tipress
Maurizio Canetta.
CANTONE
06.10.20 - 17:580
Aggiornamento : 07.10.20 - 07:02

Licenziamenti in RSI. Canetta: «Tempi difficili per la tv»

Il direttore della Rsi Maurizio Canetta sui tagli annunciati oggi. «Un male per l'azienda. E non è colpa del Covid».

COMANO - La doccia fredda era attesa almeno da martedì scorso, quando il consiglio direttivo da oltre Gottardo ha annunciato una "cura da cavallo" a livello nazionale. Oggi, l'annuncio: in Ticino la tv pubblica dovrà sopprimere 34 impieghi, oltre agli 11 tagliati a febbraio.

 Triste compito per il direttore Maurizio Canetta, che andrà in pensione a fine anno. «Certo, avrei preferito concludere il mandato in un altro modo» confessa. «Ma chi fa il direttore di questi tempi deve mettere in conto situazioni simili. Non potevo lasciare la palla al successore». 

«Tempi difficili» quindi, ma non è tutta colpa del virus. Tanto che «le prime misure sono state prese all'inizio di quest'anno». Canetta non si nasconde dietro al Covid. «I tagli annunciati sono dovuti al trend pubblicitario e non sono riconducibili alla pandemia, anche se certo ha dato un brutto colpo».

I settori interessati? Verranno definiti «a seguito di un'analisi attenta dell'offerta» chiarisce il direttore. «Per ogni programma verranno valutati costi, successo e aderenza al mandato pubblico. In base a una valutazione complessiva su questi elementi saranno decisi i tagli». Ma che alcuni programmi dovranno essere tagliati «è fuori di dubbio», assicura Canetta.

Non verrà risparmiata nemmeno l'informazione, come richiesto domenica dal Partito socialista in una lettera aperta al governo. «L'importanza dell'informazione è sacrosanta e l'abbiamo visto durante questi mesi, ma anche qui dovremo rivedere i processi di fabbricazione del prodotto» conclude il direttore.

Quanto alle critiche mosse dal sindacato Ssm, che ha accusato l'azienda di «far pagare la crisi al personale», Canetta non ci sta. «I tagli fanno male all'azienda, è innegabile. Ma abbiamo sempre toccato in misura maggiore altre voci, come le spese in tecnologia, in immobili, in consulenze. E così faremo anche adesso». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
49 min
Covid: in Ticino 9 casi e un decesso
Stabilità sul fronte ospedali, che ospitano, con una nuova ammissione, 29 pazienti affetti dal virus.
CANTONE
2 ore
Effetto lockdown, ed è sushi mania
Il lato "positivo" della pandemia. Nascono diverse nuove attività. In particolare nel Sopraceneri.
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Lotta al terrorismo e quella frase che potrebbe annullare il voto
Per l'ex procuratore pubblico Paolo Bernasconi già oggi il tentativo di commettere un reato è punibile dalla legge.
ACQUAROSSA
5 ore
In troppi a caccia di quella pozza, nasce un sentiero in onore del Felice
Tanta gente in cerca del "luogo chiave" narrato dal romanzo di Fabio Andina. Senza trovarlo. Ecco la soluzione.
CANTONE
12 ore
«L’Udc fa gli interessi della lobby del petrolio»
I Verdi del Ticino reagiscono al video sulla legge sul Co2 diffuso oggi dal partito di Marco Chiesa.
FOTO
BELLINZONA
16 ore
Quei 3'145 voti di differenza: «Non me l'aspettavo»
Lo scarto tra Mario Branda - rieletto sindaco di Bellinzona - e il municipale Simone Gianini è diventato più ampio
CANTONE
17 ore
Traffico dell'ascensione molto più intenso del previsto
Secondo Viasuisse i tempi di attesa, che al Gottardo hanno sfiorato le due ore, sono quasi al livello pre-pandemia.
CANTONE/CONFINE
18 ore
In mutande in dogana, commercianti in protesta a Ponte Tresa
Il malcontento viene dall'obbligo di presentare un test, mantenuto anche per i vaccinati, per entrare in Italia.
CANTONE
23 ore
Mario Branda è sindaco di Bellinzona
Nella capitale Branda ha raccolto 9'169 voti contro i 6'024 dello sfidante Simone Gianini
VIDEO
CANTONE/SVIZZERA
23 ore
Per l'UDC la Svizzera del 2030 sarà questa
Problemi con l'acqua calda, difficoltà nel caricare un tablet e viaggi praticamente impossibili (non per i rifugiati).
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile