Tipress
+4
LOCARNO
05.11.20 - 11:370
Aggiornamento : 11:58

Il nuovo direttore artistico del Locarno Film Festival è Giona Nazzaro

Il critico cinematografico assumerà il pieno incarico il primo gennaio 2021

LOCARNO - La nuova direzione artistica del Locarno Film Festival sarà assegnata a Giona Nazzaro, critico cinematografico che ha già collaborato in vari momenti con la kermesse. Assumerà il pieno incarico il 1° gennaio 2021, e lavorerà da subito al fianco di Nadia Dresti, responsabile ad interim della direzione artistica sino a fine dicembre 2020. Nadia Dresti manterrà la responsabilità del coordinamento di Locarno pro anche nei primi mesi del 2021, fino a nuovo avviso.

L’annuncio è arrivato dal GranRex Auditorium Leopard Club di Locarno. «Con Giona Nazzaro abbiamo la persona che corrisponde pienamente al profilo artistico del Locarno Film Festival. Solide competenze, grande conoscitore della nostra manifestazione, capacità progettuale per l'indispensabile futura innovazione in campo digitale del nostro Festival. Giona A. Nazzaro ha una mentalità internazionale e allo stesso tempo un forte legame con il Ticino e la Svizzera» ha dichiarato il presidente Marco Solari.

«È un onore dirigere il Locarno Film Festival, istituzione che ha sempre promosso il cinema d’autore e di qualità, oggi più che mai un laboratorio di grande vitalità proiettato verso il futuro dell’immagine in movimento. Mi metterò subito al lavoro nella speranza di poter riaprire Piazza Grande, cuore pulsante della manifestazione e simbolo della resistenza del cinema. È un compito che assumo con gioia, consapevole delle sfide che ci attendono» ha commentato Nazzaro. «Sono arrivato per la prima volta a Locarno tanti anni fa da spettatore. Qui ho trovato una comunità. E la grande sfida oggi è tenere insieme proprio questa comunità del cinema». 

Chi è Giona Nazzaro - Delegato generale della Settimana Internazionale della Critica della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia dal 2016 e membro del comitato artistico di IFFR – International Film Festival di Rotterdam, Giona A. Nazzaro nasce a Zurigo nel 1965. Laureato in Lingua e letteratura tedesca e inglese, è stato già programmatore e curatore del comitato di selezione di Visions du Réel di Nyon dal 2010 al 2020 e ha anche partecipato al Locarno Film Festival in qualità di moderatore. Giona A. Nazzaro ha collaborato con diversi Festival di cinema come il Torino Film Festival, il Festival internazionale di Roma e il Festival dei Popoli di Firenze. È stato autore e curatore di monografie dedicate a registi come Gus Van Sant, Spike Lee e Abel Ferrara. Ha inaugurato lo studio del cinema di Hong Kong in Italia, curando diversi libri, e approfondito lo studio di nuove strategie della narrazione seriale televisiva. Interessato alle nuove tecnologie nel cinema e nell’arte, è professore di Media Design and MultiMedia Arts alla NABA (Nuova Accademia di Belle Arti). Giornalista di formazione, collabora con numerose testate internazionali. È anche membro della Commissione federale del cinema CFC.

«L'ultimo direttore artistico proposto da me» - Al presidente è stato chiesto fino a quando intenda ricoprire la carica. «La risposta è semplice. Siccome mi aspetto che Giona resti tra 5 e 7 anni, fate voi». Una risposta che si collega a quanto detto in precedenza nel corso della conferenza stampa: «Spero possa essere l'ultimo direttore artistico da me proposto in qualità di presidente del Festival».

Solari ha anche parlato molto di Festival in digitale: «Il Locarno Film festival è proiettato al futuro. Quando a inizio anno abbiamo incominciato a collaborare con Simona Gamba, vicedirettrice operativa, le abbiamo detto: hai tre anni per portare avanti la strategia digitale. Poi è arrivato il Covid-19, e abbiamo dovuto realizzare in poche settimane quello che avevamo previsto in tre anni». Il pubblico non è più solo quello presente in Piazza Grande: «Grazie al lavoro fatto in questi mesi, il Locarno Film Festival è entrato in tutti i continenti del mondo, grazie anche alla sua fama». 

Solari ringrazia il direttore operativo - Marco Solari durante la conferenza stampa ha voluto spendere qualche parola nei confronti di Raphaël Brunschwig, Direttore operativo: «Quando ero in cure intense alla Carità con il coronavirus, Raphaël ha preso in mano la situazione. Lo ringrazio. Ha sviluppato una personalità che marca profondamente il Festival».

Prossima edizione - La 74esima edizione del Locarno Film Festival si terrà dal 4 al 14 agosto 2021. Le modalità precise verranno indicate a tempo debito, qualora le condizioni sanitarie e le normative nazionali imponessero modifiche.

 

Tipress
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
TENERO
12 ore
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
MENDRISIO
13 ore
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
13 ore
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
CANTONE
14 ore
Tre casi di variante Delta in Ticino
Il medico cantonale Merlani e il direttore del Dss De Rosa in conferenza stampa: segui la diretta
LUGANO
15 ore
'Ndrangheta: un arresto a Grancia
Un altra persona è stata arrestata nel canton Argovia, su mandato della magistratura italiana
FOTO
BELLINZONA
18 ore
La pandemia lo trasforma in un gaucho
La sfida imprenditoriale del 33enne Nahuel Gonnet. Ora fa il grigliatore argentino professionista.
CANTONE
19 ore
In Ticino cinque nuovi contagi e anche oggi nessun decesso
Nelle strutture sanitarie si contano attualmente tre pazienti Covid
LUGANO
20 ore
Autogestiti: «La loro sede in un'altra località del Cantone»
L'UDC chiede la creazione di una task force cantonale.
VIDEO
MENDRISIO
22 ore
Le abili mani in dogana che ci fanno sentire più sicuri
È una sfida con chi ogni giorno si inventa un sistema per eludere i controlli doganali.
BELLINZONA
23 ore
Dopo i sorpassi di spesa, l'appalto a prezzi stracciati
I lavori all'ex Petrolchimica preventivati per 200mila franchi sono stati deliberati dal Municipio per 62mila franchi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile