tipress
SVIZZERA
23.12.20 - 14:350

Accordo sui frontalieri, ecco cosa dice

Doppio binario, riesame ogni 5 anni. I contenuti del testo firmato oggi a Roma

BERNA/ROMA - Dopo anni di discussioni, polemiche e rinvii, il nuovo accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposizione dei frontalieri è stato firmato oggi a Roma dalla Segretaria di Stato per le questioni finanziarie internazionali, Daniela Stoffel, e dal viceministro italiano dell'economia e delle finanze, Antonio Misiani.

La nuova intesa - alla cui negoziazione hanno partecipato anche le autorità ticinesi, vallesane e grigionesi nonché le organizzazioni sindacali e l'Associazione dei comuni italiani di frontiera - si applicherà solo ai "nuovi frontalieri", ossia coloro che giungeranno in Ticino per lavorare a partire dal momento dell'entrata in vigore dell'accordo dopo la ratifica dei rispettivi parlamenti.

Riesame ogni 5 anni

L'intesa, precisa una nota odierna della Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali, sarà sottoposta a riesame ogni cinque anni. Inoltre, una clausola dispone che siano previste consultazioni ed eventuali adeguamenti periodici in materia di lavoro agile/telelavoro.

Parafato cinque anni fa, l'accordo è stato in parte affinato vista l'impossibilità di firmare il testo così come uscito dalle prime trattative (forti resistenze erano state espresse in particolare dai Comuni italiani di confine e dai sindacati, n.d.r)

I principali cambiamenti

Rispetto al regime odierno di imposta alla fonte, in futuro l'imposta che la Svizzera applicherà sul reddito da lavoro dipendente per i nuovi frontalieri passerà all'80%, contro il 70% previsto inizialmente nel progetto di accordo parafato nel 2015.

I nuovi frontalieri saranno assoggettati ad imposizione in via ordinaria anche nello Stato di residenza, che eliminerà la doppia imposizione. Coloro i quali entrano nel mercato del lavoro come frontalieri a partire dalla data di entrata in vigore dell'accordo saranno considerati come "nuovi frontalieri".

Regime transitorio

Stando all'intesa tra Roma e Berna, coloro i quali lavorano o hanno lavorato nei Cantoni dei Grigioni, del Ticino o del Vallese nel periodo compreso tra il 31 dicembre 2018 e la data di entrata in vigore del nuovo accordo saranno considerati "attuali frontalieri".

Costoro continueranno a essere assoggettati ad imposizione esclusivamente nella Confederazione. La Svizzera verserà fino alla fine del 2033 una compensazione finanziaria a favore dei Comuni italiani di confine pari al 40% dell'imposta alla fonte prelevata dalla Svizzera. Dopo questa data, la Svizzera conserverà la totalità del gettito fiscale.

Nuovo frontaliere e clausola antiabuso

Sempre secondo l'accordo, in futuro il "lavoratore frontaliere" includerà coloro che risiedono entro 20 km dalla frontiera e che, in linea di massima, rientrano ogni giorno al loro domicilio. Tale nuova definizione si applica a tutti i frontalieri (nuovi e attuali) a partire dall'entrata in vigore dell'accordo.

Il nuovo accordo contiene una disposizione finalizzata a impedire i potenziali casi di abuso in relazione allo status di "attuale frontaliere".

TOP NEWS Ticino
ROVEREDO (GR)
1 ora
Il lupi fanno incetta di pecore, anche in Mesolcina
Diverse predazioni sono avvenute in varie zone dei Grigioni. Ordinato l'abbattimento di un esemplare
CANTONE
3 ore
Covid: 31 nuovi casi, oltre la metà dei ticinesi sono vaccinati
Stabili i ricoverati, che rimangono a quota 12. Le cure intense ospitano 4 di loro.
CANTONE
6 ore
C'è un pacco sospetto per te
I pirati informatici sono in agguato: e via mail si spacciano per la Posta
CANTONE
15 ore
Viaggi e svaghi all'osso... i ticinesi pagano le tasse
La pandemia colpisce duramente il gettito, ma nella cassa delle persone fisiche le entrate sono tornate a crescere
CANTONE
20 ore
«Gli alberghi sono aperti a qualsiasi tipo di ospite»
Pernottamenti solo per vaccinati? Per il presidente di HotellerieSuisse Ticino non è un'ipotesi da considerare
MENDRISIO
1 gior
Licenziamenti «barbari» alla Burberry
Unia e OCST prendono pubblicamente posizione nei confronti dell'azienda presente all'interno del Fox Town.
CANTONE
1 gior
Altri due pazienti in cure intense, i contagi sono 76
I dati sono relativi alle ultime 72 ore. Le persone ospedalizzate a causa della malattia ora sono dodici.
LUGANO
1 gior
Lo "scroccone seriale" si lamenta della Farera
Abituato agli hotel a 5 stelle - senza pagarli - un 40enne italiano ha scritto una lettera di reclamo
LUGANO
1 gior
«Le nostre reti neurali usate da 3 miliardi di smartphone»
Jürgen Schmidhuber è considerato il padre dell'intelligenza artificiale
CANTONE
1 gior
L'insolvente con apprendista (non pagata)
Una 20enne del Locarnese racconta la sua odissea. E punta il dito contro l'ex datore di lavoro. Il Decs: «Vigiliamo»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile