TiPress - foto d'archivio
CANTONE / SVIZZERA
21.12.20 - 09:090
Aggiornamento : 09:29

Meno fallimenti, ma nascono anche meno aziende

Nei primi 11 mesi del 2020 contrazione su chi ha dovuto chiudere per insolvenza(-22%) grazie ai provvedimenti anti Covid

ZURIGO - La crisi del coronavirus continua a non avere ancora un impatto negativo sul numero dei fallimenti aziendali, che si confermano addirittura in calo, sulla scia dei provvedimenti adottati dal Governo per contrastare l'epidemia.

Stando alle indicazioni odierne della società di informazioni economiche Bisnode D&B, nei primi undici mesi dell'anno le imprese che hanno dovuto chiudere per insolvenza sono state 3'500, il 19% in meno dello stesso periodo del 2019. In Ticino (-22% a 303) e nei Grigioni (-48% a 38) la contrazione è stata ancora più marcata.

Solo in tre cantoni si registra un aumento: si tratta di Appenzello Interno (+29%), Argovia (+3%) e Nidvaldo (+15%). Zurigo e Basilea segnano entrambi un -18%, Ginevra un -25%.

Ai fallimenti per insolvenza vanno poi aggiunti quelli per lacune nell'organizzazione (articolo 731b del Codice delle obbligazioni): il numero complessivo negli undici mesi in esame sale così a 5'241 (-14%) a livello svizzero, a 556 in Ticino (-28%) e a 75 nei Grigioni (-44%).

Per il solo mese di novembre si registra nell'insieme del Paese una flessione sia delle insolvenze (-7% a 419), sia dei fallimenti totali (-1% a 580). Relativamente a questo mese Bisnode non ha pubblicato dati disaggregati regionali.

Se vi sono aziende che chiudono, altre aprono i battenti: le nuove iscrizioni a livello svizzero sono state 41'705 nei primi undici mesi (+4%). Il Ticino mostra però un calo nella creazione di nuove aziende: il loro numero si è attestato a 1'868, con una contrazione dell'11% su base annua. Il nostro cantone sembra perdere dinamismo sotto questo aspetto: si trova ora al nono posto nella graduatoria dei cantoni, lasciando sul terreno alcune posizioni rispetto al passato. I Grigioni ricalcano sostanzialmente il dato nazionale (+7% a 909).

Per il solo mese di novembre le nuove iscrizioni a livello svizzero si sono attestate a 4'177 (+15%). Anche in questo ambito non vi sono dati regionali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
7 ore
Forti piogge, nuovi disagi al traffico
Una corsia dell'A2 è stata chiusa, in direzione nord, all'altezza della galleria di San Nicolao
CANTONE
9 ore
In arrivo una serata bagnata
Allerta 3 nel Sottoceneri e nelle valli orientali. Previsti fino 120 mm di pioggia
LUGANO
1 gior
Un primo agosto... col fischio
La provocazione del gruppo "Taspettofuori": una gara di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi.
CANTONE
1 gior
Radar un po' in vacanza, un po' nel Luganese
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 2 all'8 agosto
MENDRISIO
1 gior
Ferrovia Monte Generoso, esercizio sospeso
La causa sono i recenti forti temporali e l’allerta Meteo di livello 3 prevista per il fine settimana.
LUGANO
1 gior
La Città opta per i 30 all’ora nelle vie del centro
Uno studio di ingegneria esterno analizzerà la fattibilità della proposta
CANTONE
1 gior
Coronavirus: in Ticino 29 nuovi casi e 10 ricoverati in tutto
I pazienti Covid che necessitano di cure intensive scendono a 3.
FOTO
GIORNICO
1 gior
Auto contro il guard rail, incidente sull'A2
Nella notte il conducente di un veicolo con targhe tedesche ha perso la padronanza del suo mezzo.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
«È troppo presto per dire chi ha fatto meglio»
In Svizzera la seconda ondata è stata cinque volte più pesante della prima. In Ticino il rapporto è più bilanciato.
LUGANO
2 gior
Demolizione dell'ex Macello? Se ne parlava già a marzo
Nell'inchiesta sui fatti avvenuti a fine maggio spuntano alcune mail in cui si ipotizzava l'intervento
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile