Tipress
CANTONE
26.10.20 - 17:270
Aggiornamento : 19:28

Gastroticino: «Grazie Governo»

Soddisfatti bar e ristoranti per le scelte del Consiglio di Stato: «Così possiamo lavorare»

BELLINZONA - Tirano un sospiro di sollievo bar e ristoranti, che con la conferenza stampa di oggi a Bellinzona temevano che il Governo potesse prendere decisioni drastiche come la chiusura dei locali o la riduzione degli orari. Il Consiglio di Stato ha deciso che i ristoranti potranno sedersi a un tavolo al massimo quattro persone, ad eccezione dei genitori con figli. Inoltre bisognerà rispettare la distanza di 1,5 metri tra i tavoli, e i clienti dovranno essere registrati. Infine è stata mantenuta la possibilità di tralasciare la registrazione dei dati in caso di consumazione veloce

 Auspicando che anche le misure che saranno prese a livello federale non peggiorino la situazione attuale, GastroTicino esprime «soddisfazione per il fatto che alcune importanti richieste sono state accolte e ringrazia pertanto il Governo per aver permesso di proseguire a lavorare, pur con difficoltà, a un settore molto colpito dalla crisi economica a causa dalla seconda ondata della pandemia».

L'associazione che raggruppa i locali della ristorazione in un comunicato «si distanzia in modo deciso da tutti coloro che non seguiranno le regole» ed esorta i propri soci a rispettare le norme in vigore a tutela della salute pubblica, «così da contribuire – come sempre fatto già durante la prima ondata – a lottare contro il COVID-19 e a garantire la massima sicurezza per i clienti, invitandoli a frequentare i bar e ristoranti ticinesi con rinnovata fiducia». 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Aumenta la disoccupazione, ma anche i permessi G: «Ecco perché»
Il sindacalista Gargantini spiega il meccanismo morboso messo in atto: «Si prendono tre precari al posto di uno fisso»
ORSELINA
2 ore
Quando Maradona chiese di curarsi in Ticino
Il fatto risale alla metà degli anni 2000. Il ricordo di Claudio Filliger, ex direttore della Clinica Varini.
CANTONE
12 ore
I consigli della Polizia fanno arrabbiare le femministe
Il collettivo "Io l'8 ogni giorno" punta il dito contro un vademecum anti-aggressione, e chiede di rimuoverlo
BELLINZONA
13 ore
I giovani ne hanno combinate (anche con il Covid)
Furti, incendi, reati sui social, assembramenti. Il punto con il Magistrato dei minorenni
LUGANO
15 ore
Colpì la giornalista con una testata, identificata dalla polizia
Si tratta di una 20enne svizzera domiciliata nel Luganese che il 30 novembre manifestava contro le restrizioni Covid
LUGANO
15 ore
La prima neve è arrivata
Da Chiasso a Mendrisio fino a parte del Luganese i primi timidi fiocchi stanno scendendo dal cielo
LUGANO
15 ore
«Concreti indizi di un movente estremista»
La 28enne di Vezia resta in carcere, arresto confermato dal giudice. L'avvocato: «Serve una perizia psichiatrica»
BELLINZONA
15 ore
Picchiato e poi chiuso in casa dagli "amici"
Nuovi dettagli sulla lite di stamattina in un appartamento. I vicini: «C'erano già stati problemi»
CANTONE
19 ore
Affitti commerciali: «Il Cantone intervenga»
Se Berna non fa sconti, il Ps chiede a Bellinzona di aiutare le imprese
CANTONE
22 ore
Nuovo calo di pazienti negli ospedali
Nelle ultime 24 ore 18 persone sono state ricoverate nelle strutture sanitarie cantonali, mentre 26 le hanno lasciate.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile