TiPress
CANTONE
25.01.21 - 23:150

Casi di rigore, luce verde dal Gran Consiglio

La votazione è stata una formalità: 2 astenuti e nessun contrario

BELLINZONA - Il Gran Consiglio ticinese ha dato il via libera ai 75,6 milioni di franchi che saranno dedicati alle aziende colpite dalle difficoltà legate alla pandemia di coronavirus.

La votazione sul messaggio del Consiglio di Stato con la proposta «di adesione e di partecipazione del Cantone all'attuazione delle misure a sostegno dei casi di rigore» è stata chiara sin dall'inizio, ed è passata con 78 voti favorevoli, due astenuti e nessun contrario.

Il sostegno economico andrà ai settori più colpiti dalla crisi, che sono stati costretti a rimanere chiusi per lunghi periodi e che hanno avuto enormi perdite per quanto riguarda la cifra d'affari. Nel messaggio passato oggi, infatti, sono state anche allentate le condizioni per percepire gli aiuti.

Dal 1° febbraio sarà possibile avviare la procedura di richiesta, compilando il modulo elettronico sulla pagina ufficiale del Cantone

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
GIUBIASCO
36 min
Cade e picchia la testa: è grave
Una ciclista protagonista di una brutta caduta questa mattina. Trasportata d'urgenza al Civico
CANTONE
39 min
Tre nuove quarantene di classe in Ticino
Scendono a quota 7 gli ospedalizzati a causa del virus.
SONDAGGIO
CANTONE
2 ore
Canarie e Dubai fanno il pieno di turisti ticinesi
In vista delle vacanze autunnali, le prenotazioni sono in aumento. Ma non sono ancora al livello pre-crisi
CANTONE
4 ore
«Ci chiamano doule, accompagniamo alla vita, ma anche alla morte»
Assistono al parto, ma sono presenti anche al termine di una vita. Una di loro racconta cosa vuol dire essere doula.
CAPOLAGO
14 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
16 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
18 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
21 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
23 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
1 gior
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile