tipress
CANTONE
21.12.20 - 20:100
Aggiornamento : 21:59

Nuova variante: «Non spaventiamoci. Il vaccino resta valido»

Garzoni tranquillizza la popolazione: «Non ci sono dati che dimostrano una maggior pericolosità in questa mutazione».

Quindi l'invito alla fiducia e all'attenzione: «Continuiamo a comportarci come sappiamo».

LUGANO - Non è ancora arrivato il vaccino che il virus è già mutato. Ed incombe ora il timore per questa "variante inglese". Della quale, tuttavia, l'infettivologo Christian Garzoni invita a non avere paura. Almeno, non più di quanto se ne debba avere del virus "tradizionale".

«Questi virus sono proni a mutazioni. Se dovessimo sequenziare il virus che gira a Lugano, per fare un esempio, lo troveremmo leggermente diverso da quello noto», spiega l'esperto di malattie infettive a Radio Ticino. «Quest'ultima mutazione - aggiunge - viene descritta come predominante e si dice, esaminando modelli animali, che si diffonda forse più velocemente degli altri. Credo, tuttavia, che ad oggi non si sappia ancora se sia più pericolosa o meno. Gli esperti tendono a dire che non lo sia. Forse ha una capacità maggiore di trasmettersi, ma non c'è nessun dato sugli umani che possa attestarne una maggior pericolosità», sottolinea Garzoni.

Per quanto riguarda le precauzioni prese, l'infettivologo trova che la strada sia quella giusta: «Sono state intraprese misure anche importanti per la Gran Bretagna e il Sudafrica. Io direi che non resta che attendere i dati che ci permettano di vedere in che direzione stiamo andando».

Quindi il medico non manca di rassicurare la popolazione: «Per il ticinese medio oggi non cambia nulla. Il virus, che sia mutato o che sia quello noto è comunque pericoloso. Sappiamo tutti cosa fare, come proteggerci e quando farsi testare. Non mi focalizzerei su questa nuova variante. A breve arriverà un vaccino e questo nuovo virus non dovrebbe inficiarlo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
7 ore
Excellence Award a Laetitia Casta: «Se un film lo scegli con il cuore, non puoi sbagliare»
L'attrice è stata premiata nel corso della serata di apertura della 74a edizione del Locarno Film Festival.
LOCARNO
9 ore
Berset apre il Locarno Film Festival
«Questa estate il cinema contribuirà a eliminare la pandemia dalla superficie dei nostri pensieri».
CANTONE
9 ore
«È diventata la pandemia dei non vaccinati»
I primi adolescenti si sono vaccinati oggi in Ticino. Ma serve farlo? Lo abbiamo chiesto all’esperto Alessandro Diana.
LUGANO
12 ore
Paghe indecenti e ambiente pessimo: tanto Casinò per nulla?
A seguito di alcune critiche mosse da sindacati e politici, la casa da gioco aveva proceduto con un audit esterno.
CANTONE
15 ore
Estinta? No, è alle Bolle
La sua presenza in Svizzera era stata osservata nel 1939 e 1942 solamente a Sierre (VS)
CANTONE
16 ore
Piove, ennesima allerta meteo
Fino a domattina sono attese forte precipitazioni su tutto il Cantone.
CONFINE
19 ore
Anziana scippata per un biglietto
Il 41enne in aula: «Non so perché l'ho fatto».
CANTONE
19 ore
Altri 20 positivi, nessun decesso
Il 53% della popolazione ha ora ricevuto entrambi gli shot di vaccino.
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
Turismo in Ticino: gli hotel fanno meglio del 2019
A livello svizzero, nel primo semestre di quest'anno il settore è in ripresa con 11,4 milioni di pernottamenti
CANTONE
1 gior
Dagli States senza QR code, ecco cosa fare
Negli USA rilasciano esclusivamente una tessera che attesta l'avvenuta vaccinazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile