Archivio Keystone
CANTONE
30.12.20 - 10:150
Aggiornamento : 11:15

In Ticino 310 casi e 9 decessi in ventiquattro ore

Nelle strutture sanitarie del nostro cantone sono attualmente ricoverate 373 persone col coronavirus

Dall'inizio della pandemia si contano complessivamente 23'096 contagi

BELLINZONA - Nelle ultime ventiquattro ore, in Ticino altre 310 persone sono risultate positive al coronavirus. Purtroppo si contano anche 9 nuovi decessi. È quanto fanno sapere oggi le autorità sanitarie cantonali.

Per 28 persone col coronavirus si è resa necessaria l'ospedalizzazione. Considerando che altri 25 pazienti sono stati dimessi, attualmente nelle strutture sanitarie del nostro cantone 373 letti sono occupati da malati di Covid-19 (si tratta di un calo di 3 unità rispetto a ieri, quando erano 376). Sono 43 i pazienti in terapia intensiva (nessuna variazione nelle ultime ventiquattro ore).

I nuovi decessi, come detto, sono 9. Il numero delle morti complessive legate al coronavirus sale così a quota 768.

Per quanto riguarda i contagi, secondo i dati del Cantone dall'inizio della pandemia in Ticino sono in totale 23'096. Per gli ultimi quattordici giorni, nel nostro cantone l'incidenza è di 916,1 casi ogni 100'000 abitanti.

Nelle case per anziani - Nelle ultime ventiquattro ore, nelle case per anziani ticinesi sono stati registrati 20 nuovi casi, come fa sapere l'Associazione dei direttori delle Case per anziani della Svizzera italiana (ADICASI). Attualmente il totale dei residenti positivi al Covid-19 è 180, in diciotto strutture. Purtroppo tre residenti sono deceduti a causa del Covid-19. Altri sette residenti sono invece stati dichiarati guariti dalla malattia (dall'inizio della malattia siamo a quota 1'037).

L'andamento dei ricoveri - È ormai da diverse settimane che i numeri restano stabili, ma «troppo elevati» come affermato a più riprese da esperti e autorità. Anche sul fronte delle ospedalizzazioni - lo ha detto ieri Paolo Bianchi, direttore della Divisione della salute pubblica - è confermata la «stagnazione» con una media di circa trenta pazienti al giorno.

Sinora, la seconda ondata conta il ricovero di oltre 1'700 persone. Considerando che durante la prima erano 933, nei prossimi giorni si raggiungerà il doppio dei ricoveri rispetto alla scorsa primavera.

Nel frattempo mancano pochi giorni all'inizio della campagna di vaccinazione anche nel nostro cantone: si comincerà infatti il prossimo lunedì 4 gennaio con residenti e personale di case per anziani. Nel corso di tutto il mese di gennaio, il Ticino riceverà tre forniture di vaccino Pfizer/BioNtech per un totale di circa 17'000 dosi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LOCARNO
1 ora
Sparo in un appartamento, una donna ferita
Scompiglio in Via Vallemaggia. Fermate due persone. Isolata l'intera zona.
MAROGGIA
5 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
6 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
7 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
10 ore
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
12 ore
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
13 ore
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
CANTONE
14 ore
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
LOCARNO
15 ore
«Volevo aiutare i "piccoli" a sopravvivere»
Economia e Covid: ecco come e perché Katia Roncoroni, 50enne di Losone, si è reinventata influencer marketing.
CANTONE
17 ore
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile