foto lettore
Studenti sul bus in partenza dalla stazione di Lugano
LUGANO
26.10.20 - 21:480

Meglio la calca, o una multa da 90 franchi?

Per evitare i bus pieni, alcuni studenti del Cpt di Trevano optano per l'auto. Ma anche qui i problemi non mancano

LUGANO - Tra un bus affollato e una multa per sosta non pagata, gli studenti del Cpt di Trevano hanno un po' di alternative. Ma la rotta casa-scuola resta comunque problematica, negli ultimi tempi. 

Il sovraffollamento degli autobus, in particolare le linee 4 e 6 dalla Stazione Ffs, ha creato malumori tra i passeggeri in tempo di distanziamenti obbligatori. «Il problema non è nuovo» sottolinea uno studente del centro professionale. «Lo abbiamo segnalato più volte alla direzione della scuola. Ma non si trovano soluzioni». 

Per evitare i bus affollati alcuni studenti - quelli con la patente - si recano a Trevano in auto, ma qui insorge un altro problema. «Tutti i posteggi della scuola sono occupati dagli insegnanti. A noi tocca posteggiare fuori, e molti si ritrovano a fine lezione con delle multe da 90 franchi». 

Il problema delle multe è noto alla direzione dell'istituto. «L'anno scorso ci sono stati segnalati molti casi» conferma la direttrice Cecilia Beti. «Quest'anno ancora no, ma le lezioni sono iniziate da poco». 

Tuttavia, precisa la dirigente, ai 1500 studenti del Cpt non mancherebbero i modi di evitare sia le multe, sia la calca sui mezzi pubblici. «I posteggi scolastici sono riservati ai professori, è vero, ma nei dintorni non mancano i park 'n ride, in posizioni anche molto comode» ricorda Beti. «Per quanto riguarda gli autobus, è vero che alcune corse sono molto frequentate. Per questo abbiamo scaglionato l'inizio delle lezioni su due orari, alle 8.20 e alle 9.00». 

Gli orari sono stati comunicati alla Tpl e alle Arl, che hanno «potenziato le tratte con delle corse supplementari». Ad esempio dalla Stazione il primo bus utile della linea 4 parte alle 7.40. Ma la grande maggioranza degli studenti continua a prendere quello delle 8.05.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
39 min
Prime valutazioni per la civica a scuola
A due anni dall'entrata in vigore della modifica di legge, il Governo ha approvato il primo Rapporto di valutazione.
CANTONE
49 min
In Ticino 25 nuovi contagi. I ricoverati restano 8
Attualmente due persone si trovano in cure intense a causa del Covid.
CANTONE
2 ore
Pochi funghi, 14 intossicati
Non è stata una stagione felice per gli appassionati in Ticino. Anche dal punto di vista sanitario. 
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
I tempi cambiano e il 162 va in pensione
Alla fine del mese verrà disattivato il bollettino meteo consultabile telefonicamente.
LUGANO
5 ore
«Cornaredo fa paura perché gli appartamenti in centro non sono più funzionali»
PSE: il dibattito si sposta sugli sfitti già presenti. Perché? Lo spiega Gianluigi Piazzini, presidente della CATEF.
CANTONE
12 ore
Certificato Covid, le proposte che non convincono il Ticino
Il Consiglio di Stato ha risposto alla consultazione del Consiglio federale sullo sviluppo del pass.
SVIZZERA
18 ore
L'aereo è partito senza Chiesa
Il presidente Udc doveva partecipare a un viaggio di rappresentanza negli Stati Uniti. Ma è rimasto bloccato al check-in
CANTONE
19 ore
Donazione di sangue: a decine tra politici e dipendenti cantonali
Per 27 di loro si è trattato della prima donazione.
LUGANO
1 gior
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
1 gior
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile