Keystone (immagine generica)
CANTONE
06.11.20 - 20:010
Aggiornamento : 22:05

Covid sul lavoro: «I colleghi vanno informati»

Secondo Giangiorgio Gargantini: «I controlli alle frontiere sono inutili e funzionali solo a scopo politico»

Il sindacalista invoca quindi un maggior scambio di informazioni tra Ticino e Italia, «nell'interesse comune»

LUGANO - «Non dico che debba essere comunicato sui media ogni volta che ci sono casi in azienda o al lavoro, ma i colleghi dovrebbero essere informati». Così Giangiorgio Gargantini di Unia, in merito all'attuale situazione pandemica in Ticino.

«Ciò - spiega il sindacalista ai microfoni di Radio Ticino -, per una corretta protezione sanitaria e anche per la salvaguardia del sistema economico-sociale deve esserci una comunicazione trasparente, corretta, perché tutti possano proteggersi e reagire adeguatamente».

Per Gargantini vi è una scarsa comunicazione anche tra il nostro cantone e le Aziende sanitarie locali italiane. «Temiamo - sottolinea - che questo canale non sia sufficientemente performante, ci vuole uno scambio di informazioni in merito ai contagi».

Il sindacalista non lesina critiche in merito alla decisione del Governo (anticipata ieri in conferenza stampa) di chiedere dei controlli alle frontiere: «Decisione assolutamente inutile, funzionale a un certo posizionamento politico, ma che non servirebbe a niente in termini di controllo del contagio». «Quello che deve funzionare - conclude Gargantini - è il famoso contact tracing, che non deve fermarsi alla frontiera. Deve esserci uno scambio di informazioni. Da una parte e dall'altra, nell'interesse comune».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
Perché non metterli alla gogna?
Evry 11 mesi fa su tio
Di Politici... dai discorsi roboanti ne abbiamo troppi.
Evry 11 mesi fa su tio
Sono estremamente deluso di come si affronta e si decide nel contesto generale in merito al problema.
seo56 11 mesi fa su tio
Concordo!
Duca72 11 mesi fa su tio
Parole sante!
Capra 11 mesi fa su tio
concordo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
14 ore
Solduno, un giovane «psichicamente instabile»
Il 20enne che ha sparato alla ex fidanzata è accusato di tentato assassinio. Chiesta una perizia psichiatrica
SOLDUNO
18 ore
È salva la 22enne, giallo sul fucile
Sparatoria a Solduno: le condizioni della giovane sono stabili. Intanto riprendono gli interrogatori
MENDRISIO
19 ore
Il car-pooling salverà Ligornetto?
Un'interrogazione del gruppo Lega-Udc-Udf propone di puntare sulla modalità condivisa
CURIO
1 gior
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
1 gior
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
1 gior
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
LOCARNO
1 gior
Sparatoria di Solduno, l'ex compagno non poteva avvicinarsi
Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.
CANTONE
1 gior
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
CANTONE
1 gior
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
1 gior
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile