Archivio Keystone
CANTONE
28.10.20 - 10:080
Aggiornamento : 29.10.20 - 13:06

Coronavirus in Ticino: altri 308 casi e 22 ricoveri

Nelle ultime ventiquattro ore il numero complessivo dei contagi è salito a quota 6'530

Attualmente nel nostro cantone sono otto le persone che necessitano di cure intense

BELLINZONA - Il coronavirus non molla la presa. Nelle ultime ventiquattro ore in Ticino sono stati registrati altri 308 casi accertati e 22 nuovi ricoveri. È quanto si evince dagli odierni dati pubblicati dalle autorità sanitarie cantonali.

Considerando i nuovi ricoveri e i pazienti dimessi (che nelle ultime ventiquattro ore sono sette), in Ticino il numero delle persone ricoverate nelle strutture sanitarie a causa del Covid-19 sono ora 105 (ieri erano 90). Di queste, otto si trovano in cure intense.

Fortunatamente non si registrano nuovi decessi legati al Covid-19: il numero complessivo delle morti resta quindi fermo a 356.

Con i dati odierni, dall'inizio dell'emergenza nel nostro paese (che risale allo scorso 25 febbraio) in Ticino si contano complessivamente 6'530 persone risultate positive al coronavirus.

In attesa di nuove misure - Nel frattempo oggi è attesa la conferenza stampa del Consiglio federale, in cui saranno annunciati nuovi provvedimenti per rallentare la diffusione del virus nel nostro paese.

I provvedimenti ticinesi - In Ticino, lo ricordiamo, sono già stati fatti ulteriori passi nella lotta alla pandemia con l'introduzione di diverse misure. In primis l'obbligo d'indossare la mascherina anche all'aperto, quando non è possibile mantenere la distanza. Un obbligo, questo, che sul territorio cantonale è entrato in vigore ieri.

Il Governo ticinese ha inoltre deciso di vietare le attività sportive amatoriali che implicano un contatto fisico tra i partecipanti (ad eccezione degli allenamenti di bambini e ragazzi in età di scuola dell'obbligo e l'educazione fisica nelle scuole); vietare le manifestazioni private con più di quindici persone che non si svolgono in strutture accessibili al pubblico; introdurre nella ristorazione la distanza minima di 1,5 metri tra i tavoli e il numero massimo di quattro persone per tavolo (ad eccezione di famiglie appartenenti allo stesso nucleo familiare).

Il rinnovato appello delle autorità - Lo facevano già durante la prima ondata della scorsa primavera: le autorità continuano anche ora a rinnovare l'appello alla responsabilità individuale. Così il consigliere di Stato Raffaele De Rosa, direttore del Dipartimento della sanità e della socialità, nella conferenza stampa di lunedì: «Le nostre scelte possono proteggerci. Dobbiamo dare il massimo per scongiurare un lockdown che sarebbe devastante». Sulla stessa linea è la campagna di sensibilizzazione che il Governo ticinese ha lanciato lo scorso mercoledì 21 ottobre con lo slogan “Le scelte giuste ci proteggono”. L'invito è quindi quello di fare delle scelte, nonché delle rinunce. Anche nella vita sociale, scegliendo con quante persone avere contatti stretti e con quale frequenza incontrarle.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
1 ora
Giovane ciclista investito sulle strisce
L'incidente è avvenuto in Via Tatti a Bellinzona. Ferite serie per il ragazzo in sella alla bicicletta.
BELLINZONA
2 ore
Lo sfidante sarà il vice
Simone Gianini occuperà la seconda poltrona del Muncipio di Bellinzona
LUGANO
4 ore
All'Usi 91 diplomati in comunicazione... a distanza
La tradizionale cerimonia si è tenuta questo pomeriggio (in diretta streaming) nell'Aula Magna del Campus ovest.
CANTONE
4 ore
I piccoli si scontrano con le spese di spedizione
L'e-commerce va forte in tempo di pandemia? Tra i big di certo. Ma c'è una fetta di negozianti che soffre ugualmente.
CANTONE
7 ore
Cocaina, fermato un altro spacciatore
Ennesimo colpo assestato al traffico di droga dopo gli arresti delle scorse settimane.
CANTONE
12 ore
Covid: in Ticino 9 casi e un decesso
Stabilità sul fronte ospedali, che ospitano, con una nuova ammissione, 29 pazienti affetti dal virus.
CANTONE
14 ore
Effetto lockdown, ed è sushi mania
Il lato "positivo" della pandemia. Nascono diverse nuove attività. In particolare nel Sopraceneri.
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
Lotta al terrorismo e quella frase che potrebbe annullare il voto
Per l'ex procuratore pubblico Paolo Bernasconi già oggi il tentativo di commettere un reato è punibile dalla legge.
ACQUAROSSA
16 ore
In troppi a caccia di quella pozza, nasce un sentiero in onore del Felice
Tanta gente in cerca del "luogo chiave" narrato dal romanzo di Fabio Andina. Senza trovarlo. Ecco la soluzione.
CANTONE
23 ore
«L’Udc fa gli interessi della lobby del petrolio»
I Verdi del Ticino reagiscono al video sulla legge sul Co2 diffuso oggi dal partito di Marco Chiesa.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile