Deposit - foto d'archivio
CANTONE
23.11.20 - 15:090

Lockdown 2: cineasti ticinesi fatevi avanti

«Mai prima di questa primavera era stato realizzato un progetto a livello nazionale in così poco tempo»

Frédéric Gonseth Productions, Turnus Film e Cinédokke rilanciano l'iniziativa per questa seconda ondata di coronavirus.

LUGANO - “Collection Lockdown". Così si chiama il progetto lanciato quest'anno da tre produttori svizzeri. Una sfida ai cineasti: raccontate il lockdown in un cortometraggio di massimo 15 minuti. Ed è stato un successo, online e al Locarno Film Festival. «In tempi record e con grande sintonia abbiamo realizzato un progetto che ha unito le voci e gli sguardi di 33 registi provenienti da tutta la Svizzera», spiega la produttrice ticinese Michela Pini, di Cinédokké. Tanto che hanno deciso di rilanciarlo.

Ecco quindi "Collection Lockdown – 2nd Wave By Swiss Filmmakers". Frédéric Gonseth Productions (Grandvaux), Turnus Film (Zurigo) e Cinédokke di Lugano invitano tutte le cineaste e tutti i cineasti della Svizzera a offrire la loro visione personale del confinamento. Seconda ondata di Covid-19, ancora un corto, ancora 15 minuti di limite.

«Mai prima di questa primavera era stato realizzato un progetto a livello nazionale in cosi poco tempo - aggiunge Pini -. La crisi legata al coronavirus ci ha avvicinato. Con lo stesso spirito abbiamo deciso di riproporre il progetto per questa seconda ondata. Mi auguro che saranno molti i registi provenienti da Ticino e Grigioni che parteciperanno a questa fase di selezione».

La traccia? «Non appena la prima ondata si è ritirata, una seconda ondata ha travolto il nostro Paese. Non sorprende che il confinamento sia meno severo, ma la confusione cresce, gli stravolgimenti si confermano e le fratture si fanno più profonde. Come si racconta dal punto di vista delle cineaste e dei cineasti di questo Paese una vita segnata dal virus? Quali tracce lascia, nel bene e nel male, soprattutto in questo periodo di festività di fine anno?». Cineasti, fatevi avanti (in allegato il bando).

I tempi stringono: restano tre giorni!

Invia la tua visione personale per la realizzazione di un film di 5-15 minuti (documentario o fiction) che interpreti il contesto legato alla seconda ondata dell’emergenza legata al coronavirus.

I progetti selezionati dovranno essere realizzati in due settimane e consegnati entro il 13 dicembre 2020.
I film saranno trasmessi sottotitolati in tre lingue negli ultimi giorni del 2020 sulla piattaforma di SRG SSR Play Suisse.

Entro e non oltre giovedì 26 novembre ore 14:00 invia la sinossi di una pagina alla seguente email: lockdown_2@fgprod.ch

Selezione e comunicazione della decisione: venerdì 27 novembre a partire dalle 14:00

Allegati
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
25 min
Mascherine, è iniziata la guerra dei prezzi
A gennaio, la domanda di FFP2 è aumentata notevolmente. Ma non in Ticino
LUGANO
1 ora
Cade dalla scalinata, finisce in ospedale
L'incidente si è verificato sulla strada che transita sul Ponte del diavolo.
CANTONE
5 ore
Delitto di Muralto: 30enne a processo per assassinio
È stato rinviato a giudizio il cittadino germanico che era stato fermato a seguito dei fatti del 9 aprile 2019
CANTONE
6 ore
Negli ospedali ci sono meno di 200 pazienti col coronavirus
Le autorità sanitarie cantonali segnalano altri 58 contagi e 6 nuovi decessi
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Salt: «Problema tecnico risolto»
I primi disagi erano stati riscontrati attorno alle 15 di ieri. Il guasto è stato sistemato in tarda serata
FOTO E VIDEO
AIROLO
7 ore
Tampona un camion fermo sull'A2: è gravissimo
L'incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dell'area di servizio di Stalvedro.
VIDEO
CANTONE
8 ore
In moto anche d'inverno: attenzione a ghiaccio e temperature!
Il TCS: «La guida di una due ruote esige, come per l'auto, una prudenza e un'attenzione permanente»
VIDEO
SEMENTINA
11 ore
«Gira poca gente, affari giù del 50%»
Crisi Covid: stare a casa equivale a usare poco l'auto. Sconforto tra i benzinai. Lo sfogo del 35enne Davide Ciaburri.
LUGANO
11 ore
La Moncucco chiude due reparti Covid
Si inizia a tirare il fiato alla Clinica impegnata nella lotta al virus. Il direttore: «Ultimi numeri incoraggianti».
CANTONE
20 ore
Pizzicato il consumo a ridosso dei take away
Tra assembramenti e clienti che mangiano sul posto non tutti i ristoratori rispettano le direttive anti Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile