Ti Press
La clinica Sant'Anna di Sorengo
CANTONE
24.09.20 - 14:160

Le cliniche non ci stanno: «L'aumento dei premi non è colpa nostra»

La presenza di numerose cliniche private in Ticino non c'entra nulla: «È un pregiudizio ideologico», ammonisce l'ACPT.

L'Associazione condivide lo sconcerto degli assicurati per l'ennesimo aumento. Ma rispedisce le critiche al mittente.

SORENGO - L’ennesimo aumento dei premi di cassa malati, che colpisce in maniera particolarmente pesante gli assicurati del Ticino, ha suscitato parecchio disappunto. Fra i vari commenti negativi, c’è anche chi ha attribuito la causa dell’incremento alla presenza nel nostro cantone di numerose cliniche private.

«È un’affermazione che riflette una scarsa conoscenza del problema o la volontà di alimentare un pregiudizio ideologico. I fatti stanno diversamente e parlano chiaro», commenta l'Associazione delle Cliniche Private Ticinesi (ACPT) per bocca del suo presidente Giancarlo Dillena. 

Prezzi inferiori agli ospedali pubblici - Innanzitutto perché i prezzi delle prestazioni erogate dalle cliniche private e pagate dall’assicurazione di base (LaMal) sono in realtà significativamente inferiori ai prezzi delle stesse prestazioni erogate dagli ospedali pubblici, spiega l'ACPT.

Non parlate di sussidi - Inoltre i volumi delle prestazioni retribuite al 100% sono limitati secondo il contributo globale (fissati ogni anno per ogni fornitore dal Consiglio di Stato). «Per quanto riguarda il settore acuto - aggiunge Dillena - bisogna poi ricordare che le casse malati coprono il 45% delle prestazioni, essendo il resto (55%) a carico dello Stato (il che vale sia per gli ospedali pubblici che per le cliniche private). Il Cantone paga così prestazioni effettivamente erogate: parlare di "sussidi", come fa qualcuno, è quindi totalmente errato e fuorviante».

Sconcerto condiviso - Precisati questi fatti, l’ACPT condivide lo sconcerto e la preoccupazione degli assicurati, dell’autorità cantonale e di tutte le strutture ospedaliere per questo ulteriore aumento, che viene a gravare pesantemente sugli assicurati ticinesi. In quest’ottica gli istituti privati - assicurano - continueranno i loro sforzi per razionalizzare e contenere i costi, «fermo restando che la priorità fondamentale rimane il costante miglioramento della qualità delle cure e la garanzia della loro accessibilità». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 min
Altri 28 casi in Ticino, i ricoverati restano 12
Nel reparto di cure intense si trovano attualmente 4 persone. Ancora a zero i decessi.
FOTO E VIDEO
LUGANO
14 min
Piogge intense sul Luganese, cede la pensilina del benzinaio Coop
Il maltempo imperversa ancora sulla regione. La struttura danneggiata era stata inaugurata poche settimane fa
MENDRISIO
2 ore
Una notte di (relativa) quiete dopo la tempesta
«Abbiamo terminato gli interventi e nella notte non abbiamo ricevuto nessuna richiesta», spiega Alberto Ceronetti.
CANTONE
4 ore
Pronto, centro vaccini? Due ore senza risposta
I tempi di attesa per parlare con il numero verde cantonale possono essere molto lunghi. Colpa delle vacanze?
BELLINZONA
4 ore
Paglia, i reclamatori seriali e le sue memorie
L'ex municipale, che se ne andò in seguito alla questione dei sorpassi milionari, si racconta in un libro.
FOTO
MENDRISIOTTO
17 ore
«Limitare gli spostamenti nelle zone colpite»
Emergenza nel Mendrisiotto: costituito uno Stato Maggiore regionale di condotta. L'appello della polizia agli abitanti
MESOCCO (GR)
18 ore
L'A13 piena di rotoli di plastica
Si tratta del carico che un mezzo ha perso lungo la semiautostrada in territorio di Mesocco
ROVEREDO (GR)
22 ore
Il lupi fanno incetta di pecore, anche in Mesolcina
Diverse predazioni sono avvenute in varie zone dei Grigioni. Ordinato l'abbattimento di un esemplare
CANTONE
1 gior
Covid: 31 nuovi casi, oltre la metà dei ticinesi sono vaccinati
Stabili i ricoverati, che rimangono a quota 12. Le cure intense ospitano 4 di loro.
CANTONE
1 gior
C'è un pacco sospetto per te
I pirati informatici sono in agguato: e via mail si spacciano per la Posta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile