TiPress - foto d'archivio
CANTONE
14.12.20 - 16:050
Aggiornamento : 22:58

In Magistratura qualcosa deve cambiare, ma non Andrea Pagani

Il Gran Consiglio ha approvato la proposta di risoluzione della Commissione giustizia e diritti. E ha rieletto il PG

Alla Commissione spetterà (con la consulenza di esperti indipendenti) l'incarico di approfondire le problematiche e formulare proposte di miglioramento. «Appare sempre più necessaria una riorganizzazione del Ministero pubblico».

MENDRISIO - La nomina dei 20 procuratori pubblici per il periodo 2021-2030 è sempre più dibattuta. Se ne discute da mesi, dal preavviso negativo di cinque procuratori uscenti da parte del Consiglio della Magistratura (di settembre), al sms inviato dal giudice Mauro Ermani al procuratore generale Andrea Pagani, fino a un'inedita ricusa del Consiglio della Magistratura da parte di uno dei magistrati “bocciati”. Tutto è culminato oggi nella discussione in Gran Consiglio.

La Commissione giustizia e diritti, infatti, se da una parte ha inserito i cinque procuratori pubblici "bocciati" nella lista dei ventisette candidati, ha anche presentato una proposta di risoluzione, approvata dal Parlamento con 49 voti favorevoli, 7 contrari e 19 astenuti. «Affidateci l'incarico di approfondire le problematiche di natura organizzativa e procedurale emerse nell'ambito della procedura di rinnovo delle cariche in seno al Ministero pubblico, allo scopo di valutare eventuali necessità di intervento a livello organizzativo e normativo». Lo scopo - con la consulenza di esperti indipendenti - sarebbe anche formulare «concrete proposte di miglioramento, sia sul piano organizzativo sia normativo». 

Per la Commissione «si è riscontrata l'assenza di un disciplinamento sufficientemente preciso dei meccanismi di monitoraggio dell'attività del Ministero pubblico e delle procedure di valutazione dell'operato dei Magistrati, sia dal profilo quantitativo sia qualitativo» e «appare sempre più necessaria una riorganizzazione del Ministero pubblico, in particolare con una ridefinizione delle competenze della sua Direzione (Procuratore generale e sostituti Procuratori generali)».

Al Mercato Coperto di Mendrisio la discussione si è accesa quando Matteo Pronzini ha parlato di «degrado nella Magistratura» causato «dal modo con cui i partiti la gestiscono». «Dobbiamo rompere la logica della ripartizione tra partiti», ha detto il deputato MPS. Senza dimenticare una stoccata ad Andrea Pagani: «Come in qualsiasi squadra, la colpa dovrebbe prendersela anche l’allenatore». L'emendamento presentato dal gruppo MPS-POP-Indipendenti, che chiedeva il rinvio delle nomine e le dimissioni del Consiglio della magistratura, è stato bocciato. Sono stati pure bocciati gli emendamenti presentati da PLR e Più Donne.

Confermato Andrea Pagani - Alla carica di procuratore generale il Gran Consiglio ha confermato Andrea Pagani (unico candidato). Con 81 schede distribuite, la maggioranza assoluta era fissata a 40. Dalle 79 schede rientrate, 57 voti sono andati a Pagani, che risulta pertanto eletto. 21 sono state le schede bianche (1 quella nulla).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 10 mesi fa su tio
Quello che dopo Noseda gode a condannare i poliziotti ?
Nmemo 10 mesi fa su tio
I Partiti che si sono espressi con i loro deputati in GC, hanno mortificato la costituzione cantonale per quanto concerne la separazione dei poteri. La partitocrazia la fa da padrona e spartisce come di regola le poltrone, svilendo il concetto di merito/demerito. Ha delegittimato il Consiglio della magistratura, pure eletto per quote in rappresentanza dei partiti, misconoscendo il compito che la costituzione cantonale le assegna: la vigilanza sui magistrati. Quant’è la quota annua del contributo al Partito che il magistrato è invitato a versare?
Busca 10 mesi fa su tio
A cosa serve il consiglio della magistratura, chiamata a valutare l’operato dei magistrati, se poi le proposte sono bellamente ignorate? Allora che si sciolga il consiglio.
seo56 10 mesi fa su tio
Sceneggiata napoletana!!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CURIO
12 min
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
28 min
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
31 min
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
LOCARNO
1 ora
Sparatoria di Solduno, l'ex compagno non poteva avvicinarsi
Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.
CANTONE
3 ore
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
CANTONE
6 ore
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
8 ore
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
CANTONE
10 ore
In Ticino 18 positivi e due nuovi ricoverati
I pazienti Covid che necessitano di cure ospedaliere salgono a 11 in tutto.
FOTO
CANTONE
11 ore
«Dentro il tunnel c'era uno scenario apocalittico»
Era il 24 ottobre 2001, quando nella galleria del San Gottardo morirono undici persone in un tragico incendio
CANTONE
14 ore
«Le ragazze non sono tornate»
Da qualche mese i locali a luci rosse dovrebbero aver ripreso l'attività a pieno regime. Ma così non è.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile