Associazione Amélie
Luca Campana, Ihsan Alpen e Marco Imperadore al lavoro.
LUGANO
15.12.20 - 11:500
Aggiornamento : 12:07

Via i rifiuti da... Via Industria

I volontari dell'Associazione Amélie hanno ripulito la zona da spazzatura e oggetti abbandonati.

Nel contempo per mettere fine al degrado si muove anche l'autorità cittadina con l'installazione di telecamere e multe salate per i trasgressori.

LUGANO - Telefoni, stampanti, tappeti, mobili, bottiglie di birra, di vino e di pet, cartoni e spazzatura di vario genere. Questo è il resoconto del variegato elenco di rifiuti abbandonati vicino al cassonetto interrato di Via Industria a Pregassona. «Era una vera e propria discarica abusiva», precisano quelli dell'Associazione Amélie, ricordando che a pochi metri da lì sorge un eco-centro. «Purtroppo non è la prima volta che si verifica questa situazione e in questi anni più volte si è potuto constatare questo stato di inciviltà».

Una situazione insostenibile denunciata da genitori e famiglie del luogo all'Associazione che domenica è intervenuta per ripulire l'area. «La gente è preoccupata. Abbiamo trovato cocci di vetro anche nel parco giochi vicino», spiegano i volontari.

Nei giorni precedenti la pulizia, le autorità competenti erano comunque state avvisate della situazione di degrado in cui versava via Industria. «In data odierna - precisano dall'Associazione - ci hanno confermato che imporranno dei correttivi per evitare che tutto questo accada nuovamente in futuro ». Misure che prevedono l'installazione di telecamere e cartelli e un maggior controllo della zona con multe a chi trasgredisce.

L'azione dell'Associazione Amélie in favore del quartiere non si ferma però qui. «Abbiamo progetti importanti. Anche per la zona interessata dal progetto del Laboratorio sociale, che ha raccolto riconoscimenti nazionali, e attraverso il quale si porterà integrazione, socializzazione ed educazione per la cosa pubblica grazie ad attività, corsi e servizi verso la popolazione». Gli abitanti di Pregassona potranno inoltre beneficiare di un aiuto anche attraverso uno sportello di informazioni.

Associazione Amélie
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOSTALLO
6 ore
Contro la ringhiera, finisce nel prato
Ferite gravi per un'automobilista uscita di strada a Lostallo
LUGANO
8 ore
«Contenti loro, contenti tutti»
Fulvio Pelli dopo la sconfitta alle urne fa gli auguri al Polo Sportivo. «Non brontolo, staremo a vedere»
LUGANO
12 ore
Polo sportivo, ecco cosa accadrà da domani
Tutte le prossime tappe che porteranno alla costruzione del nuovo stadio e dell'intero progetto
CANTONE
12 ore
Votazioni federali: due "sì" e un "no" dal Ticino
Il 65,3% dei votanti ha dato via libera alla Legge Covid-19, mentre il 56,1% ha sostenuto l'iniziativa sugli infermieri.
LUGANO
13 ore
Paolo Beltraminelli è il nuovo presidente del PPD di Lugano
L'ex consigliere di Stato è stato nominato quest’oggi durante l'assemblea svoltasi a Pregassona
FOTO
CANTONE
17 ore
Bianco risveglio in buona parte del Ticino
A San Bernardino si misurano attualmente ben 25 centimetri di neve. Un centimetro anche a Lugano.
CANTONE / SVIZZERA
19 ore
Tre temi federali e il PSE: ancora poche ore per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi alle urne per esprimere la propria opinione sui tre oggetti federali.
FAIDO
1 gior
«Da sola non ce l'avrei mai fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
1 gior
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
CANTONE
1 gior
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile