Immobili
Veicoli
Ti Press
GRONO (GR)
02.02.21 - 14:300

C'è preoccupazione per il settore sociosanitario della Mesolcina

Il sindacato VPOD ha incontrato alcuni dipendenti della Casa anziani Opera Mater Christi di Grono.

Ma ha anche scritto alle altre tre strutture sociosanitarie mesolcinesi e alla Commissione permanente della sanità della regione Moesa

GRONO - Il sindacato VPOD Ticino e Moesa ha incontrato online, ieri, alcuni dipendenti della Casa anziani Opera Mater Christi di Grono: dall’incontro è emersa una grande preoccupazione per il futuro lavorativo del personale e della struttura sanitaria. Il personale ha dato mandato al sindacato di incontrare i vertici della Casa anziani per discutere i problemi relativi alla salvaguardia dei posti di lavoro e della qualità delle cure per gli ospiti.

Alla luce della situazione generale del settore in Mesolcina il VPOD ha inoltre contattato le direzioni delle altre tre strutture sociosanitarie mesolcinesi - Casa di cura del Circolo di Mesocco, Casa di cure Immacolata di Roveredo e Residenza delle Rose di Grono - chiedendo loro un incontro volto ad approfondire le problematiche di ordine sindacale, con l’obiettivo di poter dare la giusta serenità a chi opera in questo delicato settore.

Un’ulteriore richiesta di incontro da parte sindacale è partita all’indirizzo della Commissione permanente della sanità della regione Moesa, che secondo il sindacato dovrebbe coordinare una strategia regionale per trovare le giuste risposte finanziarie e politiche alla crisi generata (anche) dalla pandemia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
12 ore
«Una relazione moralmente inappropriata, ma legale»
«Si è trattato di una relazione consenziente, e lei aveva 16 anni», si è giustificato il Governo.
CANTONE
17 ore
«Nessun allarme diossina in Ticino»
A differenza del Canton Vaud, in Ticino i valori nel terreno di questi composti sono sotto il livello di guardia.
MENDRISIO
18 ore
Truffano un'anziana, fermati con 40mila franchi
I "falsi poliziotti" tornano a colpire in Ticino. La Polizia mette in guardia
CANTONE
19 ore
Diciotto nuove sezioni in quarantena
Nelle ultime 24 ore si registrano poco più di mille contagi e nessuna vittima dovuta al Covid
CANTONE
21 ore
«Dopo 20 anni di lavoro, mi hanno lasciato a casa con una videochiamata»
La testimonianza di un ex quadro di UBS, "vittima" della riorganizzazione prevista dalla banca.
CONFINE
21 ore
Frontalieri con il reddito di cittadinanza
Nuovi furbetti smascherati dai finanzieri del luinese
CANTONE
23 ore
«Contact tracing: così è ridicolo»
Duro attacco della dottoressa Daniela Soldati, ex direttrice della Santa Chiara di Locarno, al sistema di tracciamento.
CANTONE
23 ore
Il pane non seguirà la pasta nella folle corsa dei prezzi
Il direttore del Mulino di Maroggia parla dei rialzi in atto sul mercato dei cereali
FOTO
CANTONE
1 gior
A 2'500 metri, meno neve del solito
L'inverno con le vette bianche si fa ancora attendere. Fino a metà febbraio non sono, per ora, previste precipitazioni
PURA / CASLANO
1 gior
Scontro tra più auto: due feriti, di cui uno grave
È successo questa mattina poco prima delle 11 in via Colombera a Pura
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile