«Senza Natale, rischiamo di non vedere la primavera»
tipress
CANTONE
02.11.20 - 07:040
Aggiornamento : 13:38

«Senza Natale, rischiamo di non vedere la primavera»

I negozianti ticinesi sono preoccupati. La Società commercianti del Mendrisiotto: «La situazione italiana non conforta»

CHIASSO - Si preannuncia un lungo novembre per i negozianti in Ticino. La stagione degli acquisti natalizi è iniziata sotto il segno del Covid. L'unica "buona" notizia: il frontalierato della spesa potrebbe subire una brusca frenata da domani, se questa sera il governo italiano deciderà - come sembra - nuove limitazioni ai negozi e agli spostamenti.

«È una magra consolazione» commenta il presidente della Società dei commercianti del Mendrisiotto, Carlo Coen. «Ma qualsiasi evento possa spingere i ticinesi ad acquistare di più sul territorio, è benvenuto».

Anche i buoni-spesa da 40 franchi distribuiti dai comuni di Mendrisio e Novazzano hanno «dimostrato di funzionare bene» mentre a Chiasso «qualcosa è andato storto» osserva Coen, che ha proposto all'esecutivo della città di confine di provvedere «a una ridistribuzione degli importi che non sono stati fruiti dalla popolazione».

Nelle ultime settimane «gli acquisti dei ticinesi sul territorio sono diminuiti molto» avverte Coen. «La gente ha paura e non compra, e anche i nostri associati sono molto preoccupati». Molti hanno già applicato forti sconti «per non trovarsi con il magazzino pieno durante il lockdown». Ma servirebbe un miracolo di Natale, o maggiori aiuti pubblici. «I commercianti durante il periodo pre-natalizio mettono fieno in cascina per tutto l'anno, senza quelle entrate sarà difficile pagare le bollette». Senza un intervento «da parte della politica» molti esercizi «rischiano di non vedere la primavera». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
4 ore
Un primo agosto... col fischio
La provocazione del gruppo "Taspettofuori": una gara di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi.
CANTONE
7 ore
Radar un po' in vacanza, un po' nel Luganese
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 2 all'8 agosto
MENDRISIO
9 ore
Ferrovia Monte Generoso, esercizio sospeso
La causa sono i recenti forti temporali e l’allerta Meteo di livello 3 prevista per il fine settimana.
LUGANO
13 ore
La Città opta per i 30 all’ora nelle vie del centro
Uno studio di ingegneria esterno analizzerà la fattibilità della proposta
CANTONE
15 ore
Coronavirus: in Ticino 29 nuovi casi e 10 ricoverati in tutto
I pazienti Covid che necessitano di cure intensive scendono a 3.
FOTO
GIORNICO
18 ore
Auto contro il guard rail, incidente sull'A2
Nella notte il conducente di un veicolo con targhe tedesche ha perso la padronanza del suo mezzo.
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
«È troppo presto per dire chi ha fatto meglio»
In Svizzera la seconda ondata è stata cinque volte più pesante della prima. In Ticino il rapporto è più bilanciato.
LUGANO
1 gior
Demolizione dell'ex Macello? Se ne parlava già a marzo
Nell'inchiesta sui fatti avvenuti a fine maggio spuntano alcune mail in cui si ipotizzava l'intervento
CANTONE
1 gior
«Sabato pomeriggio potrebbero essere violenti»
Avviso di maltempo per il weekend, preoccupa la situazione idrologica e sono in arrivo altri temporali.
FOTO
TENERO
1 gior
Sbaglia manovra e termina contro un muro, ferita una donna
L'incidente si è verificato nel posteggio di un supermercato.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile