TiPress - foto d'archivio
CANTONE
19.01.21 - 08:160

Un computer per tutti

La mozione del Partito comunista chiede di dotare gli allievi delle scuole medie di un dispositivo informatico personale

BELLINZONA - La pandemia di coronavirus, con le sue "nuove varianti", torna a far paura e riapre il dibattito sulla scuola a distanza. 

Il primo lockdown, oltre ad aver reso lampante l’importanza di strumenti digitali al passo coi tempi e a disposizione di ciascun allievo, ha però posto il problema della "democrazia dell’educazione", poiché vi sono allievi che dispongono di materiale obsoleto oppure in quantità limitata. Per questo il Partito comunista chiede al Cantone di intervenire in modo strutturale, al di là di misure puntuali come il noleggio o le promozioni di vendita.

La mozione firmata da Massimiliano Ay e Lea Ferrari propone «di implementare nelle scuole del Secondario I una proporzione "1:1" fra allievo e apparecchio digitale, di dotare cioè tutti gli allievi delle scuole medie di un dispositivo informatico personale nel giro di alcuni anni (ipoteticamente: un anno volto alla modernizzazione delle infrastrutture tecniche e relative gare di appalto; anni successivi per la formazione del personale insegnante e tecnico nonché per l’acquisto delle macchine)».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Lugano
1 ora
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
3 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
5 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
7 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
7 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
7 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
8 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
9 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
13 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
13 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile