20Minuten
SOLETTA
18.01.21 - 11:010
Aggiornamento : 17:08

Le due bimbe uccise erano ticinesi

Dramma tra le mura domestiche: forti legami con la Svizzera italiana.

La mamma, presunta autrice del gesto, e il papà si erano trasferiti oltre Gottardo per questioni lavorative.

GERLAFINGEN (SOLETTA) - Quello di Gerlafingen, nel canton Soletta, è un dramma che ha sconvolto un'intera comunità. E che ha forti legami col Ticino. Le due bimbe in età scolastica trovate uccise nella mattinata di sabato sarebbero infatti figlie di due ticinesi. Si tratterebbe di una coppia trasferitasi oltre Gottardo per questioni professionali. 

Della mamma, presunta autrice del gesto e arrestata dalla polizia, si sa che era stata adottata da piccola da una famiglia del Sopraceneri. Stando ai vicini di casa, si tratterebbe di una donna che pareva essersi molto integrata nel quartiere solettese. Una zona residenziale popolata da svariate famiglie. Il padre delle sfortunate bambine, invece, sarebbe proprio nato e cresciuto in Ticino. 

La donna ha anche una terza figlia, nata da una precedente relazione e sopravvissuta alla tragedia. Ancora non si sa quali siano le cause che abbiano portato questa mamma a compiere un simile gesto. A Gerlafingen sono in molti a sostenere che la coppia di recente si sarebbe separata. La polizia solettese sulla questione mantiene il massimo riserbo. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Massimo Suter passa all'UDC
La conferma arriva da un post pubblicato sulla pagina Facebook della sezione ticinese del partito
CANTONE
5 ore
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
5 ore
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
7 ore
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
CANTONE
11 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
13 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
14 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
CANTONE
14 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
AGNO
18 ore
Alla ricerca della falla da cui il nonno di Eitan è volato via
Non si spegne la polemica sui controlli doganali all'aeroporto di Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile