività. Sono attualmente quattro i residenti infetti, tutti all'interno della stessa struttura. Un residente è deceduto per cause diverse dal Covid. 


elaborazione tio.ch/20min
La curva dei contagi in Ticino

elaborazione tio.ch/20min
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CHIASSO
2 ore
Muore sul bus da Chiasso: ma non si sa chi è
Un 75enne di identità sconosciuta è deceduto ieri a causa di un malore. Le autorità italiane cercano in Ticino
FOTO
CANTONE
3 ore
«Quel fumo nero che usciva dal portale del San Gottardo»
Ha avuto luogo oggi a mezzogiorno il ricordo delle undici persone che morirono nella galleria il 24 ottobre 2001
LOCARNO
5 ore
Il 20enne che ha sparato resta in carcere
Convalidato l'arresto del giovane dopo i fatti di via Vallemaggia
FOTO
CHIASSO
6 ore
«Un fans club a Chiasso? Non me l'aspettavo proprio»
Miglior giovane all'ultima Vuelta, Gino Mäder è "tornato" nel Mendrisiotto accolto da un fans club nato un po' per caso.
LOCARNO
1 gior
Solduno, un giovane «psichicamente instabile»
Il 20enne che ha sparato alla ex fidanzata è accusato di tentato assassinio. Chiesta una perizia psichiatrica
SOLDUNO
1 gior
È salva la 22enne, giallo sul fucile
Sparatoria a Solduno: le condizioni della giovane sono stabili. Intanto riprendono gli interrogatori
MENDRISIO
1 gior
Il car-pooling salverà Ligornetto?
Un'interrogazione del gruppo Lega-Udc-Udf propone di puntare sulla modalità condivisa
CURIO
1 gior
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
1 gior
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
1 gior
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile