TiPress
Dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle leggi magistrati Cantone Ticino.
CANTONE
25.12.20 - 08:540
Aggiornamento : 27.12.20 - 16:34

Magistratura, ora la Commissione si scaglia contro la Rsi

La Commissione giustizia e diritti denuncia "affermazioni gravemente faziose e infondate" proferite a Il Quotidiano

BELLINZONA - L'elezione è avvenuta. E qualche giorno fa i venti rappresentanti del Ministero pubblico, insieme al procuratore generale Andrea Pagani, hanno dichiarato fedeltà alla Costituzione e alle leggi. Ma le polemiche attorno alla nomina del "nuovo" Ministero pubblico per i prossimi dieci anni sembrano non avere fine. È la Commissione giustizia e diritti, a giochi fatti, a esporsi contro l'operato della Rsi.

«In due occasioni, nell'ambito della trasmissione informativa "Il Quotidiano" in relazione alla nomina di 20 procuratori pubblici, ha trasformato un proprio cronista in esperto - si legge nella nota della Commissione -, permettendogli di proferire, senza il benché minimo contraddittorio, affermazioni gravemente faziose e infondate che delegittimano in modo gratuito e inqualificabile il serio e approfondito lavoro svolto dalla Commissione e finanche l’agire dell’intero Parlamento cantonale». La Commissione comunica quindi di avere formalizzato, nella sua maggioranza, una segnalazione al Comitato del Consiglio regionale della CORSI e al Consiglio del pubblico per stigmatizzare l'operato della Rsi.

Quali siano le "affermazioni gravemente faziose e infondate" non è dato saperlo. Ma la Commissione Giustizia e diritti - lo ricordiamo - aveva firmato (undici commissari su diciassette) il rapporto che proponeva al plenum del Gran Consiglio l’elezione dei 19 procuratori pubblici uscenti (senza Andrea Minesso, non ricandidatosi), compresi i cinque la cui nomina era stata preavvisata negativamente dal Consiglio della magistratura, insieme agli otto nuovi (e al procuratore generale Andrea Pagani). «Non abbiamo riscontrato elementi sufficientemente solidi a sostegno di una non rielezione - si legge nel rapporto -, vista in particolare l’assenza di precedenti avvertimenti formali o sanzioni disciplinari, e ritenuto altresì che i dati statistici forniti non appaiono particolarmente dirimenti».

Il Gran Consiglio ha approvato la proposta di risoluzione della Commissione giustizia e diritti, affidandogli «l'incarico di approfondire le problematiche di natura organizzativa e procedurale emerse nell'ambito della procedura di rinnovo delle cariche in seno al Ministero pubblico, allo scopo di valutare eventuali necessità di intervento a livello organizzativo e normativo» e formulare «concrete proposte di miglioramento, sia sul piano organizzativo sia normativo». 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
5 ore
Ciclista investito a Bellinzona in pericolo di vita
Lo riferisce la polizia cantonale. Si tratta di un 20enne svizzero del Bellinzonese.
BELLINZONA
8 ore
Lo sfidante sarà il vice
Simone Gianini occuperà la seconda poltrona del Muncipio di Bellinzona
LUGANO
10 ore
All'Usi 91 diplomati in comunicazione... a distanza
La tradizionale cerimonia si è tenuta questo pomeriggio (in diretta streaming) nell'Aula Magna del Campus ovest.
CANTONE
11 ore
I piccoli si scontrano con le spese di spedizione
L'e-commerce va forte in tempo di pandemia? Tra i big di certo. Ma c'è una fetta di negozianti che soffre ugualmente.
CANTONE
14 ore
Cocaina, fermato un altro spacciatore
Ennesimo colpo assestato al traffico di droga dopo gli arresti delle scorse settimane.
CANTONE
18 ore
Covid: in Ticino 9 casi e un decesso
Stabilità sul fronte ospedali, che ospitano, con una nuova ammissione, 29 pazienti affetti dal virus.
CANTONE
20 ore
Effetto lockdown, ed è sushi mania
Il lato "positivo" della pandemia. Nascono diverse nuove attività. In particolare nel Sopraceneri.
CANTONE / SVIZZERA
22 ore
Lotta al terrorismo e quella frase che potrebbe annullare il voto
Per l'ex procuratore pubblico Paolo Bernasconi già oggi il tentativo di commettere un reato è punibile dalla legge.
ACQUAROSSA
22 ore
In troppi a caccia di quella pozza, nasce un sentiero in onore del Felice
Tanta gente in cerca del "luogo chiave" narrato dal romanzo di Fabio Andina. Senza trovarlo. Ecco la soluzione.
CANTONE
1 gior
«L’Udc fa gli interessi della lobby del petrolio»
I Verdi del Ticino reagiscono al video sulla legge sul Co2 diffuso oggi dal partito di Marco Chiesa.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile