Giornata ecologica
+16
LUGANO
28.09.20 - 19:320
Aggiornamento : 29.09.20 - 12:54

«Abbiamo raccolto persino una tv e una poltrona»

La seconda edizione della "Giornata ecologica" si è rivelata un successo.

Diversi sacchi di spazzatura sono stati raccolti dalla quarantina di partecipanti, tra i quali anche diversi bambini.

LUGANO - Carta, sacchetti di plastica, pezzi di vetro, bottiglie in pet, lattine, pile, cavi elettrici e mozziconi di sigarette. Ma non solo. Nel corso della seconda edizione della "Giornata ecologica" organizzata dalla Commissione di quartiere locale di Pregassona assieme al Consorzio Vedeggio Cassarate, sono state raccolte persino una TV a led e una poltrona vicino al Dog Park (per le quali è stato avvisato il DSU).

Pulizia chilometrica - Insomma, l'intervento ha decisamente migliorato le condizioni del sentiero del Cassarate, battuto dai partecipanti per un tratto di 2 chilometri. Ma ha anche reso attenti e sensibilizzato sulle sempre più attuali tematiche ambientali.

Oltre 200 anni per un sacchetto - Si ricorda, d'altra parte, che un sacchetto di plastica (non biodegradabile) non si deteriora prima di 200 anni. E ce ne vogliono fino a 12 per un mozzicone di sigaretta, che nel frattempo rilascia nel suolo sostanze tossiche.

Decine di partecipanti - Verso tutto questo è stata resa attenta la quarantina di partecipanti (tra cui molti bambini e le loro famiglie), provenienti da Pregassona, ma anche da Molino Nuovo, Cadro e addirittura da Bellinzona. Muniti di guanti, pinze e sacchi hanno fattivamente contribuito alla preziosa raccolta, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid.

«Ci possiamo ritenere molto soddisfatti e felici di aver dato il nostro contributo e di aver visto molte persone, tra cui diversi bambini, partecipare con grande impegno», sottolinea Marco Imperadore, presidente della commissione di quartiere, che ringrazia il Dicastero servizi urbani per il materiale messo a disposizione.

Condivisione e socializzazione - Terminato l'intervento è seguito un momento di condivisione con la consegna a tutti i partecipanti di una medaglia coniata per l'occasione. Non poteva mancare il momento dedicato al ristoro, durante il quale sono state distribuite bibite, panini e merendine. Ciò ha permesso un momento di conoscenza reciproca che ha visto la partecipazione del sindaco della Città di Lugano Marco Borradori.

«Proseguiremo con le nostre iniziative per la pulizia dello spazio pubblico - conclude un felice Luca Campana, ideatore della giornata ecologica -. Abbiamo già ricevuto proposte di aiuto per altri quartieri».

Giornata ecologica
Guarda tutte le 20 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO E SONDAGGIO
CANTONE
54 min
Viaggiare è (di nuovo) più complicato
Con la variante Omicron, i paesi stanno correndo ai ripari. E ci sono viaggiatori costretti a rivedere i propri piani
RIAZZINO
10 ore
Il Vanilla si ferma dopo appena due mesi
La discoteca più grande della Svizzera abbassa di nuovo la serranda. La causa è sempre la stessa
LUGANO
14 ore
«Sempre più solo, così il prete cede al sesso»
Torna d'attualità il celibato obbligatorio tra i sacerdoti cattolici. Il teologo Alberto Bondolfi lo abolirebbe.
CANTONE
15 ore
Con la mascherina già dalla quarta elementare
Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.
CANTONE
17 ore
Test ripetuti nelle scuole? «I laboratori sarebbero in difficoltà»
Ecco il parere ticinese sulle misure anti-coronavirus che il Consiglio federale ha messo in consultazione
LUGANO
18 ore
Ex Macello, di nuovo interrogata Karin Valenzano Rossi
La municipale ha risposto oggi alle domande dell'avvocato degli autogestiti Costantino Castelli.
CANTONE
21 ore
Le quarantene di classe salgono ancora: ce ne sono altre 12
Anche il Ticino deve fare i conti con la quinta ondata. Mai così tanti casi giornalieri dal 6 gennaio scorso a oggi.
CANTONE
22 ore
Scatta Prevena 2021: ecco come prevenire furti e borseggi
I consigli della polizia per le festività. Prevista la presenza accresciuta di agenti su tutto il territorio
LUGANO
23 ore
L'Orto a scuola, perché solo con loro il futuro sarà più green
Alle scuole elementari di Besso ha preso avvio un innovativo progetto di "Permacultura".
FOCUS
23 ore
Che fine ha fatto l'AIDS?
Esiste da 40 anni. Un vaccino ancora non c'è. Perché? Intervista a Enos Bernasconi, viceprimario Malattie infettive ORL
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile