Illuminare la Città Vecchia per accendere la magia del Natale
Ti Press (archivio)
LOCARNO
02.12.20 - 12:410
Aggiornamento : 13:42

Illuminare la Città Vecchia per accendere la magia del Natale

Decorare le finestre degli stabili con una candela, una lanterna o altro ancora, per creare una nuova tradizione locale.

È questa l'idea lanciata dalla Pro Città Vecchia di Locarno. Le cinque finestre più belle verranno premiate.

LOCARNO - «Illuminiamo tutti assieme la Città Vecchia». È questo l’invito che la Pro Città Vecchia di Locarno lancia ai residenti e ai commercianti del centro storico, in un anno in cui non è possibile riunirsi in grandi assembramenti. L'idea è infatti quella di valorizzare il piacere di semplici attività familiari, come decorare insieme una finestra e fare una passeggiata tra i vicoli alla ricerca della magia del Natale.

Fino all’Epifania, tutti gli abitanti del quartiere e tutte le molteplici attività sono invitati a illuminare e decorare una o più finestre degli stabili, regalando all’esterno il tassello di una magica e calorosa atmosfera. Potrà essere la luce di una lanterna, una semplice candela, oppure un’illuminazione elettrica, «l’importante è mandare un messaggio di calore e di luce per questo Natale che non sarà come quelli passati», spiegano i promotori. L'intenzione è infatti quella di creare una nuova tradizione locale da vivere in famiglia e come comunità, nell’intimità e nella condivisione.

Le foto delle finestre negli angoli suggestivi del centro storico diventeranno le cartoline di auguri virtuali che verranno mandate in rete tramite il sito, la pagina Facebook e il profilo Instagram della Pro Città Vecchia. Tutti (residenti e commercianti, ma anche passanti e visitatori) sono invitati a condividere le foto più belle dei propri allestimenti all’e-mail natale@procittavecchia.ch. 
Le 5 finestre più belle verranno premiate dal comitato con dei buoni acquisto da spendere nel quartiere. La premiazione si terrà il 6 di gennaio in Piazza S. Antonio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
POSCHIAVO (GR) / SVIZZERA
19 min
Valposchiavo fra i migliori borghi turistici del mondo
L'Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) ha accolto tutte le tre candidature presentate dalla Svizzera.
BELLINZONA
5 ore
Niente Rabadan nel 2022
Lo ha deciso ieri sera il Comitato, prendendo atto della «preoccupante evoluzione della situazione pandemica»
CANTONE
6 ore
In Ticino 160 nuovi contagi e altre cinque classi in quarantena
Negli ospedali ticinesi si contano attualmente 64 pazienti Covid, di cui otto in cure intense
RIAZZINO
18 ore
Il Vanilla si ferma dopo appena due mesi
La discoteca più grande della Svizzera abbassa di nuovo la serranda. La causa è sempre la stessa
LUGANO
22 ore
«Sempre più solo, così il prete cede al sesso»
Torna d'attualità il celibato obbligatorio tra i sacerdoti cattolici. Il teologo Alberto Bondolfi lo abolirebbe.
CANTONE
23 ore
Con la mascherina già dalla quarta elementare
Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.
CANTONE
1 gior
Test ripetuti nelle scuole? «I laboratori sarebbero in difficoltà»
Ecco il parere ticinese sulle misure anti-coronavirus che il Consiglio federale ha messo in consultazione
LUGANO
1 gior
Ex Macello, di nuovo interrogata Karin Valenzano Rossi
La municipale ha risposto oggi alle domande dell'avvocato degli autogestiti Costantino Castelli.
CANTONE
1 gior
Le quarantene di classe salgono ancora: ce ne sono altre 12
Anche il Ticino deve fare i conti con la quinta ondata. Mai così tanti casi giornalieri dal 6 gennaio scorso a oggi.
CANTONE
1 gior
Scatta Prevena 2021: ecco come prevenire furti e borseggi
I consigli della polizia per le festività. Prevista la presenza accresciuta di agenti su tutto il territorio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile