Covid: sette ricoveri, ma 17 dimessi
tipress (archivio)
CANTONE
28.01.21 - 10:220
Aggiornamento : 12:27

Covid: sette ricoveri, ma 17 dimessi

Nelle ultime 24 ore sono 48 i nuovi positivi al Coronavirus. Purtroppo ci sono anche 4 vittime.

Le strutture sanitarie accolgono attualmente 164 pazienti: 24 di questi si trovano nel reparto di terapia intensiva.

LUGANO - Restano stabili a un livello piuttosto basso i numeri della pandemia in Ticino. Dopo i 12 di lunedì, i 58 di martedì e i 44 di ieri, i dati odierni - comunicati dall'Ufficio del medico cantonale - mostrano altri 48 casi positivi, ai quali vanno purtroppo aggiunti anche 4 decessi. I nuovi ricoveri sono 7, mentre i pazienti dimessi sono stati 17. 


tio/20minuti

I ricoveri calano ancora - Il numero totale delle persone che si trovano in ospedale per complicazioni legate al Covid-19 è quindi ulteriormente sceso a 164 (-13). 24 di queste si trovano in cure intense (-3). Il dato odierno è il più basso dalla fine di ottobre (il 31 ottobre erano 165, il giorno prima 139).

La pressione sugli ospedali, nelle ultime settimane, è fortunatamente diminuita: basti pensare che il 4 gennaio si contavano ben 388 persone ricoverate (cifra record della seconda ondata), mentre oggi il loro numero si è più che dimezzato. 


tio/20minuti

Incidenza in picchiata - Tornando alle cifre, quelle relative ai tamponi positivi hanno registrato un calo nelle ultime settimane. Sui 834 test effettuati il 22 gennaio il tasso di positività raggiungeva il 7% (una settimana prima era ancora del 13%). L'incidenza della malattia negli ultimi 14 giorni nel nostro cantone è di 317 persone positive su centomila abitanti, mentre il tasso di riproduzione Rt è dello 0.73 (dato al 11 gennaio).

928 vittime - Dall'inizio dell'emergenza coronavirus, attualmente in Ticino si registrano complessivamente 26'676 persone risultate positive al test. I decessi legati al virus sono invece arrivati a quota 928. 

Isolamenti e quarantene - Al 26 gennaio vi erano 444 ticinesi posti in isolamento perché avevano contratto il coronavirus. Altri 773 loro contatti si trovavano, nello stesso periodo, in quarantena.

Sette case per anziani col virus - Anche nelle case per anziani ticinesi, complice la campagna vaccinale scattata lo scorso 4 gennaio, i residenti positivi al coronavirus sono sempre di meno. Attualmente se ne contano 22 (-10) in sette strutture. Nelle ultime ventiquattro ore - precisa ADICASI - si è registrato un solo contagio, ma un altro ospite è purtroppo deceduto a causa del Covid-19. Sei, invece, sono deceduti per altre cause, mentre dieci anziani sono stati dichiarati guariti. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono ben 1'336 gli ospiti che hanno superato la malattia.

 

tio/20minuti
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boh! 8 mesi fa su tio
....è da Natale che i numeri scendono.... finalmente qualcuno se ne è accorto....☺️
F/A-19 8 mesi fa su tio
C’è da fidarsi dei dati che ci propinano? Da quando è iniziata questa storia abbiamo sentito tutto ed il contrario di tutto. Adesso ci vengono a dire che le mascherine chirurgiche non vanno più bene per le nuove varianti del virus, una domanda agli esperti, due Tampax nel naso assorbono a sufficienza? Grazie per la risposta.....
joe69 8 mesi fa su tio
@F/A-19 Si ho capito, ma nn si può sempre vedere complotti dappertutto 😉 se no vivi veramente male. Per quanto riguarda la mascherina chirurgica, lo sanno tutti perché dicevano che nn servivano, perché nn c'è n'erano abbastanza nemmeno per gli addetti ai lavori, più tardi lo hanno pure ammesso. Per quanto riguarda le nuove varianti, ci arrivo da solo che essendo più contagiose, più mi proteggo meglio è.... mn ho bisogno che me o dica lo Stato... è un po che uso le ffp2 e francamente nn me ne rendo nemmeno più conto, è diventata un abitudine e nn è un grande sforzo, c'è di peggio nella vita... Cmq le chirurgiche vanno ancora bene e proteggono, anche se potrebbero essere leggermente meno efficaci con le nuove varianti, ma sono sempre protettive.
F/A-19 8 mesi fa su tio
@joe69 Quindi anche i tampax possono andar bene, l’ovatta nel naso servirebbe? Costerebbe poco, si potrebbero usare anche i filtri delle sigarette usate al posto di buttarle via, che dici? Che poi le varianti sono più contagiose è tanto per tenere la gente nella paura, oppure non vorrai a venirmi a dire che il virus variato è più magro e si infila meglio tra i pori delle mascherine. Mi ricordo che all’inizio della pandemia parlavano della diffusione del virus in una stanza, praticamente nel giro di poco tempo non c’era più un angolo di stanza che non fosse saturo di aerosol contenente il virus, ora mi spieghi perché se si sta a distanza di due metri si scongiura il contagio oppure entrare uno alla volta in un locale come quando si va alla posta od in banca, si scongiura la possibilità di inalarlo, come vedi un gran controsenso, se vuoi vado avanti che di riflessioni a riguardo ne ho fatte tante e sono arrivato alle mie conclusioni che avrai già intuito.
joe69 8 mesi fa su tio
@F/A-19 Se vuoi mettere i tampone o altro nel naso sei libero di farlo 😉 per il resto nn c'entra nulla la grandezza del virus, che cavolate che scrivi... ( anche solo come battuta) , c'entra la proteina spike (che è a forma di corona, da lì deriva il nome del virus) una proteina che "decora " la superficie del virus con delle peetuberanze che servono a legarsi alla cellula bersaglio... ed aderiscono, attaccano un riettore di nome ACE2 , ebbene nelle altre varianti a più possibilità di "attecchire" al sistema immunitario. Cmq abbi un po più di rispetto per chi ci lavora e per chi ha avuto famigliari deceduti. Grazie a gente come te... si è ridicolizzato troppo sul corona virus e putroppo i risultati si sono visti.... per fortuna che c'è ancora gente che crede nella scienza... b giornata.
joe69 8 mesi fa su tio
Bene, avanti così 👍 una prova in più che le misure prese stanno danno i loro frutti!! Checché ne dicano i loro detrattori. Cmq i fatti parlano più di 1000 parole 🙂 Ora nn molliamo, teniamo duro👍 personale clinico ospedaliero ringraziano 🤗
F/A-19 8 mesi fa su tio
@joe69 Un bel casco integrale potrebbe anche essere una idea, beh, speriamo che questa solfa finisca presto perché tanta gente non ne può più
Zico 8 mesi fa su tio
@joe69 condivido al 100%
Zico 8 mesi fa su tio
@F/A-19 c'è gente che sofre di malattie croniche inguribili. noi normali dopo 1 anno non ne possiamo più. rifletti: loro dopo una vita cosa dovrebbero dire. dai per una mascherina ed un pò di distanza da mantenere cerchiamo di non farne una tragedia. passerà anche questa con un pò di pazienza
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile