Natale in Italia: boom di tamponi
Ti-Press
CANTONE
17.12.20 - 11:260
Aggiornamento : 15:23

Natale in Italia: boom di tamponi

Il Dss ha indicato le linee guida per chi necessita di un test negativo per andare all'estero.

Il costo del cosiddetto tampone del viaggiatore è a carico di chi ne fa richiesta.

BELLINZONA - Negli ultimi giorni si è verificato un vero e proprio boom per il cosiddetto tampone dei viaggiatori (ne avevamo già parlato qui). E a far chiarezza su un tema piuttosto dibattuto e complicato è intervenuto il Dipartimento della Sanità e della Socialità che sottolinea come per recarsi all'estero nell’attuale contesto pandemico viene spesso richiesto un risultato negativo al test Covid-19. «Le disposizioni in vigore in Italia da inizio dicembre - precisa il Dss in una nota - hanno comportato un aumento significativo delle richieste fra la popolazione residente in Ticino».

Il decreto emanato dal Governo Conte specifica infatti che per recarsi in Italia la persona deve sottoporsi nelle 48 ore precedenti l’ingresso a un test molecolare PCR o antigenico (test rapido).

A titolo informativo, il Dipartimento della sanità e della socialità ricorda ai cittadini asintomatici che necessitano di un tampone negativo per recarsi all’estero di muoversi per tempo contattando la hotline cantonale. «Occorre semplicemente inviare una e-mail con nome, cognome, numero di telefono, data e luogo del viaggio a testcovid@fctsa.ch». L’hotline potrà quindi incaricarsi di fissare l’appuntamento. «Il test su persone asintomatiche - ricorda ancora il Dss - è a carico del richiedente e solitamente la prestazione viene incassata sul posto a contanti».

Per ulteriori informazioni la hotline cantonale risponde al numero 0800 144 144, mentre ulteriori dettagli sono reperibili anche al sito www.ti.ch/coronavirus.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 9 mesi fa su tio
@@@@@ Vincenzo Canese Ma almeno pagano indipendentemente dalla A o dalla I !! Quelli che si mettono i profumi nelle mutande A chi li scopre ! ;-((
lollo68 9 mesi fa su tio
Perché non chiediamo ai 70'000 frontalieri di farci la spesa?🤣
Heinz 9 mesi fa su tio
Eccoci qua! Abbiamo aperto il vomitatoio di tutti i malesseri ticinesi, avanti con la solita pantomima sui frontalieri e le solite trite e ritrite cose.
Swissabroad 9 mesi fa su tio
@Heinz Ticinese popolo noioso e frustrato. Felice di essere emigrato...
LucaAstro 9 mesi fa su tio
Non vedo mia madre di 78 anni da molto tempo! I frontalieri possono entrare senza problemi e io non posso vedere mia madre? Ma che cavolo di logica c’è in questo????
Heinz 9 mesi fa su tio
@LucaAstro Ti fai il tampone e ci vai. Punto.
LucaAstro 9 mesi fa su tio
@Heinz Lo ha fatto mio fratello: 200.-!!!! Alla faccia...
Zico 9 mesi fa su tio
@LucaAstro rivolgiti alle autoriè italiane per il rimborso
Nigelle 9 mesi fa su tio
personalmente credo che sia importante limitare gli spostamenti non necessari. In ticino siamo messi male, serve il buon senso, la spesa fuori confine: NO. Il tampone negativo non significa assenza di infezione da Covid-19 ! (vale per il PCR, figuriamoci il test rapido) Statemi bene
Mario 9 mesi fa su tio
se andate in Italia .........biglietto di solo andata!
ArAcNo_J 9 mesi fa su tio
Tuc in direzion da Talamona!!!
pillola rossa 9 mesi fa su tio
Mentre se sei "sintomatico" non paghi. Giusto?
Amir 9 mesi fa su tio
Se continuate a pagare i residenti con un stipendio uguale agli frontalieri altro che tampone per andate a fare la spesa...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
44 min
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
2 ore
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
7 ore
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
8 ore
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
9 ore
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
11 ore
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
22 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
1 gior
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
1 gior
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
1 gior
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile