CSSI
BELLINZONA
30.10.20 - 17:200

Un biciclettata contro il tumore al seno

È stata promossa dal Centro di senologia della Svizzera italiana e ha avuto luogo lo scorso weekend a Bellinzona

BELLINZONA - Il Centro di senologia della Svizzera Italiana (CSSI), in occasione del mese rosa, desidera promuovere l’attività fisica in ambito di prevenzione oncologica. Lo scorso sabato 24 ottobre, ha presentato l’iniziativa “In bicicletta nel Bellinzonese”, una pedalata di sensibilizzazione non competitiva, con l’obiettivo di promuovere la consapevolezza e vincere la paura del tumore al seno.

Il sindaco di Bellinzona Mario Branda ha accolto i partecipanti dando il benvenuto a nome della sua città e ha dato il via alla pedalata. Il serpentone, composto da quaranta partecipanti, ha percorso venti chilometri passando da Bellinzona, Giubiasco, Camorino e Sant’Antonino, per poi dirigersi verso il Castello Montebello.

L’iniziativa è stata sostenuta da un donatore anonimo grazie al quale in una giornata soleggiata di ottobre, il “mese rosa” della prevenzione del tumore al seno, con grande entusiasmo, i partecipanti hanno dato un colpo di pedale per trasmettere il messaggio di prevenzione e sostenere la ricerca sui tumori al seno.

A nome del CSSI, il dottor Francesco Meani, responsabile clinico del Centro, con questa iniziativa ha voluto ricordare che la bicicletta, mezzo di trasporto salutare per eccellenza, è uno strumento utile anche per la prevenzione del tumore al seno.

In Svizzera ogni anno vengono diagnosticati circa 5’500 tumori al seno, 350 solo nel Canton Ticino. Trattasi purtroppo di una patologia sempre più frequente nelle donne e a volte anche negli uomini, ma fortunatamente sempre più curabile.

Il Centro di senologia della Svizzera italiana è la prima struttura specialistica nata in Ticino per la diagnosi e la cura dei tumori al seno e quest’anno compie quindici anni. È anche il primo COS - Centro oncologico specialistico del Ticino, sviluppato sul modello dei più aggiornati “comprehensive cancer center”: centri completi, dove la multidisciplinarietà e la condivisione di competenze specialistiche sono il tratto irrinunciabile e qualificante in tutte le fasi del percorso di diagnosi e di cura intrapreso dalle pazienti. Per questo oggi, il CSSI è centro di riferimento per medici e pazienti, non solo del Canton Ticino ma anche provenienti da altre regioni della Svizzera e dall’estero, per la prima diagnosi ma anche per un secondo parere.

CSSI
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CAPOLAGO
7 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
9 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
11 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
14 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
16 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
18 ore
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
LUGANO
1 gior
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
1 gior
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
1 gior
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
1 gior
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile