tipress
CANTONE
02.11.20 - 07:040
Aggiornamento : 13:38

«Senza Natale, rischiamo di non vedere la primavera»

I negozianti ticinesi sono preoccupati. La Società commercianti del Mendrisiotto: «La situazione italiana non conforta»

CHIASSO - Si preannuncia un lungo novembre per i negozianti in Ticino. La stagione degli acquisti natalizi è iniziata sotto il segno del Covid. L'unica "buona" notizia: il frontalierato della spesa potrebbe subire una brusca frenata da domani, se questa sera il governo italiano deciderà - come sembra - nuove limitazioni ai negozi e agli spostamenti.

«È una magra consolazione» commenta il presidente della Società dei commercianti del Mendrisiotto, Carlo Coen. «Ma qualsiasi evento possa spingere i ticinesi ad acquistare di più sul territorio, è benvenuto».

Anche i buoni-spesa da 40 franchi distribuiti dai comuni di Mendrisio e Novazzano hanno «dimostrato di funzionare bene» mentre a Chiasso «qualcosa è andato storto» osserva Coen, che ha proposto all'esecutivo della città di confine di provvedere «a una ridistribuzione degli importi che non sono stati fruiti dalla popolazione».

Nelle ultime settimane «gli acquisti dei ticinesi sul territorio sono diminuiti molto» avverte Coen. «La gente ha paura e non compra, e anche i nostri associati sono molto preoccupati». Molti hanno già applicato forti sconti «per non trovarsi con il magazzino pieno durante il lockdown». Ma servirebbe un miracolo di Natale, o maggiori aiuti pubblici. «I commercianti durante il periodo pre-natalizio mettono fieno in cascina per tutto l'anno, senza quelle entrate sarà difficile pagare le bollette». Senza un intervento «da parte della politica» molti esercizi «rischiano di non vedere la primavera». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
49 min
Altri sei ricoveri per coronavirus, ma le dimissioni sono dieci
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 83 contagi e quattro decessi.
CANTONE
2 ore
Contagiati non conteggiati: «Ci si infetta anche sul lavoro»
Il Partito Comunista interpella il Governo ritenendo che le statistiche non siano sempre veritiere.
FOTO
ACQUAROSSA
2 ore
Perde il controllo dell'auto e urta il guard rail
L'incidente è avvenuto in zona Boscaia. Sul posto ambulanza e polizia.
CANTONE
11 ore
Quanto impiega un ticinese a guadagnare come Musk?
In un minuto il fondatore di Tesla incassa 775mila dollari. Il calcolo è presto fatto
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Lunedì si chiude: lunghe code fuori dai negozi
Centri commerciali affollatissimi in tutto il paese, anche in Ticino
CANTONE
16 ore
Telelavoro, cosa succede da lunedì?
Antenne alzate per l'obbligo introdotto da Berna. Il sindacato Ocst: «Segnaleremo le irregolarità»
CANTONE
18 ore
Spuntano altre dosi "improprie": «Nessun favoritismo, l'ho proposta come ultima soluzione»
Anche nelle case anziani di Stabio e Mendrisio sono stati vaccinati alcuni membri dei vari consigli di fondazione.
CANTONE
22 ore
La corsa al libro mostra che è un bene di prima necessità
Ultimo giorno di apertura per le librerie che si organizzano per non lasciare del tutto a digiuno il lettore
FOTO E VIDEO
LUGANO
23 ore
A Carabbia brucia una Ferrari
Sul posto sono giunti pompieri e polizia. La strada cantonale è chiusa in entrambe le direzioni.
CANTONE
1 gior
Altre 113 persone contagiate dal virus
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati cinque decessi dovuti al Covid-19
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile