Immobili
Veicoli
Tipress (archivio)
LUGANO
18.12.20 - 16:240

Cardiocentro integrato nell'EOC, ora c'è la firma

Siglato il contratto per l’integrazione dell’ospedale del cuore nell’EOC

di Redazione

LUGANO - Un altro passo avanti è stato fatto per integrare il Cardiocentro nell'Ente Ospedaliero cantonale. Oggi il Consiglio della Fondazione Cardiocentro Ticino (FCCT) e il Consiglio di  amministrazione dell'EOC hanno siglato il contratto per l’integrazione dell’ospedale del cuore nell’EOC. La firma pone il sigillo su di un anno di intenso lavoro, dove le direzioni dei due istituti e i rispettivi Consigli, nonostante le difficoltà intervenute con il COVID-19, hanno operato fianco a fianco per definire i dettagli di un’intesa che segna l’inizio di un nuovo importante capitolo nella storia della cardiologia e della sanità del Cantone Ticino.

Il Cardiocentro entrerà ora a far parte dell'istituzione di diritto pubblico dell’Ente Ospedaliero Cantonale, in conformità con lo statuto della Fondazione. Continuerà ad operare da
Lugano, e sarà un istituto indipendente, all’interno di EOC, con una propria direzione d’istituto, pienamente integrato nell’EOC, ma con la possibilità di mantenere le caratteristiche e le peculiarità di quel “modello Cardiocentro”, alla base dei successi degli ultimi vent’anni dell’ospedale del cuore, così come previsto dagli accordi siglati dalle parti alla presenza del Consiglio di Stato il 9 agosto 2019.

Ancora alcuni passi formali separano la convenzione firmata oggi dall’entrata in vigore: innanzitutto, dovrà essere approvata dall'Autorità di Vigilanza sulle Fondazioni (Vigilanza sulle
fondazioni e LPP della Svizzera orientale) di Muralto, la quale autorità ordinerà successivamente l'iscrizione del trasferimento del patrimonio nel registro di commercio al momento
dell'approvazione del contratto. Una volta pubblicato tale passo nel registro di commercio, la Fondazione FCCT sarà formalmente sciolta e cancellata dall'Autorità di vigilanza sulle
Fondazioni.
Dal 1° gennaio 2021 il nuovo Istituto Cardiocentro Ticino sarà gestito nell'ambito dell'Ospedale Multisito EOC e pressoché la totalità dei circa 400 collaboratori del Cardiocentro entreranno a tutti gli effetti a far parte dell’Ente Ospedaliero Cantonale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
5 ore
Il tamponamento in coda dà fastidio
Le file costanti fuori dai drive-in Covid generano malumore. Il vicinato: «La polizia non interviene»
FOTO
CANTONE
8 ore
In processione in vetta al Monte Boglia
Con la neve che si fa attendere e le giornate quasi primaverili, escursionisti “all'assalto” delle vette
BRISSAGO
11 ore
Fiamme nei boschi, il rogo è spento
Questa mattina degli elicotteri hanno perlustrato l'area interessata.
CANTONE
13 ore
Altri 1221 positivi. Sono 19 le persone in cure intense
Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi decessi.
CANTONE
15 ore
L'onda d'urto del vulcano è arrivata in Ticino
Tra le 19 e le 21 di ieri i barometri hanno registrato un'oscillazione importante
BRISSAGO
1 gior
Incendio nei boschi sopra Brissago
Sono rapidamente intervenuti i pompieri, che monitoreranno la situazione anche durante la notte
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 1312 contagi
Stabile l'occupazione delle terapie intensive. In lieve calo i ricoveri
CANTONE
2 gior
Adescava i minorenni sui social per ottenere foto pornografiche
Una cinquantina le vittime finite nella rete di un 31enne del Luganese tra il 2016 e il 2020.
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
La polizia alle prese con quarantene e isolamenti
In Ticino l'operatività è garantita. Ma a Ginevra le assenze sono molte. I corpi sono pronti a scenari d'emergenza
AIROLO
2 gior
Addio a Luca Ceresetti, vicesindaco di Airolo
Il municipale è scomparso improvvisamente, dopo breve malattia, nel giorno del suo 47esimo compleanno
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile