TiPress - foto d'archivio
CANTONE
04.01.21 - 15:160
Aggiornamento : 05.01.21 - 15:26

A Capodanno tutti bravi, o così sembra...

La polizia cantonale non ha riscontrato violazioni in materia di normative anti-Covid, neppure sotto segnalazione.

Gli interventi sono stati di "normale routine" (incidenti con danni materiali, segnalazione di persone, discussioni, ecc).

BELLINZONA - Gli appelli prima delle feste si sono susseguiti senza sosta. “Limitate i contatti“, "insieme ma a distanza", "niente cene fuori dal nucleo familiare", "mascherine anche a tavola". Ma l'ombra di un aumento dei contagi è sempre dietro l'angolo. E se per il Natale l'ambiente casalingo è sempre il preferito, la festa di Capodanno ha suscitato qualche timore in più, soprattutto per quanto riguarda i giovani.

La polizia cantonale ha quindi messo in servizio nella sera di San Silvestro 55 agenti, con un rinforzo particolare di una decina di uomini rispetto ai turni normali. Ma la notte «è trascorsa senza particolari problemi», fa sapere il sergente maggiore capo Claudio Ferrari, addetto alla prevenzione.

Che dire delle telefonate alla centrale da parte dei vicini, magari per qualche "party illegale"? «Abbiamo ricevuto alcune segnalazioni prontamente controllate - continua Ferrari -, ma non abbiamo riscontrato violazioni in materia di normative anti-Covid». Tutto bene, quindi, almeno a quanto sembra. Nessun rave party in stile Lieuron o Llinars de Vall - dove i festeggiamenti sono durati ben 36 ore -, nessuna denuncia come invece accaduto nel canton Vaud

Una notte tranquilla, insomma. In Ticino a San Silvestro gli agenti della polizia cantonale sono stati impegnati in vari interventi «che possiamo definire di normale routine (incidenti con danni materiali, segnalazione di persone, discussioni, ecc) - conclude il sergente maggiore capo -. Non siamo a conoscenza se le varie polizie comunali abbiano effettuato interventi di questo genere sganciati dalla Centra­le ope­ra­ti­va del­la po­li­zia can­to­na­le (Cecal)».

Anche la polizia della Città di Locarno stila un bilancio positivo: l'intervento dei sette agenti impegnati in tre pattuglie non è stato richiesto per violazione delle norme anti-Covid. Da parte della polizia comunale di Bellinzona, altresì, «non si sono riscontrati problemi in merito alla situazione Covid-19». Stessa conferma è arrivata dal comandante della Regione I della polizia Chiasso, Nicolas Poncini.

Lugano un po' più “movimentato”

Per quanto riguarda la Polizia della Città di Lugano, per questo "particolare" San Silvestro erano in servizio circa una trentina di agenti, rinforzati anche da alcuni agenti di sicurezza privata per una presenza costante e il controllo di tutta la zona centrale, così da evitare gli assembramenti di persone nel rispetto delle norme Covid-19.

La polizia a San Silvestro - ci fa sapere il Comando - ha ricevuto una segnalazione "particolare", che riguardava un probabile party illegale presso il Padiglione Conza. «Tuttavia, si trattava della diretta TV di Radio 3i, dove a parte il personale addetto dedicato non vi erano altri partecipanti dall'esterno, tutte le misure in ambito Covid-19 sono state rispettate».
Inoltre sono stati richiesti 7 interventi per rumori molesti, schiamazzi a seguito di festeggiamenti, sia sulla pubblica via come pure in alcune abitazioni private a Lugano, Sorengo, Capriasca, Collina d'Oro, Agno e Caslano, risolte in alcuni casi anche prima dell'arrivo della polizia.
La polizia Città di Lugano segnala pure due atti vandalici: un cassone interrato dei rifiuti in fiamme a Molino Nuovo (autori rimasti ignoti) con intervento dei pompieri di Lugano e un cassonetto dell'immondizia portato in mezzo alla strada nella zona di via al laghetto, a Sorengo.

Considerato il particolare momento legato alle restrizioni che riguardano la pandemia, a fronte degli interventi richiesti, il bilancio è da ritenersi ottimo. Sicuramente un ruolo importante è stata la costante presenza delle pattuglie appiedate di Polizia in tutto il centro cittadino.

Il bilancio della polizia della Città è positivo: «Considerato il particolare momento legato alle restrizioni che riguardano la pandemia, a fronte degli interventi richiesti, il bilancio è da ritenersi ottimo. Sicuramente un ruolo importante è stata la costante presenza delle pattuglie appiedate di polizia in tutto il centro cittadino».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Lugano
9 ore
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
11 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
13 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
15 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
15 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
16 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
16 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
17 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
21 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
21 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile