Niccolò Fani e Francesco Salvadè.
MENDRISIO
22.10.20 - 06:000

«Il cliente è tracciato con un semplice codice QR»

Esercenti stufi di “perdere tempo” nel registrare gli avventori? Forse c’è una soluzione.

Nasce tracking-covid19. L’idea smart di un ristoratore e dei suoi amici potrebbe fare scuola.

MENDRISIO - In un momento in cui il contact tracing è sempre più messo a dura prova dal coronavirus, una possibile soluzione, perlomeno per smaltire stress e lungaggini, potrebbe arrivare dal Mendrisiotto. L’idea l’ha avuta Francesco Salvadè, gerente del Bar Banchette. Stufo d'immagazzinare i dati degli avventori tramite fogli di carta o applicazioni poco pratiche. «Perdevo un sacco di tempo a stare dietro ai clienti. Con alcuni amici abbiamo pensato a un’idea più smart. È nato così tracking-covid19».

Tutto in pochi secondi – La differenza sostanziale rispetto ad altri strumenti analoghi sta nel fatto che tracking-covid19 non è un’applicazione classica da scaricare. È una web app in quattro lingue (che tra l’altro si adatta alla regione linguistica in cui ci si trova). «L’utente – spiega Niccolò Fani, informatico – si siede al tavolo e con la fotocamera del cellulare scansiona un codice QR. Ce n’è uno per l’entrata e uno per l’uscita. Questo codice ti porta direttamente su una pagina internet su cui occorre inserire i propri dati per potere essere reperibili. Tutto si fa in pochi secondi. In caso di problemi relativi al Covid, all’esercente basta fare due click e ha un documento che potrà mandare al medico cantonale».

Serietà e privacy – Già. Ma qui rischia di cascare l’asino. Come si fa a essere certi che un cliente non inserisca dati fittizi? «I dati del cliente – riprende Fani – sono stoccati in Svizzera. Il gerente li può consultare in ogni momento dal computer, dal telefono o dal tablet. Quindi in sostanza c’è poco da mentire. Dopo 14 giorni tutto viene cancellato. Sul doppio database che mettiamo a disposizione non resta alcuna traccia. Contrariamente ad altre modalità, la nostra garantisce un livello di privacy assoluto».   

Una soluzione veloce – Nato qualche settimana fa, tracking-covid19 sta già riscuotendo un certo successo, in particolare nel Mendrisiotto e nel Luganese. «A piacere – riprende Salvadè – è il fatto che tutto si faccia in maniera veloce. Non occorre scaricare nulla. Il cliente non viene disturbato e l’esercente non ha pressioni ulteriori addosso. Era probabilmente quello che serviva per dare un po’ più di agio a chi si trova quotidianamente a dovere immagazzinare un’infinità di dati oltre che a dovere svolgere il lavoro ordinario».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Aumenta la disoccupazione, ma anche i permessi G: «Ecco perché»
Il sindacalista Gargantini spiega il meccanismo morboso messo in atto: «Si prendono tre precari al posto di uno fisso»
ORSELINA
3 ore
Quando Maradona chiese di curarsi in Ticino
Il fatto risale alla metà degli anni 2000. Il ricordo di Claudio Filliger, ex direttore della Clinica Varini.
CANTONE
13 ore
I consigli della Polizia fanno arrabbiare le femministe
Il collettivo "Io l'8 ogni giorno" punta il dito contro un vademecum anti-aggressione, e chiede di rimuoverlo
BELLINZONA
13 ore
I giovani ne hanno combinate (anche con il Covid)
Furti, incendi, reati sui social, assembramenti. Il punto con il Magistrato dei minorenni
LUGANO
15 ore
Colpì la giornalista con una testata, identificata dalla polizia
Si tratta di una 20enne svizzera domiciliata nel Luganese che il 30 novembre manifestava contro le restrizioni Covid
LUGANO
15 ore
La prima neve è arrivata
Da Chiasso a Mendrisio fino a parte del Luganese i primi timidi fiocchi stanno scendendo dal cielo
LUGANO
15 ore
«Concreti indizi di un movente estremista»
La 28enne di Vezia resta in carcere, arresto confermato dal giudice. L'avvocato: «Serve una perizia psichiatrica»
BELLINZONA
16 ore
Picchiato e poi chiuso in casa dagli "amici"
Nuovi dettagli sulla lite di stamattina in un appartamento. I vicini: «C'erano già stati problemi»
CANTONE
20 ore
Affitti commerciali: «Il Cantone intervenga»
Se Berna non fa sconti, il Ps chiede a Bellinzona di aiutare le imprese
CANTONE
22 ore
Nuovo calo di pazienti negli ospedali
Nelle ultime 24 ore 18 persone sono state ricoverate nelle strutture sanitarie cantonali, mentre 26 le hanno lasciate.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile