Tipress
CANTONE
27.11.20 - 11:450

«Supsi, una scuola di talenti che non sa gestire il suo talento»

Critiche alla gestione del personale. «Scarsa sensibilità all’ascolto».

LUGANO - La critica arriva dal sindacato OCST. Sul banco degli imputati c'è la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), rea secondo il sindacato di avere carenze nella gestione, organizzazione e sviluppo del personale interno – sia esso docente o personale amministrativo. «La nostra esperienza diretta - scrive l'OCST in un comunicato stampa - fatta di relazioni con diversi collaboratori, ci restituisce l’immagine di una direzione del personale che non rende assolutamente giustizia all’enorme qualità del capitale umano lì impiegato».

Quali sarebbero le pecche? «Scarsa sensibilità all’ascolto delle proprie persone e la volontà di creare un ambiente confortevole». In sostanza l'OCST chiede alla Supsi di attivare una Sezione di Gestione delle Risorse Umane e di «non opporsi all’introduzione di questa fondamentale funzione e di abbandonare la presunzione di poter amministrare, motivare, gestire e sviluppare il personale in completa autonomia e con mezzi, strumenti e modelli frutto solo della loro buona volontà».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
roma 6 mesi fa su tio
...che sia venuto il momento di fare un sano "repulisti" in quel della Supsi?
michi_c 6 mesi fa su tio
Confermo. Ho lavorato in Supsi. Qualsiasi tentativo di portare nuove idee , proposte alternative o frutto di esperienze apprese altrove non sono minimamente prese in considerazione. Peccato.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
39 min
Violento tamponamento sull'A2
L'incidente, avvenuto in territorio di Preonzo, ha coinvolto un'auto con targhe bernesi e una immatricolata in Germania.
LUGANO
2 ore
Cade dal cancello del Ciani: diciannovenne ferito
L'episodio è avvenuto oggi alle quattro del mattino all'ingresso situato presso la Rivetta Tell
CANTONE
2 ore
Coronavirus: oggi i positivi sono tre
La situazione epidemiologica si mantiene decisamente rassicurante.
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
«Swisscom, Salt & Co. vogliono continuare ad incassare con il Roaming»
L'Alleanza delle Organizzazioni dei Consumatori accusa le compagnie di telecomunicazioni, e anche l'UFCOM
CANTONE
3 ore
Viaggiare, ma con prudenza: ecco le regole per tredici mete
Tra test, vaccini e mascherine, cosa richiedono le destinazioni più gettonate
CANTONE
5 ore
Troppo stress: ansiolitici come caramelle
Il disagio è emerso di prepotenza col Covid. Ma la bomba era già pronta a scoppiare da tempo.
RIVIERA
6 ore
Vietato l’accesso ai cani, è polemica sui cartelli del Comune di Riviera
Gli amici a quattro zampe non potranno entrare nelle aree di pozzi e corsi d’acqua fino alla fine di agosto.
CANOBBIO
14 ore
Scontro in moto: un 52enne ha perso la vita
Esito letale nell'incidente avvenuto oggi in via Tesserete. È intervenuto il Care Team
FOTO
CANOBBIO
18 ore
Incidente a Canobbio: motociclista ferito
È successo oggi lungo la strada cantonale attorno alle 17.15
LUGANO
18 ore
Cinque ore di domande «puntigliose» e di risposte «precise»
Il sindaco di Lugano Marco Borradori ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa dopo l'interrogatorio in Procura.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile