AutoPostale
CANTONE
30.11.20 - 09:340

La "rivoluzione" AutoPostale: 6 nuove linee e potenziamento delle corse

L'azienda ha acquistato 50 nuovi veicoli. Nuove assunzioni: 150 conducenti in più. Bus anche nelle zone finora scoperte

"Il più grande ampliamento effettuato dall’azienda in Ticino negli ultimi decenni". Si presenta così AutoPostale annunciando le importanti novità che prederanno il via a metà dicembre con il cambio di orario. Un cambiamento che è stato preparato già negli scorsi mesi quando l'azienda ha acquistato 50 nuovi veicoli e assumendo nuovi conducenti: in futuro saranno 150 guidatori in più che scarrozzeranno gli utenti per tutto il Ticino. "La priorità per i nuovi assunti - viene precisato in un comunicato stampa - è stata data ai domiciliati nel Cantone Ticino e 80 di loro, attraverso una collaborazione con gli Uffici Regionali di Collocamento, hanno potuto riqualificarsi e uscire dalla disoccupazione".

Le novità - Ma veniamo alle novità. Innanzitutto verranno intensificate le corse in orario e verranno adeguate le linee per includere zone finora scoperte.  In futuro, tra le 6.00 e le
20.00 i veicoli transiteranno sulle linee principali di AutoPostale con cadenza semioraria, con autopostali che circoleranno fino a mezzanotte. Per le altre linee è previsto un potenziamento a seconda delle necessità. Da ogni località servita da una linea di AutoPostale sarà possibile raggiungere ogni mattino il principale centro più vicino entro le ore 6.00 e gli altri agglomerati del Cantone entro le ore 7.00. Alla sera tutti i collegamenti di AutoPostale verso le zone più periferiche saranno attivi almeno fino alle ore 20.00; per molte linee persino fino a mezzanotte.

Sei nuove linee - La novità più importante è sicuramente l'attivazione di sei nuove linee in zone finora non accessibili con i trasporti pubblici. Tra queste rientrano ad esempio il centro del paese di Cadenazzo, Camorino/Vigana, Sant’Antonino/ Paiardi, il Monte Ceneri e la zona industriale di Muzzano. Inoltre, i passeggeri avranno a disposizione nuove linee che permetteranno loro di arrivare a destinazione più rapidamente grazie a collegamenti più diretti: ad esempio dalla Valle del Vedeggio alla Capriasca o dal Malcantone a Cornaredo attraverso la galleria Vedeggio-Cassarate. Si assiste, infine, alla fusione di alcune linee per ottenere collegamenti più diretti (ad es. tra Medio Malcantone, Malcantone Ovest e Ponte Tresa).

Le nuove linee
Linea 208 - Castione FFS–Claro Scubiago: gli autopostali saranno in servizio su questa linea undici volte al giorno nei giorni feriali e sei volte nel fine settimana. Questa linea ha come funzione principale quella di servire il quartiere di Claro.

Linea 213 - Giubiasco–Vigana Paiardi–S. Antonino: grazie a questa linea in futuro le regioni di Vigana e Paiardi saranno collegate con le stazioni ferroviarie di S. Antonino e Giubiasco. Finora queste aree erano escluse dal trasporto pubblico.

Linea 420 - Bioggio Molinazzo–Manno Suglio–Lugano Cornaredo: questa linea collega la zona industriale di Manno-Bioggio con Lugano Cornaredo attraverso la galleria Vedeggio-Cassarate.

Linea 421 - Bioggio–Gaggio–Cimo–Vernate–Agno: la nuova linea collega le aree di Gaggio e Cimo sia con la fermata FLP di Bioggio Molinazzo sia con la fermata di Agno.

Linea 435 - Lugano–Sorengo–Cappella-Agnuzzo: la linea 435 collega il centro di Lugano alla fermata FLP di Cappella-Agnuzzo creando, insieme alla linea 433, un percorso circolare.

Linea 455 - Rivera–Bironico FFS–Monte Ceneri: grazie alla nuova linea 455, il Monte Ceneri sarà raggiungibile con i mezzi pubblici.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
24 min
Cade dalla scalinata, finisce in ospedale
L'incidente si è verificato sulla strada che transita sul Ponte del diavolo.
CANTONE
4 ore
Delitto di Muralto: 30enne a processo per assassinio
È stato rinviato a giudizio il cittadino germanico che era stato fermato a seguito dei fatti del 9 aprile 2019
CANTONE
5 ore
Negli ospedali ci sono meno di 200 pazienti col coronavirus
Le autorità sanitarie cantonali segnalano altri 58 contagi e 6 nuovi decessi
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Salt: «Problema tecnico risolto»
I primi disagi erano stati riscontrati attorno alle 15 di ieri. Il guasto è stato sistemato in tarda serata
FOTO E VIDEO
AIROLO
6 ore
Tampona un camion fermo sull'A2: è gravissimo
L'incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dell'area di servizio di Stalvedro.
VIDEO
CANTONE
7 ore
In moto anche d'inverno: attenzione a ghiaccio e temperature!
Il TCS: «La guida di una due ruote esige, come per l'auto, una prudenza e un'attenzione permanente»
VIDEO
SEMENTINA
9 ore
«Gira poca gente, affari giù del 50%»
Crisi Covid: stare a casa equivale a usare poco l'auto. Sconforto tra i benzinai. Lo sfogo del 35enne Davide Ciaburri.
LUGANO
9 ore
La Moncucco chiude due reparti Covid
Si inizia a tirare il fiato alla Clinica impegnata nella lotta al virus. Il direttore: «Ultimi numeri incoraggianti».
CANTONE
19 ore
Pizzicato il consumo a ridosso dei take away
Tra assembramenti e clienti che mangiano sul posto non tutti i ristoratori rispettano le direttive anti Covid
CANTONE
21 ore
Sviluppato un anticorpo che protegge dal Covid e dalle sue varianti
La scoperta arriva dai ricercatori dell'IRB di Bellinzona.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile