Tipress
Solo con un test positivo, niente quarantena.
CANTONE
08.10.20 - 21:040
Aggiornamento : 11.10.20 - 13:21

Niente quarantena per chi è guarito dal coronavirus, ma «solo se lo prova un tampone positivo»

Bisogna dimostrare tramite il risultato di uno striscio di avere già avuto la malattia.

Giorgio Merlani: «Aver avuto sintomi riconducibili a un'infezione dopo essere stati a contatto con una persona positiva non basta».

BELLINZONA - Isolamento e quarantena sono due termini ormai entrati prepotentemente nel nostro immaginario collettivo in questo periodo storico caratterizzato dalla pandemia. Due termini che influenzano il nostro modo di vivere. Chi si è infatti trovato a contatto stretto con una persona positiva, deve rispettare una quarantena di dieci giorni. Attualmente in Svizzera ben 9'618 persone si trovano confrontate con questa situazione.

I casi, anche in Ticino, si sprecano: dai giocatori delle squadre regionali, agli avventori dei bar. Solo negli ultimi due giorni più di duecento ticinesi hanno ricevuto il famigerato messaggio delle autorità. Ma come funziona con chi il virus l'ha già preso in passato ed è guarito? Deve o non deve (di nuovo) sottoporsi a una quarantena preventiva? Lo abbiamo chiesto al medico cantonale Giorgio Merlani. «Le raccomandazioni a livello federale precisano che se una persona può provare di avere un test positivo nei tre mesi che precedono l'ipotetica quarantena, può essere esentato dalla stessa».

Sintomi riconducibili alla malattia in passato quindi non bastano. «All'inizio - precisa Merlani - avevamo molti cittadini che ci dicevano di avere avuto sintomi e di essere stati a contatto con una persona positiva. Ma non avevano fatto alcun tampone, perché all'inizio venivano testati solo i casi gravi. Non avendo quindi la prova certificata della malattia, non abbiamo potuto esonerarli dalla quarantena. Una fattispecie che ora, visto il cambiamento della strategia sui test, sta venendo meno».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
Se proprio dev'essere meglio il test anticorpali, non vecchi tamponi positivi. O no?
Corri 11 mesi fa su tio
i Test non SERVANO a NIENTE. Governi, politici, giornalisti, svegliatevi o sarà troppo tardi per voi, perché la verità uscirà prima o poi, dopo di ché, sarete colpevoli per crimini contro l'umanità e condannati. Non lo dico io, ma ci sono grandi avvocati molto esperti che stanno studiando come svelare il giusto e farvi condannare. Salvate la vostra faccia.
MrBlack 11 mesi fa su tio
Con i numeri attuali, il Contact tracing non ha più nessun senso. Soldi buttati al vento. Ma perché non dicono quante persone sono state messe in quarantena e quante di queste hanno poi sviluppato il virus e quindi capiamo tutti quanti sia utile? I dati li hanno e basta un foglio Excel per dare i risultati. Sembra un segreto di Stato.
tip75 11 mesi fa su tio
questa idea e’ stupida tanto quanto quando a marzo disse che sarebbe andato a cena a milano senza problemi ...pochi giorni dopo c’erano le centinaia di morti a bergamo seguito dal lock down...
tip75 11 mesi fa su tio
che bella idea continuare a fare confusione,bravi avanti così che non ascolta più nessuno...mi chiedo a quale scopo
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
1 ora
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
12 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
15 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
19 ore
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
19 ore
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
21 ore
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE
1 gior
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
1 gior
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
LUGANO
1 gior
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
1 gior
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile