MASTERPLAN ALTA VALLEMAGGIA
CEVIO
19.10.20 - 17:140

Gli alpi di Vallemaggia in bella mostra

Alla popolazione è stato presentato uno spaccato dell'attività nel corso della giornata "Autunno in Vallemaggia"

CEVIO - Sabato scorso Cevio ha ospitato la manifestazione “Autunno in Vallemaggia”, una giornata-evento dedicata agli alpi di Vallemaggia promossa nell’ambito del Masterplan alta Vallemaggia dall’Associazione Val Magìa.

Questa iniziativa, pianificata da tempo e condotta nel rispetto delle normative sanitarie vigenti, è stata realizzata con l’obiettivo di presentare alla popolazione locale uno spaccato sull’attività alpestre in Vallemaggia. Alla buona riuscita della stessa, alla quale hanno partecipato complessivamente un centinaio di persone, hanno contribuito con la propria partecipazione l’Associazione Museo di Valmaggia, l’Azienda Agricola Ambrosini e la Società Agricola Valmaggese.

Il programma ha preso avvio con le porte aperte presso la nuova stalla dell’Azienda Agricola Ambrosini. Aiutato dai membri della sua famiglia, Matteo Ambrosini, giovane titolare dell’azienda che produce prodotti biologici a chilometro zero, dopo un’estate trascorsa all’alpe Brunescio dove ha collaborato con l’alpigiano Elio Leoni, ha presenta il risultato di un progetto fortemente voluto per dare solide fondamenta alla sua attività professionale. Nel corso della mattinata, una cinquantina persone ha potuto scoprire il funzionamento della moderna stalla e acquistare alcuni prodotti presso l’annesso punto vendita self-service.

In seguito, il Museo di Valmaggia ha proposto una visita guidata lungo l’itinerario che si sviluppa tra gli antichi grotti di Cevio. Prima di condurre il gruppo lungo la fitta rete di sentieri angusti che permette di scoprire una sessantina di cantine ricavate tra gli anfratti della grande frana situata a monte del nucleo storico del paese, il Presidente Elio Genazzi ha offerto ai partecipanti la possibilità di visitare le cantine di Palazzo Franzoni, storico edificio un tempo casa dei Lanfogti e oggigiorno sede del museo.

Terminata l’escursione è stato il momento dell’incontro con l’autore del nuovo libro “Alpi di Vallemaggia”. L’autore Giuseppe Brenna, con il sostegno della moglie, ha presentato la sua ultima “fatica” letteraria e letto alcune pagine di un’opera enciclopedica che invita alla riscoperta di ben 267 storici alpi e corti attraverso la proposta di ben 185 itinerari. Un vero e proprio riferimento per tutti coloro che amano la montagna e si appassionano di “archeologia alpestre”. A corollario Marzio Coppini, Presidente della Società Agricola Valmaggese, ha fornito uno sguardo sulla stagione alpestre appena conclusa.

La giornata si è conclusa con un momento conviviale nel corso del quale i partecipanti hanno potuto degustare i formaggi prodotti da otto alpeggi valmaggesi (Bolla Froda, Brunescio Campo la Torba, Grossalp, Robiei, Sfille, Vaccarisc Mognola, Zaria) accompagnate dal vino prodotto dall’Azienda Vitivinicola Garzoli.

Si ricorda a coloro che non hanno potuto partecipare alla giornata che è possibile acquistare i prodotti dell’agricoltura valmaggese presso il negozio gestito dall’Associazione Val Magìa. Gestito da un gruppo di donne della valle, il negozietto affacciato sulla piazza di Cevio è aperto tutti i giorni (www.valmagia.ch).

MASTERPLAN ALTA VALLEMAGGIA
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
1 ora
Ragazzo preso a calci, l'appello della madre
L'episodio risale alla serata di sabato. Il branco che lo ha aggredito sarebbe recidivo.
ZURIGO
2 ore
«Sono giovane e sano, non ho paura». Ecco perché è un errore pensarlo
Si ha sì un minor rischio di morire, ma sono molti i fattori da valutare.
Vacallo
2 ore
Da otto anni, Edo Pellegrini chiede spiegazioni al Municipio sul fondo 451
Ci sono un sentiero impraticabile, una costruzione di utilità non specificata e delle domande rimaste senza risposta
STABIO
6 ore
Non accetta il salario fuorilegge: licenziata
Alle dipendenze della sua azienda da cinque anni, la donna è stata messa alla porta.
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
«Spostarli nel Luganese non è una soluzione»
Simonetta Sommaruga ha risposto a Marco Romano, che si è fatto portavoce delle preoccupazioni dei comuni momò.
FAIDO
12 ore
Alcuni bimbi in sciopero: niente scuola
Genitori in protesta. Manifestazione pacifica contro l'obbligo della mascherina durante le lezioni.
CANTONE
12 ore
Otto arresti per droga
I soggetti finiti in manette sono sospettati di aver preso parte allo smercio tra Albania, Italia e Ticino.
CANTONE
13 ore
Altre 20 classi in quarantena
Si tratta di 15 sezioni di scuola elementare e 5 di scuola dell'infanzia. Il totale sale a quota 62
CANTONE
14 ore
In Ticino oltre 400 casi e tre decessi nel weekend
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 77.
CANTONE
14 ore
Controlli e multe in vista per chi è al telefono alla guida
L'operazione della Polizia cantonale ha il via già da questo mese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile