Archivio Keystone
CANTONE
28.10.20 - 10:080
Aggiornamento : 29.10.20 - 13:06

Coronavirus in Ticino: altri 308 casi e 22 ricoveri

Nelle ultime ventiquattro ore il numero complessivo dei contagi è salito a quota 6'530

Attualmente nel nostro cantone sono otto le persone che necessitano di cure intense

BELLINZONA - Il coronavirus non molla la presa. Nelle ultime ventiquattro ore in Ticino sono stati registrati altri 308 casi accertati e 22 nuovi ricoveri. È quanto si evince dagli odierni dati pubblicati dalle autorità sanitarie cantonali.

Considerando i nuovi ricoveri e i pazienti dimessi (che nelle ultime ventiquattro ore sono sette), in Ticino il numero delle persone ricoverate nelle strutture sanitarie a causa del Covid-19 sono ora 105 (ieri erano 90). Di queste, otto si trovano in cure intense.

Fortunatamente non si registrano nuovi decessi legati al Covid-19: il numero complessivo delle morti resta quindi fermo a 356.

Con i dati odierni, dall'inizio dell'emergenza nel nostro paese (che risale allo scorso 25 febbraio) in Ticino si contano complessivamente 6'530 persone risultate positive al coronavirus.

In attesa di nuove misure - Nel frattempo oggi è attesa la conferenza stampa del Consiglio federale, in cui saranno annunciati nuovi provvedimenti per rallentare la diffusione del virus nel nostro paese.

I provvedimenti ticinesi - In Ticino, lo ricordiamo, sono già stati fatti ulteriori passi nella lotta alla pandemia con l'introduzione di diverse misure. In primis l'obbligo d'indossare la mascherina anche all'aperto, quando non è possibile mantenere la distanza. Un obbligo, questo, che sul territorio cantonale è entrato in vigore ieri.

Il Governo ticinese ha inoltre deciso di vietare le attività sportive amatoriali che implicano un contatto fisico tra i partecipanti (ad eccezione degli allenamenti di bambini e ragazzi in età di scuola dell'obbligo e l'educazione fisica nelle scuole); vietare le manifestazioni private con più di quindici persone che non si svolgono in strutture accessibili al pubblico; introdurre nella ristorazione la distanza minima di 1,5 metri tra i tavoli e il numero massimo di quattro persone per tavolo (ad eccezione di famiglie appartenenti allo stesso nucleo familiare).

Il rinnovato appello delle autorità - Lo facevano già durante la prima ondata della scorsa primavera: le autorità continuano anche ora a rinnovare l'appello alla responsabilità individuale. Così il consigliere di Stato Raffaele De Rosa, direttore del Dipartimento della sanità e della socialità, nella conferenza stampa di lunedì: «Le nostre scelte possono proteggerci. Dobbiamo dare il massimo per scongiurare un lockdown che sarebbe devastante». Sulla stessa linea è la campagna di sensibilizzazione che il Governo ticinese ha lanciato lo scorso mercoledì 21 ottobre con lo slogan “Le scelte giuste ci proteggono”. L'invito è quindi quello di fare delle scelte, nonché delle rinunce. Anche nella vita sociale, scegliendo con quante persone avere contatti stretti e con quale frequenza incontrarle.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
3 ore
Il personal shopper si sposta on line e ti veste sui social
Reinventarsi in un mestiere tradizionale attraverso la tecnologia. Una sfida vinta durante la pandemia
LUGANO
7 ore
Scarcerato don Chiappini
Il giudice dei provvedimenti coercitivi non ha convalidato il fermo. Il sacerdote torna a piede libero
FOTO E VIDEO
MAROGGIA
9 ore
Enorme incendio al Mulino Maroggia, ci sono intossicati
Pompieri e Polizia sono sul posto, ma il loro intervento è reso difficile dalla "forza" del rogo.
CANTONE
9 ore
Messaggi di Ermani: «Non luogo a procedere»
Per il Procuratore generale sostituto la segnalazione di Pronzini non ha aggiunto nulla a quanto già di dominio pubblico
CANTONE
10 ore
Da Bedano a Balerna altri contagi in casa anziani
Piccolo focolaio in un reparto della Stella Maris. Cinque residenti isolati al quarto piano. Altri casi a Ca' Rezzonico
TAVERNE
11 ore
Incidente in A2, disagi
Tra Taverne e il monte Ceneri si segnala un sinistro in direzione nord
CANTONE
11 ore
Lockdown 2: cineasti ticinesi fatevi avanti
«Mai prima di questa primavera era stato realizzato un progetto a livello nazionale in così poco tempo»
FOTO
BELLINZONA
14 ore
Le rotonde di Camorino sono (infine) pronte
Dopo mesi di cantiere e qualche polemica, le nuove rotatorie sono entrate in servizio negli scorsi giorni.
CANTONE
16 ore
Altri 140 casi e 5 nuovi decessi in Ticino
Nelle ultime 24 ore 23 persone sono state ricoverate in ospedale, mentre 11 lo hanno lasciato.
CANTONE
19 ore
I ticinesi che portano le bollette alla Caritas
L'associazione benefica ha ricevuto oltre 700 richieste d'aiuto in più da marzo. Ecco chi sono i nuovi poveri del Covid
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile