Keystone
CASTEL SAN PIETRO
18.01.21 - 09:020

Buoni pasto per tutta la popolazione

Il Municipio di Castel San Pietro ha deciso di sostenere i suoi esercizi pubblici.

Per farlo consegnerà a chi ne farà richiesta due buoni pasto del valore di 50 franchi l'uno.

CASTEL SAN PIETRO - Viste le nuove disposizioni emanate dal Consiglio federale nei giorni scorsi per contrastare il diffondersi del COVID-19, misure che si protrarranno sino a fine febbraio e che toccano pesantemente vari ambiti e settori, tra i quali quello della ristorazione, il Municipio di Castel San Pietro ha deciso di fare un passo verso quest’ultimo «con un piccolo ma tangibile e soprattutto concreto contributo».

Ha infatti deciso di consegnare ai nuclei familiari e alle persone sole del Comune che ne faranno richiesta, due buoni pasto del valore di 50.- cadauno, uno valevole per il mese di gennaio 2021 e l’altro per il mese di febbraio 2021. Sono esclusi da questa iniziativa le persone a beneficio della rendita AVS in quanto esse hanno già la possibilità di ricevere uno specifico buono pasto, nell’ambito di un’analoga iniziativa a loro dedicata in vigore da parecchi mesi e tuttora in corso.

Il pasto, che deve essere ordinato direttamente presso gli esercizi pubblici situati sul territorio di Castel San Pietro, potrà essere ritirato o eventualmente consegnato a domicilio, il tutto nel rispetto delle misure sanitare in vigore. Ogni esercente, in base alla sua organizzazione, propone una propria soluzione e propri menu.

Coloro che intendono aderire a questa iniziativa possono richiedere i due buoni pasto in Cancelleria comunale a partire da oggi (18 gennaio), telefonando al numero 091 / 646 15 62 o inviando una e-mail all’indirizzo info@castelsanpietro.ch

 


 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIOTTO
15 min
«Limitare gli spostamenti nelle zone colpite»
Emergenza nel Mendrisiotto: costituito uno Stato Maggiore regionale di condotta. L'appello della polizia agli abitanti
MESOCCO (GR)
1 ora
L'A13 piena di rotoli di plastica
Si tratta del carico che un mezzo ha perso lungo la semiautostrada in territorio di Mesocco
ROVEREDO (GR)
5 ore
Il lupi fanno incetta di pecore, anche in Mesolcina
Diverse predazioni sono avvenute in varie zone dei Grigioni. Ordinato l'abbattimento di un esemplare
CANTONE
7 ore
Covid: 31 nuovi casi, oltre la metà dei ticinesi sono vaccinati
Stabili i ricoverati, che rimangono a quota 12. Le cure intense ospitano 4 di loro.
CANTONE
10 ore
C'è un pacco sospetto per te
I pirati informatici sono in agguato: e via mail si spacciano per la Posta
CANTONE
19 ore
Viaggi e svaghi all'osso... i ticinesi pagano le tasse
La pandemia colpisce duramente il gettito, ma nella cassa delle persone fisiche le entrate sono tornate a crescere
CANTONE
1 gior
«Gli alberghi sono aperti a qualsiasi tipo di ospite»
Pernottamenti solo per vaccinati? Per il presidente di HotellerieSuisse Ticino non è un'ipotesi da considerare
MENDRISIO
1 gior
Licenziamenti «barbari» alla Burberry
Unia e OCST prendono pubblicamente posizione nei confronti dell'azienda presente all'interno del Fox Town.
CANTONE
1 gior
Altri due pazienti in cure intense, i contagi sono 76
I dati sono relativi alle ultime 72 ore. Le persone ospedalizzate a causa della malattia ora sono dodici.
LUGANO
1 gior
Lo "scroccone seriale" si lamenta della Farera
Abituato agli hotel a 5 stelle - senza pagarli - un 40enne italiano ha scritto una lettera di reclamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile