TiPress - foto d'archivio
CANTONE / SVIZZERA
28.10.20 - 12:320

Fabio Regazzi è presidente dell'USAM

Il consigliere nazionale ticinese è stato eletto a Friburgo ai vertici dell'Unione svizzera delle arti e mestieri

FRIBURGO - Fabio Regazzi è stato eletto oggi presidente dell'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) dal congresso dell'organizzazione. Il consigliere nazionale ticinese PPD era il candidato unico, dopo il ritiro della 36enne Diana Gutjahr (UDC/TG).

Regazzi succederà a Jean-François Rime (UDC/FR). Rime ha annunciato poco dopo le federali del 20 ottobre (quando non è stato confermato in Consiglio nazionale) che non si sarebbe ripresentato. Il suo mandato termina il prossimo maggio.

L’AITI (Associazione industrie ticinesi) e la Cc-Ti (Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del cantone Ticino) si complimentano con Fabio Regazzi - il primo ticinese nella storia a essere eletto presidente dell’USAM - per la nomina. «Il canton Ticino e l’economia cantonale potranno contare maggiormente su un punto di riferimento strategico nel contesto dell’economia svizzera. Per le associazioni cantonali è particolarmente interessante avere come riferimento una figura che conosce a fondo la realtà economica e sociale della Svizzera italiana e dunque può permettere una miglior comprensione reciproca delle sfide epocali che l’attuale crisi porterà irrimediabilmente con sé».

L’USAM, di cui la Cc-Ti è membro, è l’organizzazione mantello delle piccole e medie imprese, fondata nel 1879 a Lucerna. Rappresenta 230 associazioni di categoria e circa 500'000 imprese, ossia il 99,8 % di tutte le aziende attive in Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
9 ore
Vaccino per partire, «ma anche per fare il bucato»
Per i non vaccinati Stati Uniti e Australia sono diventate impossibili, e la Germania invivibile.
LUGANO
16 ore
A luglio torneranno gli Swiss Harley Days
I primi tre giorni del mese saranno all'insegna delle due ruote, in riva al Ceresio
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
«In Ticino la richiesta di uffici crollerà»
Uno studio di Credit Suisse prevede che in Svizzera la domanda di uffici tornerà a crescere.
CANTONE
18 ore
Altre tre classi in quarantena, in tutto sono 53
Il Decs ha aggiornato l'elenco delle sezioni costrette al confinamento a causa del Covid-19.
CHIASSO
19 ore
Il centro di vaccinazione momò cambia casa
L'attuale struttura di Canavée (Mendrisio) verrà spostata al Palapenz (Chiasso).
CANTONE
1 gior
Selvaggina, più che alla radioattività occhio al piombo
Il Laboratorio cantonale ha analizzato diversi "prodotti" della terra alla ricerca di radioattività e metalli pesanti
LOCARNO
1 gior
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
1 gior
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
1 gior
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
FOTO
CANTONE
1 gior
Nuove officine FFS da 580 milioni di franchi
Aumenta l'investimento, anche a causa della «crescita delle attività nel futuro stabilimento»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile