tipress (archivio)
CANTONE
01.10.20 - 10:010

Fiume Vedeggio, il punto sui lavori

L'opera, come noto, interessa un tratto di fiume di circa 15 chilometri

AGNO - L’Assemblea del Consorzio Sistemazione fiume Vedeggio da Camignolo alla foce è stata aggiornata sulla situazione attuale dei lavori di sistemazione e messa in sicurezza del fiume Vedeggio, ed è stata pure informata sugli sviluppi futuri dell’opera che complessivamente interessa circa 15 km di fiume.

Attualmente è in costruzione il nuovo ponte di Via Industria a Taverne del costo di 2.4 milioni di franchi, che sarà terminato nel mese di marzo del 2021 e garantirà la sicurezza idraulica dell’importante zona industriale.

Nella serata la Delegazione consortile ha pure presentato il bilancio intermedio delle opere finora realizzate sulla base del progetto definitivo approvato dal Cantone.

Queste opere garantiscono la sicurezza idraulica e hanno valorizzato il corso d’acqua, migliorando nel contempo la fruibilità delle sponde con un chiaro beneficio per l’ambiente, rispettando i costi preventivati.

In coordinazione con i lavori del Consorzio sono state pure eseguite importanti opere di terzi.

La prosecuzione dei lavori è già in progettazione e deve conformarsi alle prescrizioni ambientali e alle nuove esigenze tecniche. Le opere da eseguire devono rispondere infatti alle nuove esigenze nel frattempo intervenute, includendo le necessità di risanamento, la riqualifica ambientale, il completamento di percorsi di mobilità lenta; questi accorgimenti valorizzano ulteriormente il corso d’acqua, favorendo la fruibilità degli argini dalla foce fino a Monteceneri e agevolando la manutenzione. Ciò comporta una seconda tappa di finanziamento di ca. 27 milioni di franchi che comprende anche le nuove esigenze non previste nel progetto iniziale (1998).

Infine sono ancora in corso gli approfondimenti tecnici e finanziari degli interventi in prossimità delle captazioni di acqua per uso potabile a Manno e Bioggio in collaborazione con le AIL. Su questo tratto lungo ca. 1.7 km, oltre a migliorare la sicurezza contro le piene, l’intervento deve proteggere la falda per assicurare la qualità dell’approvvigionamento idrico regionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 min
Se un funzionario del Cantone cambia sesso
Il Dipartimento del territorio ha gestito per la prima volta la transizione di un dipendente. E se l'è cavata molto bene
VIDEO
ASCONA
42 min
«Una nuvola di fumo nero». Pompieri sul posto
A bruciare sarebbe una specie di magazzino sito in via Delta.
FOTO
CANTONE
1 ora
Bianco Ticino. E ci sono già i primi disagi
L'allerta (di grado 4) sarà in vigore fino a domenica a mezzogiorno
VIDEO
LUGANO
2 ore
Al via la "Da Vinci Experience"
La mostra multimediale immersiva ha aperto le sue porte al Centro Esposizioni: «Un segnale di grande coraggio».
MAGADINO
3 ore
Tragedia di Sarra, ticinesi assolti
Dramma in volo, il tribunale di Macerata ha giudicato non colpevoli i tecnici che si erano occupati dell'elicottero.
CANTONE
11 ore
«Io, lavoratore indipendente in attesa dell'IPG»
A causa della pandemia, le casse di compensazione sono confrontate con migliaia di richieste
CANTONE
14 ore
Con la pandemia, i giovani vogliono diventare infermieri
Cresce l'interesse per la relativa formazione professionale. Alla SUPSI le domande d'ammissione sono aumentate del 10%
LUGANO
14 ore
Direttrice licenziata «di comune accordo»
Sandra Castellano non guiderà più Casa Santa Elisabetta. Causa riorganizzazione
CANTONE
16 ore
Allerta meteo: «Utilizzate l'auto soltanto se necessario»
Le indicazioni della polizia in vista delle nevicate annunciate nei prossimi giorni
CANTONE
16 ore
Alla sbarra per abusi su minori: «Fatti di una gravità inaudita»
Oltre 100 gli episodi di cui si sarebbe macchiato il 77enne.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile