Deposit - foto d'archivio
CANTONE
13.10.20 - 08:460

L'MPS vuole portare le molestie sessuali a Berna

Il Gran Consiglio dovrebbe adottare un’iniziativa cantonale all’attenzione del Parlamento federale

L'obiettivo è la modifica della Legge federale sull’uguaglianza tra donne e uomini (LPar)

BELLINZONA - Le molestie sessuali sul luogo di lavoro sono un “tema caldo”. Il recente dibattito attorno alla costituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta sui casi di molestie all’interno dell’amministrazione cantonale ha messo in evidenza le oggettive difficoltà ad agire sia sul piano della prevenzione su quello della possibilità delle vittime di ottenere ascolto e giustizia.

La legge federale sulla parità dei sessi (LPar) definisce le molestie sessuali come una discriminazione e un affronto alla dignità. Per evitare molestie sessuali, il datore di lavoro deve adottare misure adeguate alle circostanze e che possano essere richieste in modo equo, ma in questo modo ha la possibilità di assolvere sé stesso dimostrando di aver adottato tutte le misure preventive appropriate. In caso di molestie sessuali, è l’attore che deve provare i fatti sui quali si basa.

Ma è giunto il momento di facilitare la lotta contro le molestie sessuali sul posto di lavoro. È per questo che l’MPS propone al Gran Consiglio di adottare un’iniziativa cantonale all’attenzione del Parlamento federale. 

La Costituzione federale prevede infatti che i Cantoni possano presentare un’iniziativa all’Assemblea federale, un progetto di legge o la proposto per l’elaborazione di un progetto di legge. E per l’MPS il Canton Ticino dovrebbe portare a Berna la proposta di modifica della Legge federale sull’uguaglianza tra donne e uomini (LPar) affinché includa le molestie sessuali nell’elenco delle discriminazioni per le quali è previsto l’alleviamento dell’onere della prova.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore
Cinquanta abeti dentro il Municipio
Così Lugano ha festeggiato oggi l'accensione dell'albero, con un concerto in diretta streaming
CANTONE / SAN GALLO
3 ore
Pronta al via, la SOB crea «oltre 200 posti di lavoro», ma non in Ticino
Dal 13 dicembre la società sangallese opererà sulla tratta panoramica del Gottardo.
CANTONE
4 ore
«Non giochiamoci nonni e genitori per un Natale»
Covid-19: l'imprenditore e musicista Antonio Andali ospite di piazzaticino.ch. Guarda la video intervista.
MENDRISIO
5 ore
2 gatti e 1 cane vittime di bocconi avvelenati, intervengono i bambini
Gli allievi della 5B di Arzo mettono in guardia la popolazione: «Sono orribili atti crudeli. Ci sono cuori che soffrono»
FOTO E VIDEO
CANTONE
6 ore
Arriva la prima neve a sud delle Alpi
In giornata attesa qualche spruzzata anche in pianura.
FOTO E VIDEO
SERRAVALLE
6 ore
Tre minorenni dietro il rogo di una stalla
L'incendio era divampato il 5 settembre in via Mondate a Malvaglia.
CANTONE / BERNA
7 ore
Ceneri: dal 13 dicembre treni in galleria
Rilasciata alle FFS l'autorizzazione necessaria.
CANTONE
10 ore
Un giapponese da quarantena
Lo scarabeo di Newman è diffuso ormai in tutto il Sottoceneri. L'Ufag creerà una "zona rossa" con misure di contenimento
CANTONE
11 ore
Ticinesi sugli scudi agli SwissSkills
Si sono conclusi i campionati svizzeri delle professioni, che quest'anno si sono svolti in modo decentralizzato.
CANTONE
11 ore
Dieci nuove vittime del Covid-19 in Ticino
Nelle ultime 24 ore 27 persone sono state ricoverate in ospedale, mentre 29 lo hanno lasciato.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile