Ti-Press
La scuola di Morbio, chiusa di recente per la variante inglese.
CANTONE
03.02.21 - 18:570
Aggiornamento : 19:56

«Test a tappeto anche nelle scuole ticinesi»

Edo Pellegrini interroga sul tema il Governo prendendo spunto dal Canton Zugo.

Il deputato: «È un ottimo modo per evitare quarantene e per mantenere l'insegnamento in presenza».

BELLINZONA - Le infezioni da coronavirus - soprattutto legate alla variante inglese - hanno già colpito in maniera dura la scuola ticinese, basti ricordare la quarantena che ha riguardato l'intero istituto scolastico di Morbio.  E proprio per evitare il rischio di quarantene e per garantire l'insegnamento in presenza, il deputato UDF-UDC in Gran Consiglio Edo Pellegrini chiede al Governo - tramite un'interrogazione - di seguire l'esempio di Zugo.

Il cantone della Svizzera Centrale, infatti, ha deciso di eseguire uno screening di massa - tramite test rapidi - a tutti gli allievi e i docenti delle scuole medie da effettuare al loro rientro dalle vacanze il prossimo 22 febbraio. In caso di esito positivo, lo screening di massa verrebbe poi riproposto anche alle scuole professionali. «Visto che i costi saranno interamente coperti dalla Confederazione - scrive Pellegrini al Governo - e presa in considerazione del pericolo delle nuove varianti, non si ritiene opportuno seguire l’esempio del Canton Zugo e testare a tappeto docenti e allievi delle Scuole Medie e post-obbligatorie?»

Stessa proposta a livello comunale - Il consigliere comunale Roberto Pellegrini (UDF) del gruppo Lega dei Ticinesi, UDC e Indipendenti di Mendrisio ha inoltrato un'interrogazione al Municipio «affinché informi il legislativo sulle intenzioni di proporre test rapidi a tappeto nelle scuole comunali e non solo». L’obiettivo dichiarato è di proteggere chi frequenta l’ambiente scolastico, per poter così mantenere le scuole aperte. Pellegrini vuole inoltre sapere se l'Esecutivo cittadino abbia previsto test a tappeto per i dipendenti comunali e se intenda proporli per le case anziani facenti capo allEnte Case Anziani del Mendrisiotto (ECAM).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lilla71 7 mesi fa su tio
Cosa c’è di male a concordare con questa iniziativa? Durante le vacanza scolastiche parecchi si sposteranno, e al rientro è bene che vengano testati tutti coloro che frequentano le scuole post obbligatorie .
lilla71 7 mesi fa su tio
Sono d’accordo che al rientro dalle prossime vacanze vengano eseguiti test a tappeto nelle scuole.
TOP NEWS Ticino
LUGANO
4 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
7 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente in A2 oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
1 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
1 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
2 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile