Ti Press
Il cancelliere Arnoldo Coduri
CANTONE
18.01.21 - 10:130

Dopo 175 anni si cambia, il Foglio ufficiale diventa digitale

Una decisione presa in nome della sostenibilità, ma che permetterà pure di passare a una diffusione giornaliera

BELLINZONA - A partire dal 1. febbraio, il Foglio ufficiale potrà essere consultato solamente in forma elettronica (e gratuita) sul portale web del Cantone. Dopo una pubblicazione ininterrotta di oltre 175 anni, l’edizione cartacea sarà quindi abbandonata, come già accaduto in diversi altri Cantoni svizzeri.

Il primo Foglio Ufficiale del Cantone Ticino fu pubblicato il 7 gennaio 1844. A oltre 175 anni di distanza, la trasformazione digitale è stata decisa dal Consiglio di Stato nell’ambito della strategia di governo elettronico del Cantone: «Un approccio applicato in un numero crescente di settori di attività dello Stato, con la massima attenzione alla sostenibilità e alla qualità del servizio», spiega la Cancelleria dello Stato.

Il nuovo portale del Foglio ufficiale del Cantone Ticino sarà inserito nella piattaforma centrale gestita dalla Confederazione, che già ospita il Foglio ufficiale svizzero di commercio (FUSC) e il Foglio ufficiale di altri quattro Cantoni (ZH, BS, BE, AR). La nuova pagina sarà inoltre collegata al sito web del Cantone attraverso l’indirizzo www.foglioufficiale.ti.ch.

Questa soluzione, basata sui più recenti standard informatici, permetterà inoltre alle autorità e alle imprese di pubblicare direttamente in ogni momento i propri annunci: dalla tradizionale cadenza bisettimanale (martedì e venerdì), sarà così possibile passare a una diffusione giornaliera. Tutte le pubblicazioni saranno inoltre munite di firma elettronica qualificata.

I vantaggi per gli utenti del nuovo portale del Foglio ufficiale secondo il Governo:

  • gratuità e facilità di consultazione tramite registrazione;
  • completa integrazione con il Foglio ufficiale svizzero di commercio (FUSC); 
  • possibilità di scaricare gli annunci a piacimento (giornalmente, settimanalmente, mensilmente).

Anche per gli enti di pubblicazione, i miglioramenti saranno tangibili:

  • possibilità di generare una stampa (in formato .pdf) delle rubriche e dei giorni di proprio interesse
  • organizzazione delle pubblicazioni per rubriche, consultabili in formato HTML e scaricabili come file PDF, WORD e XML;
  • inserimento delle pubblicazioni direttamente dagli enti di pubblicazione autorizzati (servizi cantonali, Comuni, altri);
  • libera programmazione dei giorni e degli orari di invio delle pubblicazioni.

Durante il mese di gennaio saranno distribuite, con il consueto ritmo bisettimanale, le ultime edizioni cartacee. Tutti gli abbonamenti ancora in corso scadranno definitivamente alla fine di gennaio 2021.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 mese fa su tio
Altro taglio ai servizi. Non vengono menzionati i peggioramentI. L'accesso potrà essere eseguito solo da chi è costantemente allacciato ad un PC, e non per tutti è evidente. Le leggi che verranno pubblicate dovranno giocoforza essere memorizzate. Tralasciamo poi tutte quelle persone o aziende che non hanno degli allacciamento performanti ad internet. Ancora un passo indietro.
Bibo 1 mese fa su tio
@vulpus Quale azienda al giorno d'oggi non ha un accesso a internet veloce? Per una persona "normale" il foglio ufficiale è quasi inutile (se non per curiosità), ora potrà comunque consultarlo gratuitamente... Meglio scaricare una legge (trovata con la funzione "ricerca") in formato pdf facilmente conservabile e consultabile oppure immagazzinare tutti i fogli ufficiali cartacei e al momento del bisogno impazzire per trovare quello di cui si ha bisogno? ;-)
vulpus 1 mese fa su tio
@Bibo Dove vivi ? In centro città ?
Filo11 1 mese fa su tio
Era ora 👏👏🍾🍾
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
24 min
Ecco come sarà il nuovo Pretorio
Il Consiglio di Stato chiede al Parlamento un credito di 43 milioni e 420mila franchi per ristrutturazione e ampliamento
FOTO
BREGGIA
48 min
Gli alberi se ne vanno per poi tornare
Nell'ambito della valorizzazione della piazza di Cabbio è iniziato lo spostamento di tigli e platani
CANTONE
1 ora
L'autostrada A2 si prepara per il semisvincolo
Al via i lavori per il risanamento globale del tratto compreso tra gli svincoli di Bellinzona Nord e Bellinzona Sud
FOTO E VIDEO
BRISSAGO
1 ora
Come ti salvo l'Isolino dalle neofite invasive
Le specie alloctone avevano colonizzato l'Isola dei conigli, ma un intervento mirato le ha estirpate.
CANTONE
2 ore
Covid: 44 positivi e 7 ricoveri
Il tasso di riproduzione Rt è dell'1,09. Sono 156 su 100mila le persone positive negli ultimi 14 giorni
BEDANO
5 ore
Decide Google Maps, niente aiuti per il ragazzo
Sconti sull'abbonamento del bus per chi tra casa e scuola impiega più di 20 minuti a piedi. Beffa per alcuni.
CANTONE
5 ore
Sofferenza (e licenziamenti) dietro il sipario
Il lockdown culturale sembra senza fine. Le eccellenze artistiche in Ticino sono in affanno
CONFINE
13 ore
La Provincia di Como sarà zona arancione rafforzata
Chiuderanno le scuole in presenza. Anche Viggiù (Varese), finora in fascia rossa, passerà all'arancione.
SONDAGGIO
CANTONE
15 ore
«Riaprite i ristoranti, altrimenti i negozi faranno fatica»
I negozianti sono tornati al lavoro «con sollievo e la speranza di non dover nuovamente chiudere»
LOCARNO
17 ore
«Chiusi per Pasqua? Sarebbe una beffa»
L'Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli auspica la riapertura di bar e ristoranti per il prossimo 22 marzo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile