Ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati
CANTONE
03.11.20 - 09:370

Riscontrate irregolarità nello smaltimento dell'amianto

Sette aziende su undici non smaltivano correttamente l'amianto. Interviene l'ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati

BELLINZONA - In sette casi su undici l'amianto non viene smaltito come si deve da parte delle aziende di smaltimento. Sono state riscontrate insomma diverse irregolarità. È quanto fa sapere il Dipartimento del territorio a seguito di diversi sopralluoghi effettuati durante i primi sei mesi dell'anno nelle imprese di smaltimento autorizzate ad accogliere rifiuti edili con materiali contenenti amianto, e presso le imprese di bonifica abilitate dalla SUVA. Si tratta di amianto debolmente agglomerato proveniente dai cantieri. Le verifiche eseguite nelle aziende da parte dell'Ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati (URSI), hanno evidenziato, in parecchi casi, delle irregolarità nella corretta applicazione delle modalità di gestione, stoccaggio e smaltimento di tali rifiuti. «Nella maggior parte dei casi (sette su undici) - fa sapere il Dipartimento del territorio -  è stata ravvisata una situazione in contrasto con l’ordinamento vigente ed è stato necessario intervenire intimando il rispetto delle corrette modalità di gestione di questa tipologia di rifiuto speciale».

Alle aziende sono stati immediatamente intimati i dovuti correttivi, e nelle verifiche successive è stato riscontrato un netto miglioramento della situazione.

ReteInfo Amianto

Nei primi anni 2000 è stata costituita una piattaforma di competenze, denominata ReteInfo Amianto, che si avvale delle conoscenze specifiche di esperti settoriali (salute pubblica, protezione dell’ambiente, gestione dei rifiuti, esperti di sicurezza sul posto di lavoro, ecc.) allo scopo di fornire informazioni sulla corretta gestione e sul corretto smaltimento di materiali contenenti amianto. L’obiettivo principale di ReteInfo Amianto è quello di assicurare la necessaria informazione affinché gli interventi su materiali contenenti amianto avvengano senza rischi per la salute pubblica e per l'ambiente.
 

 

Ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
3 ore
Excellence Award a Laetitia Casta: «Se un film lo scegli con il cuore, non puoi sbagliare»
L'attrice è stata premiata nel corso della serata di apertura della 74a edizione del Locarno Film Festival.
LOCARNO
5 ore
Berset apre il Locarno Film Festival
«Questa estate il cinema contribuirà a eliminare la pandemia dalla superficie dei nostri pensieri».
CANTONE
6 ore
«È diventata la pandemia dei non vaccinati»
I primi adolescenti si sono vaccinati oggi in Ticino. Ma serve farlo? Lo abbiamo chiesto all’esperto Alessandro Diana.
LUGANO
8 ore
Paghe indecenti e ambiente pessimo: tanto Casinò per nulla?
A seguito di alcune critiche mosse da sindacati e politici, la casa da gioco aveva proceduto con un audit esterno.
CANTONE
11 ore
Estinta? No, è alle Bolle
La sua presenza in Svizzera era stata osservata nel 1939 e 1942 solamente a Sierre (VS)
CANTONE
12 ore
Piove, ennesima allerta meteo
Fino a domattina sono attese forte precipitazioni su tutto il Cantone.
CONFINE
15 ore
Anziana scippata per un biglietto
Il 41enne in aula: «Non so perché l'ho fatto».
CANTONE
16 ore
Altri 20 positivi, nessun decesso
Il 53% della popolazione ha ora ricevuto entrambi gli shot di vaccino.
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Turismo in Ticino: gli hotel fanno meglio del 2019
A livello svizzero, nel primo semestre di quest'anno il settore è in ripresa con 11,4 milioni di pernottamenti
CANTONE
20 ore
Dagli States senza QR code, ecco cosa fare
Negli USA rilasciano esclusivamente una tessera che attesta l'avvenuta vaccinazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile