SPAB
GAMBAROGNO
09.11.20 - 07:290

Vira, il gufo impallinato, non ce l'ha fatta

L'animale era stato trovato da un cacciatore una decina di giorni fa. Aperta un'inchiesta

GAMBAROGNO - Un gufo comune, soprannominato Vira dai volontari della SPAB, è morto dopo essere stato impallinato nel Gambarogno. La sua colpa? «Aver incontrato sulla sua traiettoria un bieco individuo armato di un fucile che nulla ha a che fare con l’etica della caccia» racconta la SPAB.

Il fatto risale a una decina di giorni fa. Un cacciatore, notando un comportamento anomalo del suo cane, ha trovato a terra il gufo, e ha prontamente avvisato il guardiacaccia. Quest'ultimo lo ha poi consegnato ai volontari della SPAB.

Trasportato subito allo studio veterinario Keller e Pedretti per un controllo, la triste scoperta: Vira era stato colpito da una scarica di pallini che gli avevano fratturato l’articolazione dell’ala destra. Il gufo ha dovuto essere soppresso sia per l’impossibilità di recuperare l’ala sia per lo stato di salute generale e la forte infezione già presente.

In base alle ferite riscontrate, il crudele gesto è stato compiuto due o tre giorni prima del ritrovamento. 

La SPAB «condanna atti di questo tipo e si rattrista nel vedere come, nonostante la sensibilizzazione nel rispetto della natura, vi siano ancora personaggi che si accaniscono su animali già messi sotto pressione dalle attività umane».

L’Ufficio cantonale della caccia e della pesca ha aperto un’inchiesta in merito. Alcuni elementi hanno già permesso di restringere il cerchio per determinare il possibile autore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
LUGANO
3 ore
Fuga di gas a Breganzona, bloccate le 5 vie
Grande dispiegamento di mezzi dei pompieri e della polizia e diversi disagi al traffico
CANTONE
13 ore
In Ticino altri 63 casi e un decesso
Nelle strutture ospedaliere ci sono 69 pazienti col Covid, di cui 10 in terapia intensiva
CONFINE
13 ore
A Viggiù parte la vaccinazione di massa
Dallo scorso 16 febbraio il comune al confine col Ticino si trova in zona rossa per la presenza di varianti
BELLINZONA
1 gior
Sulla mobilità lenta le polemiche corrono veloci
I Verdi attaccano il Municipale Simone Gianini per un presunto conflitto d'interesse fra due cariche «non compatibili».
CANTONE
1 gior
I radar risparmiano solo la Leventina
Ecco le località che saranno oggetto di controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
FOTO
CASTEL SAN PIETRO
1 gior
Schiacciata da un furgone, grave una 49enne
L'incidente è avvenuto in via Alle Zocche a Castel San Pietro.
CANTONE
1 gior
Torna il sereno nelle case anziani: visite in camera e uscite consentite
Dal 1. marzo adeguate le direttive per le strutture della terza età e per le cliniche psichiatriche
FOTO E VIDEO
AIROLO
1 gior
Guasto alla seggiovia di Varozzei, nove persone evacuate in elicottero
Operazione di salvataggio, questa mattina, nel comprensorio sciistico di Airolo-Pesciüm.
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
1 gior
Perde il rimorchio e colpisce un'auto
L'incidente è avvenuto stamattina alla rotonda dell'aeroporto di Locarno.
CANTONE
1 gior
Gelata sulle terrazze
La decisione presa dopo che non è stato possibile trovare un compromesso tra Berna e i Cantoni interessati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile