tipress
Un mezzo militare alla Carità.
CANTONE
09.12.20 - 11:160

In corsia arrivano i rinforzi (militari)

Altri 18 militi alla Carità e alla Moncucco. «La situazione difficile durerà mesi»

BELLINZONA - Arrivano i rinforzi. Come in primavera. Il governo ticinese ha chiesto aiuto di nuovo all'esercito, che ha risposto inviando 18 militari in supporto alla clinica Moncucco e alla Carità di Locarno, per fronteggiare la seconda ondata. 

A renderlo noto è il Consiglio di Stato in un comunicato odierno. «La seconda ondata pandemica sta comportando una pressione elevata e prolungata sul sistema sanitario del nostro Cantone» si legge nella nota. Il carico di lavoro per il personale di cura è aumentato «in modo notevole» e la situazione potrebbe «protrarsi per diversi mesi». 

Per questo motivo l'Esercito ha dislocato altri 18 militi - oltre ai 12 già attualmente impiegati a Locarno - per rimpiazzare il personale assente (o in isolamento o in quarantena) e alleggerire i turni. I soldati rimarranno a disposizione per i prossimi 30 giorni. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 min
Altri 188 casi e nove quarantene di classe
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 83.
CANTONE
4 min
Ecco come studiare
Sono aperte le iscrizioni per i corsi indirizzati ai ragazzi della Scuola media
CANTONE
2 ore
Parla chi non ha voluto fare il vaccino
Salgono i contagi. Si teme il ritorno del lockdown. Cinque donne over 60 raccontano il loro disagio.
LOCARNO
11 ore
Ragazzo preso a calci, l'appello della madre
L'episodio risale alla serata di sabato. Il branco che lo ha aggredito sarebbe recidivo.
ZURIGO
12 ore
«Sono giovane e sano, non ho paura». Ecco perché è un errore pensarlo
Si ha sì un minor rischio di morire, ma sono molti i fattori da valutare.
Vacallo
12 ore
Da otto anni, Edo Pellegrini chiede spiegazioni al Municipio sul fondo 451
Ci sono un sentiero impraticabile, una costruzione di utilità non specificata e delle domande rimaste senza risposta
STABIO
16 ore
Non accetta il salario fuorilegge: licenziata
Alle dipendenze della sua azienda da cinque anni, la donna è stata messa alla porta.
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
«Spostarli nel Luganese non è una soluzione»
Simonetta Sommaruga ha risposto a Marco Romano, che si è fatto portavoce delle preoccupazioni dei comuni momò.
FAIDO
22 ore
Alcuni bimbi in sciopero: niente scuola
Genitori in protesta. Manifestazione pacifica contro l'obbligo della mascherina durante le lezioni.
CANTONE
22 ore
Otto arresti per droga
I soggetti finiti in manette sono sospettati di aver preso parte allo smercio tra Albania, Italia e Ticino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile