Deposit
MALVAGLIA
11.12.20 - 07:290

Lavorare bene da casa con un cantastorie e una trainer

Serenità, movimenti dolci e consapevolezza: gli ingredienti per un caffè virtuale perfetto che allieti il lavoro da casa

di Redazione
Gaia Nannini

MALVAGLIA - Da un’idea di Paola Valchera ha preso avvio l’offerta di CoffeeMoments, piccoli momenti di aggregazione per le aziende in home office. Attualmente il progetto conta su cinque “Coffeemakers”: un’insegnante di yoga, un cantastorie, una cantante, una smart e agile trainer e una chef happiness officer.

Cosa è CoffeeMoments?
«Proponiamo attività di aggregazione a distanza da personalizzare secondo le esigenze delle aziende, sulle principali piattaforme virtuali. L’obiettivo è aiutare i dipendenti in home office a trovare un ritmo di lavoro equilibrato, favorendo la produttività e diminuendo lo stress mentale, fisico e sociale. Creiamo momenti di unità a distanza e approfondiamo tematiche aziendali, con uno sguardo leggero e poetico. Con l’home office l’azienda è entrata nelle case dei collaboratori e nella loro intimità: per esempio, vedere in videoconferenza una collega che tiene in braccio il suo bambino».

Come è nato il progetto?
«Da anni mi dico che il teatro è un modo di comunicare diverso e che deve essere portato nelle scuole e nelle aziende, per questo il mio primo CoffeeMaker è un cantastorie, poi si sono aggiunti altri professionisti. C’è bisogno di leggerezza, profondità e poesia nel comunicare».

Come ha cambiato i rapporti aziendali il lavoro da casa?
«Il telelavoro richiede degli adattamenti nelle modalità e nella gestione personale. È una nuova normalità che necessita cambiamenti, anche solo nell’interazione con gli altri. In home office si parla attraverso lo schermo e questo può diventare a lungo andare pesante e freddo. Ma può anche essere sfruttato per abbattere le distanze e i tempi e per offrire momenti di benessere. Il primo lockdown ci ha fatto affrontare il telelavoro come una novità di breve durata, ora la situazione è diversa. Abbiamo bisogno di spensieratezza e di sapere organizzare tempo e lavoro a casa, trovando il nostro equilibrio e il nostro ritmo».

Come gestire il telelavoro?
«Per chi ha bisogno di pianificare le sue attività professionali e comunicare in modo efficace ci sono i CoffeeTools. Con questi incontri si offrono alle aziende e ai telelavoratori degli strumenti per affrontare la nuova modalità. È possibile anche usufruire di un’ora di coaching conversation individuale: le persone hanno bisogno di parlare ed essere ascoltate in uno spazio a loro dedicato».

Siamo più stressati?
«La percezione dello stress è personale. L’importante è guardarsi dentro, riflettere, prendersi dei momenti per sé. Io credo fortemente nelle attività che proponiamo, come lo yoga, il cantastorie e le sonorità terapeutiche. Cerchiamo di aiutare il singolo a trovare il suo equilibrio, il senso di unità nel team e rafforzare la qualità dei rapporti interpersonali, attraverso il teatro e le pratiche di benessere».

Perché partecipare a un caffè virtuale?
«Per rompere la quotidianità, come collaboratore, per creare un’unità e un clima di fiducia, come azienda. Giochiamo sul non avere aspettative e vivere il presente. Fermarsi, prendere un momento del “qui e ora” e goderselo fino in fondo».


Paola Valchera

Crescita positiva per dirigenti e collaboratori
Il telelavoro ha radicalmente cambiato il nostro equilibrio e le nostre vite. Non è possibile lavorare a casa come in ufficio: «Se non sto bene in home office, ma devo comunque continuare in questa modalità, cosa posso fare di diverso? È questa la domanda fondamentale da porci per capire come adattarsi alla nuova normalità», spiega Paola Valchera. «In aiuto ci sono i nostri appuntamenti, ma anche una figura emergente: il Chief Happiness Officer». Chi ricopre questo ruolo si occupa dello sviluppo organizzativo e accompagna alla crescita positiva i collaboratori e i dirigenti delle aziende, per favorire produttività, migliorare i rapporti interpersonali all’interno dell’impresa e garantire un clima accogliente e amichevole. «Sono felice di poter collaborare con una CHO nell’ambito dei CoffeeMoments: è positivo che ci sia nelle aziende una persona che stimoli benessere e serenità. Chi lavora felice, lavora meglio».

Paola Valchera
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
ARZO
3 min
Auto contro moto, ferite gravi
Incidente ad Arzo attorno a mezzogiorno. Lo scooterista è stato elitrasportato al Civico
CANTONE
1 ora
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
2 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
3 ore
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
5 ore
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
CANTONE
7 ore
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
7 ore
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
19 ore
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
21 ore
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile