TiPress - foto d'archivio
LOCARNO
28.11.20 - 13:050

Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia

Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande

LOCARNO - Nuove regole per la visita ai pazienti degenti presso l'ospedale La Carità di Locarno sono in vigore sulla base delle disposizioni emanate dal Cantone.

Il nosocomio ha deciso di condividerle anche sui social network, per meglio informare la popolazione.

In particolare, le visite ai propri cari ricoverati con il coronavirus sono consentite unicamente a una persona, scelta dal paziente. È possibile andare a trovare qualcuno solo a partire dal quinto giorno di degenza e previo appuntamento. Il paziente può ricevere una visita ogni due giorni.

Prima di entrare in ospedale, è necessario compilare un’autocertificazione da presentare all’entrata e consegnare al personale di reparto.

Le visite - di una durata massima di 15 minuti - sono consentite unicamente nella camera del paziente. Se nella stanza vi sono più letti, è ammessa una sola visita per volta.

Anche durante l'incontro, bisogna avere degli accorgimenti: è vietato appoggiarsi o appoggiare oggetti sul letto del paziente, come pure portargli cibo o bevande.

Trascorsi i 15 minuti, il visitatore deve lasciare la camera del paziente e l’ospedale. Non è consentito accedere o sostare negli spazi comuni, in salette, bar, mensa e corridoi.

⚠️ Nuove disposizioni per la visita a pazienti con Covid-19 degenti presso il nostro Ospedale ⚠️ Sulla base delle...

Pubblicato da Ospedale Regionale di Locarno La Carità (EOC) su Venerdì 27 novembre 2020

 

TOP NEWS Ticino
MURALTO/LUGANO
56 min
Spese folli, e pagava sempre lei
Processo per il delitto in hotel: ripercorse le ultime ore della "strana coppia". La cena, la discoteca, la cocaina.
CANTONE
2 ore
I tatuaggi, il lusso, il sesso, gli scatti d'ira e quella ragazza con tanti soldi
Morte in hotel: il 32enne accusato di avere ucciso una giovane inglese è davanti alla Corte delle assise criminali.
CANTONE
3 ore
Stabili positivi e ricoverati, ma c'è un nuovo morto
I pazienti Covid restano 19, di cui 7 si trovano in terapia intensiva.
CANTONE
4 ore
«La lentezza degli aiuti da parte delle autorità è costata vite umane»
Le riflessioni del Segretario UNIA Ticino, Giangiorgio Gargantini, a oltre un anno e mezzo dall'inizio della pandemia.
FOTO
BELLINZONA
6 ore
Violento scontro tra auto e muro durante la notte
L'incidente è avvenuto intorno all'una di mattino sulla cantonale.
CANTONE
7 ore
Gioco erotico o assassinio? Al via il processo sul delitto al La Palma
Alla sbarra un 31enne tedesco che dovrà rispondere dell'omicidio della sua compagna inglese di 22 anni.
CANTONE
7 ore
Dal vaccino alla poppata, una traversata lunga 9 mesi
Le risposte del Primario di ginecologia e del Pediatra neonatologo ai dubbi che assillano le donne incinte
CANOBBIO
13 ore
“Tutti in gioco” è sempre più in partita tra divertimento e Vip
 «È una grande gioia» spiega l'ideatrice Simona Gennari «vedere i progressi di tutti gli allievi»
CANTONE
16 ore
«Vogliamo che Agno diventi lo scalo dei furbi?»
Giancarlo Seitz sulla sicurezza dello scalo luganese: «Da due anni non c'è più nemmeno la Polizia cantonale».
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
L'estate sta finendo... è arrivata la prima neve
In Ticino il limite delle nevicate è sceso a 2'200 metri. A Goms, in Vallese, qualche fiocco è arrivato a 1'300 metri
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile